Mivebo
Acof onoranze funebri
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
articoliPolitica

Fdi: 'Casa popolare subaffittata a Modena, su Rete4 vicenda indegna'

La Pressa
Logo LaPressa.it

'Sgomento nel sapere che nonostante sia titolare di casa popolare occupi non pagando da mesi l'affitto di un altro appartamento'


Fdi: 'Casa popolare subaffittata a Modena, su Rete4 vicenda indegna'
Sul servizio andato in onda su Rete Quattro alla trasmissione “Fuori dal Coro” martedì sul tema delle case occupate e con il nuovo caso modenese, intervengono gli esponenti modenesi di Fdi.
'Rimaniamo basiti nel vedere le immagini di una gravità inimmaginabile mandate in onda - afferma Luca Negrini responsabile regionale organizzativo di Fratelli d’Italia - Viene mostrato come uno straniero di origini marocchine, intestatario di un alloggio popolare sito in via del Veronese, utilizzi lo stesso subaffittandolo a 5 persone a 150 euro mensili a posto letto da più di un anno.  Lo stesso sgomento nel sapere che nonostante sia titolare di casa popolare occupi non pagando da mesi l'affitto di un altro appartamento, anch’esso subaffittato per la cifra di 200 euro a posto letto mensili. Ci domandiamo come sia possibile. Ci domandiamo anche chi vigili sulle assegnazioni degli alloggi popolari e cosa abbia da dire il sindaco su questa vicenda.
Alla proprietaria della casa, colpita economicamente da questa vicenda e minacciata più volte da questo soggetto, va la nostra massima vicinanza. Chiediamo inoltre che il Comune intervenga nell’identificare i soggetti presenti nell’alloggio popolare subaffittato e si proceda allo sgombero immediato e alla riassegnazione  dello stesso a chi ne ha davvero necessità. La politica fallimentare dell’amministrazione targata Partito Democratico nella gestione dell’assegnazione degli alloggi popolari non fa altro che ricadere su centinaia di famiglie che ad oggi hanno necessità reale di sostegno da parte della comunità. Fratelli d’Italia da anni sostiene che le graduatorie per accedere agli alloggi popolari devono essere drasticamente modifichiate questa vicenda ne è la conferma'.

Sul tema interviene anche Ferdinando Pulitanó Presidente Provinciale di Fratelli d’Italia: 'Ciò che avviene in questa città è diventato imbarazzante e avvilente per tutta la nostra comunità: ciò che colpisce è il silenzio e il lassismo della nostra amministrazione - continua Ferdinando Pulitanò, presidente provinciale di Fratelli d’Italia -.
La giunta Muzzarelli è a conoscenza del problema da almeno due mesi, da quando fratelli di Italia ha presentato un’interrogazione. In quella sede l’assessore Pinelli ha confermato che durante i controlli della Polizia locale, l’assegnatario non era mai stato trovato nell’abitazione: ci si chiede quindi che cosa deve accadere prima di avere soluzioni decise e serie da parte di un’amministrazione che in tante occasioni ha dato dimostrazione di non occuparsi dei problemi dei modenesi'.

“Come mai questo soggetto non è stato sgomberato subito dall’appartamento della signora se era già destinatario di un alloggio popolare? - commenta infine Lorenzo Rizzo (nella foto con la Meloni), responsabile dei giovani del partito di Giorgia Meloni -. Possibile che nessuno lo sapesse? Inoltre come è avvenuto che nessuno si sia accorto che questo signore subaffittasse un alloggio popolare mentre lui se ne stava beatamente in un altro continente? Queste domande non le poniamo al vento ma a questa amministrazione che continua imperterrita nella narrazione per cui in città tutto è sempre sotto controllo. Dopo aver trasformato l’insicurezza in percezione, le baby gang in ragazzi frustrati, attendiamo fiduciosi una reinterpretazione da parte del sindaco anche di questo episodio. Eppure basterebbe poco per fare un bagno di umiltà e provare ad evitare figuracce alla nostra città su reti televisive nazionali'.Sul servizio andato in onda su Rete Quattro alla trasmissione “Fuori dal Coro” martedì sul tema delle case occupate e con il nuovo caso modenese, intervengono gli esponenti modenesi di Fdi.
'Rimaniamo basiti nel vedere le immagini di una gravità inimmaginabile mandate in onda - afferma Luca Negrini responsabile regionale organizzativo di Fratelli d’Italia - Viene mostrato come uno straniero di origini marocchine, intestatario di un alloggio popolare sito in via del Veronese, utilizzi lo stesso subaffittandolo a 5 persone a 150 euro mensili a posto letto da più di un anno.  Lo stesso sgomento nel sapere che nonostante sia titolare di casa popolare occupi non pagando da mesi l'affitto di un altro appartamento, anch’esso subaffittato per la cifra di 200 euro a posto letto mensili. Ci domandiamo come sia possibile. Ci domandiamo anche chi vigili sulle assegnazioni degli alloggi popolari e cosa abbia da dire il sindaco su questa vicenda.
Alla proprietaria della casa, colpita economicamente da questa vicenda e minacciata più volte da questo soggetto, va la nostra massima vicinanza. Chiediamo inoltre che il Comune intervenga nell’identificare i soggetti presenti nell’alloggio popolare subaffittato e si proceda allo sgombero immediato e alla riassegnazione  dello stesso a chi ne ha davvero necessità. La politica fallimentare dell’amministrazione targata Partito Democratico nella gestione dell’assegnazione degli alloggi popolari non fa altro che ricadere su centinaia di famiglie che ad oggi hanno necessità reale di sostegno da parte della comunità. Fratelli d’Italia da anni sostiene che le graduatorie per accedere agli alloggi popolari devono essere drasticamente modifichiate questa vicenda ne è la conferma'.

Sul tema interviene anche Ferdinando Pulitanó Presidente Provinciale di Fratelli d’Italia: 'Ciò che avviene in questa città è diventato imbarazzante e avvilente per tutta la nostra comunità: ciò che colpisce è il silenzio e il lassismo della nostra amministrazione - continua Ferdinando Pulitanò, presidente provinciale di Fratelli d’Italia -.
La giunta Muzzarelli è a conoscenza del problema da almeno due mesi, da quando fratelli di Italia ha presentato un’interrogazione. In quella sede l’assessore Pinelli ha confermato che durante i controlli della Polizia locale, l’assegnatario non era mai stato trovato nell’abitazione: ci si chiede quindi che cosa deve accadere prima di avere soluzioni decise e serie da parte di un’amministrazione che in tante occasioni ha dato dimostrazione di non occuparsi dei problemi dei modenesi'.

“Come mai questo soggetto non è stato sgomberato subito dall’appartamento della signora se era già destinatario di un alloggio popolare? - commenta infine Lorenzo Rizzo (nella foto con la Meloni), responsabile dei giovani del partito di Giorgia Meloni -. Possibile che nessuno lo sapesse? Inoltre come è avvenuto che nessuno si sia accorto che questo signore subaffittasse un alloggio popolare mentre lui se ne stava beatamente in un altro continente? Queste domande non le poniamo al vento ma a questa amministrazione che continua imperterrita nella narrazione per cui in città tutto è sempre sotto controllo. Dopo aver trasformato l’insicurezza in percezione, le baby gang in ragazzi frustrati, attendiamo fiduciosi una reinterpretazione da parte del sindaco anche di questo episodio. Eppure basterebbe poco per fare un bagno di umiltà e provare ad evitare figuracce alla nostra città su reti televisive nazionali'.



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 

Acof onoranze funebri

Politica - Articoli Recenti
Sassuolo deroga alla ordinanza ..
Il sindaco: 'Bollette energetiche quadruplicate rispetto al passato, giusto poter usare ..
04 Ottobre 2022 - 16:12
'Modena, così Dogali viene ..
Rossini (Fdi): 'Nonostante tali interventi la piscina è chiusa e la sostenibilità ..
04 Ottobre 2022 - 12:43
Riappare Gianfranco Fini e parla bene..
L'ex leader di An assicura: 'La Fiamma non c’entra col fascismo. Noi abbiamo chiuso i ..
04 Ottobre 2022 - 12:20
'Aborti in consultorio, non ..
Intervento di Valentina Castaldini: 'La circolare che introduce nei centri la RU486 è di ..
04 Ottobre 2022 - 11:57
Politica - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in ..
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i ..
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non ..
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super ..
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58