Il Pd a Carpi discute sul candidato sindaco. Gasparini alla finestra
CAFFE' L'ANTICO DANTE CAGLIARI
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
CAFFE' L'ANTICO DANTE CAGLIARI
articoliPolitica

Il Pd a Carpi discute sul candidato sindaco. Gasparini alla finestra

La Pressa
Logo LaPressa.it

Il primo nome della lista è quello della vicesindaco e braccio destro del segretario nazionale Schlein, Stefania Gasparini


Il Pd a Carpi discute sul candidato sindaco. Gasparini alla finestra
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

'Vincere le elezioni amministrative del 2024 parlando al cuore a alla testa dei cittadini, proponendo un’idea di futuro e una visione fatte di concretezza e capacità progettuale, ed esprimendo tutto questo attraverso un candidato capace di interpretare l’immagine di una città in rapido cambiamento con una coalizione la più ampia possibile, dai partiti a sinistra del Pd fino a Carpi Futura e al civismo'. Così il Pd, in una nota, sintetizza l'esito della propria assemblea a Carpi, tenutasi ieri sera, mercoledì 5 luglio, presso il Circolo di via Don Albertario. Un resoconto nel quale non emergono nomi, anche se è evidente come il primo nome della lista sia quello della vicesindaco e braccio destro del segretario nazionale Schlein, Stefania Gasparini.

Introdotta dalle considerazioni di Daniela De Pietri e Carlo Affuso, rispettivamente Segretaria e Vice del Pd carpigiano – la serata si è conclusa con l’approvazione, all’unanimità, di un documento programmatico che dà il via al calendario di incontri, consultazioni e dibattiti che porteranno alla definizione del candidato sindaco della coalizione di centrosinistra. Una definizione che, nel caso, potrà avvalersi anche dello strumento delle Primarie.

'Siamo una città di 73.000 abitanti, che ha numeri importanti senza avere, di converso, la dotazione di un capoluogo di provincia, considerando il fatto che in Italia ci sono 40 capoluoghi più piccoli, 10 dei quali hanno addirittura la metà della popolazione di Carpi. Per questo motivo – ha detto la De Pietri – dobbiamo saper declinare il concetto di sicurezza in tutta la propria ampiezza e complessità, come sicurezza di cura, di istruzione, di futuro.

Le sfide davanti a noi non sono di poco conto, ma gli importanti progetti messi in cantiere, che saranno portati a termine nei prossimi anni, ci possono far proseguire rivendicando con orgoglio quanto fatto sin qui, rilanciando l’azione di governo della città, aprendo anche a nuovi mondi e stimoli inediti'.

'Oggi, qui, ho respirato un clima davvero molto vivace e positivo, di cui sapremo fare tesoro nei mesi molto intensi che ci aspettano. Il Pd dovrà stabilire il maggior numero di connessioni possibili, cogliendo gli elementi più vitali delle nostre comunità, che da un lato sono quelli di maggiore sofferenza e difficoltà, dall’altro di slancio verso il futuro e di capacità innovativa, anche dal punto di vista economico. Occorre dialogare con tutti, per raggruppare idee chiare intorno al nostro modello di qualità della vita. Sarà molto importante saper connettere emozione e razionalità: non soltanto saper fornire risposte credibili, pragmatiche e affidabili a problemi concreti, ma saper anche ottenere quella fiducia per la quale i cittadini sentono di poter affidare a un sindaco le proprie preoccupazioni - ha detto il segretario provinciale Pd Solomita -. Ci si identifica di più con chi sa produrre il miglior esempio: il prossimo candidato della coalizione progressista dovrà essere la persona in cui la comunità si può riconoscere e voler identificare'.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 


e-work Spa
Politica - Articoli Recenti
M5S: 'Nelle urne riscontro positivo del lavoro fatto'
I coordinatori regionali e provinciale confermano il percorso intrapreso nella coalizioni di..
11 Giugno 2024 - 11:38
La piazza di Massimo
Dopo la prima festa alla sede elettorale il neo sindaco Mezzetti saluta e ringrazia gli ..
11 Giugno 2024 - 02:39
Modena, ecco i nomi del nuovo Consiglio comunale
Il nuovo consiglio comunale di Modena è formato da 22 consiglieri di maggioranza, 8 ..
10 Giugno 2024 - 23:06
Voto a Modena: Mezzetti al 63%. Negrini si ferma al 28%
Segue la Modena al 3,16%, Mvp all'1,6%, Daniele Giovanardi all'1,4%, Chiara Costetti ..
10 Giugno 2024 - 21:11
Politica - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in Italia fa davvero paura
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i 50enni l'Articolo 1 non vale più
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non dimenticheremo e non vi perdoneremo
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super Green Pass: lo specchio del Male
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58