Onoranze funebri Simoni
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
articoliPolitica

Il vescovo di Modena: 'Carità del vescovo? Se potessi farei di più'

La Pressa
Logo LaPressa.it

'A volte è più facile il dialogo con chi non crede o chi professa un'altra religione più che non chi si dice cattolico e assume atteggiamenti anti evangelici'


Il vescovo di Modena: 'Carità del vescovo? Se potessi farei di più'
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Le intercettazioni raccolte nell'indagine che ha coinvolto la Mare Jonio per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina sul caso dei 27 migranti che a settembre 2020 erano rimasti bloccati per 38 giorni sulla Marsk Etienne 'erano, per legge, da distruggere e comunque è stato un reato consegnarle alla stampa e, secondo me, è un reato anche averle pubblicate in quel modo, ma questo lo stabilirà la magistratura. Per il resto io sono molto sereno, vado avanti per quello che posso con la carità del vescovo'. Che comunque 'è una goccia nel mare' e 'se potessi farei anche di più'. Lo ha detto, come riporta Askanews, il vescovo di Modena-Nonantola e vicepresidente della Conferenza episcopale italiana, monsignor Erio Castellucci, in merito alla diffusione dei materiali dell'inchiesta pubblicati da 'La Verità' e 'Panorama' e in merito alla donazione di 20mila euro all'Ong Mediterranea.

'Sottolineo che alla carità del vescovo, a cui afferisce una piccola parte dell'8xmille ma anche donazioni private e spesso finalizzate, compete di individuare alcune urgenze e alcuni bisogni immediati che magari non sono stati preventivati nel bilancio diocesano di inizio anno - ha spiegato Castellucci in occasione della presentazione alla stampa del messaggio di Natale 'La nostra Pace è un bimbo' -. Il vescovo non è tenuto in quanto tale a mettere sempre in piazza i destinatari per il rispetto nei loro confronti. Purtroppo questa polemica ha dato l'impressione che le donazioni fatte dalle diocesi fossero in qualche modo coinvolte nell'inchiesta che invece riguarda tutt'altro, riguarda il rapporto fra Mediterranea e una società danese'.

Il vicepresidente della Cei si è poi detto sorpreso per il tono di certi messaggi ricevuti in queste settimane, dopo la polemica a mezzo stampa sulla vicenda che riguarda Mediterranea e per la scelta della diocesi di Modena di ospitare un concerto di Patty Smith in cattedrale.

'Certamente il diritto di critica è fondamentale, a volte diventa uno sfogo che probabilmente nasconde dei risentimenti e quando si incanala in una polarizzazione politica diventa molto difficile. La rabbia quando si esprime quasi con mitragliatrice denota un disagio interiore' ha spiegato non nascondendo delusione per i messaggi che arrivano da credenti.

'In queste vicende legate alle offerte a Mediterranea per il salvataggio dei migranti, quello che mi colpisce di più non è tanto l'attacco di chi odia lo Chiesa o ce l'ha con i migranti da fuori, ma le prese si posizione dei cattolici che bevendo acriticamente tutto quello che viene scritto in certi giornali ne fanno occasione per buttare fango contro la Chiesa, spesso anche esprimendosi con toni che sono decisamente lontani dal Vangelo per non dire opposti e con una contraddizione che personalmente non riesco a capire - ha concluso il vescovo di Modena-Nonantola -. Tante volte anche senza conoscere nulla di quello che in realtà accade e questa presunzione che diventa aggressività mi fa pensare che anche dentro la Chiesa ci siano tante persone che si trovano male e hanno bisogno sempre del nemico contro cui gettare fango. Questo non è un bel segnale. A volte è più facile il dialogo con chi non crede o chi professa un'altra religione più che non chi si dice cattolico e assume atteggiamenti anti evangelici'.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Onoranze funebri Simoni

Acof onoranze funebri
Politica - Articoli Recenti
Paziente devasta psichiatria, Fials ..
Giuseppina Parente, referente provinciale del sindacato attacca Azienda ospedaliera e ..
18 Febbraio 2024 - 01:27
Gaza: in Consiglio passa mozione De ..
La sorpresa e la critica del consigliere di Modena Sociale: 'Di fronte al massacro non ..
18 Febbraio 2024 - 00:41
Movimento 5 stelle: senza accordo col..
Superamento dell'inceneritore, stop alla privatizzazione del welfare, sicurezza partecipata ..
17 Febbraio 2024 - 21:51
Manifestazione contro autonomia ..
'Centinaia di sindaci che stanno qua e che non hanno i soldi per l’ordinaria ..
16 Febbraio 2024 - 18:18
Politica - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in ..
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i ..
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non ..
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super ..
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58