Acof onoranze funebri
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
articoliPolitica

In 100 per il battesimo di 'Modena volta pagina'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Prima assemblea pubblica del laboratorio di idee verso una lista civica. L'alternativa al PD che parte da sinistra. Da lunedì i gruppi tematici


  • In 100 per il battesimo di 'Modena volta pagina'
  • In 100 per il battesimo di 'Modena volta pagina'

C'è l'idea di partecipazione alla vita della città così come ipotizzata e raccontata nelle assemblee dei centri sociali o dei circoli Arci. C'è la studentessa fuori sede che lamenta il problema degli alloggi, e di un trasporto pubblico lontano dalle sue esigenze, c'è il giovane lavoratore precario modenese che non sa come utilizzare la sua laurea dopo un periodo trascorso all'estero. C'è l'operaio in cassa integrazione e c'è il docente universitario iscritto ed esponente di Potere al Popolo così come il segretario di Sinistra Italiana.

C'è la sinistra che da tempo non trova più nei governi PD e di centro sinistra, nazionali e locali, punti di riferimento. Non solo nei contenuti della politica ma anche nelle forme. 'Quelle delle assemblee pubbliche e partecipate, per esempio, quelle che non ci sono più' e di cui abbiamo bisogno' - afferma  Carolina, 25 anni, che dopo un periodo di studio all'estero è tornata a Modena dove lavora con un contratto a tempo ultra-determinato, di pochi mesi.
Dichiara di avere trovato la città cambiata, in peggio. 'Sono andata in Piazza Grande e la cosa più visibile era la camionetta dell'esercito che sfanalava chi era seduto o appoggiato al Duomo. Non è certo la piazza e la città che vorrei'

C'era questo, insieme, per la prima volta, al simbolo di quella che dopo un percorso fatto di incontri e tavoli di confronto su idee e programmi (a partire da lunedì sera alla sala di quartiere di via Newton), potrebbe dare vita all'omonima lista a civica alle prossime elezioni amministrative. C'era questo alla prima assemblea pubblica di presentazione e di ascolto del laboratorio di idee Modena Volta Pagina. Appuntamento alla sala Ulivi, in via Ciro Menotti, davanti ad una platea di un centinaio di persone. Per dare vita e contenuti ad un progetto partecipato. L'obiettivo che trapela, anche già nella forma del simbolo, è e rimane quello di una lista civica anche se - ci viene ripetuto - lo deciderà l'assemblea. Stessa risposta anche quando chiediamo ad uno dei primi firmatari del carta valoriale del movimento come si collocherà la lista civica (per molti data per scontata), al secondo turno di ballottaggio alle prossime elezioni. 'Nel caso lo deciderà l'assemblea' - fa intendere Enrico Monaco, uno dei primi firmatari del manifesto valoriale ed ideale di Modena Volta Pagina.
'A Bologna per esempio, la lista nata da una esperienza civica di questo tipo, finì per lasciare libera scelta'

Sentite di essere e di rappresentare una alternativa all'attuale sistema di governo della città? 'Questo laboratorio civico nasce perchè non ci sentiamo rappresentati né dalle amministrazioni comunale né dalle forze d'opposizione che siedono in consiglio comunale. Siamo decisamente alternativi. Questa sera abiamo provato a dare contenuti, attraverso le proposte dei cittadini, a questo nostro essere alternativi'

Quali punti di discussione sono emersi questa sera da parte dei cittadini? 'C'è il tema del lavoro e su questo punto la vertenza Maserati, dove i cittadini sono e vogliono essere dalla parte dei lavoratori. Poi c'è il tema di un trasporto pubblico inadeguato e sul quale per noi è necessario riportare una gestione diretta, poi c'è la cultura, un settore che a Modena è totalmente da ripensare. Per noi la cultura non è certo uno spazio nel quale coltivare clientele, bensi costruire ricchezza'


Gi.Ga.



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 

Acof onoranze funebri

Politica - Articoli Recenti
Il Nobel Parisi: 'L’Italia rischia ..
'Spero che il nuovo governo riesca a impostare un piano per la ricerca scientifica dei ..
02 Ottobre 2022 - 11:52
Putin, discorso integrale che mette ..
'Difenderemo la nostra terra con tutte le nostre forze e i nostri mezzi e faremo tutto il ..
02 Ottobre 2022 - 11:37
Stangata energia, bollette date alle ..
Manifestazione con tanto di falò, pur non autorizzato, ieri mattina in piazzetta Torre a ..
02 Ottobre 2022 - 08:31
La Meloni difende la figlia Ginevra ..
Diffida firmata dall’avvocato di Giorgia Meloni, Bernardini de Pace, inviata alle ..
02 Ottobre 2022 - 07:42
Politica - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in ..
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i ..
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non ..
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super ..
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58