Onoranze funebri Simoni
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
articoliPolitica

'Israele-Palestina: Italia ed Europa hanno rinunciato al loro ruolo di mediazione'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Il consigliere comunale di Modena Sociale Beatrice De Maio: 'Senza una Patria che abbia la dignità di un vero Stato per la popolazione palestinese non ci saranno mai una vera pace e una giusta sicurezza per Israele. L'Europa, su questo fronte, non esiste più'


'Israele-Palestina: Italia ed Europa hanno rinunciato al loro ruolo di mediazione'
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

“…qualcuno dice che Gaza sia una prigione a cielo aperto, io penso che non sia vero. Nelle prigioni della maggior parte delle Nazioni l’acqua corrente non manca, gli abitanti di Gaza ne usufruiscono solo per poche ore al giorno”.

Nei mesi scorsi dissi queste parole nell’aula del Consiglio Comunale, intervenendo su un ODG presentato da alcuni colleghi sulla drammatica situazione in cui versava il territorio palestinese, martoriato da bombardamenti che fecero parecchie centinaia di morti. In quello stesso intervento ricordai che gli espropri delle case dei palestinesi e le colonizzazioni abusive dei villaggi arabi stavano creando una sofferenza indicibile alla popolazione. Due anni dopo la situazione è esplosa, con attacchi inaccettabili contro la popolazione civile israeliana e bombardamenti a tappeto indiscriminati contro la popolazione di Gaza che stanno continuando anche in queste ore, con un assedio che i vertici militari israeliani hanno annunciato con toni apocalittici definendo subumani i due milioni di abitanti della Striscia. 

In tutto questo, per l’ennesima volta, Italia ed Europa hanno rinunciato a priori a svolgere quel necessario ruolo di mediazione che mai come adesso sarebbe stato necessario per fermare un’escalation che può innescare un conflitto allargato e generalizzato, si sono ripetute le solite scene già viste di sostegno acritico e incondizionato allo stato di Israele. Pochissime e lodevoli le voci che si sono levate per ricordare che senza una Patria che abbia la dignità di un vero Stato per la popolazione palestinese non ci sarà mai una vera pace in Medio Oriente e una giusta sicurezza per Israele, questa tra l’altro è la linea di tutte le maggiori potenze non occidentali, a ulteriore conferma che ormai l’Europa come entità autonoma, capace di porsi al centro dello scacchiere internazionale, non esiste più. 

Voglio però attirare l’attenzione su un fatto molto grave che sta avvenendo in questi giorni, il ministro della Pubblica Istruzione Valditara ha annunciato l’invio di ispettori per verificare se in alcune scuole si siano verificati episodi di antisemitismo, di esaltazione di Hamas, preannunciando sanzioni e denunce. Si tratta a mio avviso di una gravissima forma di intimidazione verso la libera espressione delle idee e un tentativo di confondere sacrosante e legittime critiche allo stato di Israele con sentimenti antisemiti che non hanno diritto di cittadinanza, giustamente. Nella circolare si parla esplicitamente di voler censurare tutte le voci contrarie ad Israele mentre, viceversa, l’esaltazione delle azioni di Israele stesso che stanno portando morte e distruzione contro la popolazione civile di Gaza assurgono al rango di “normalità”. 

Il governo di destra mostra di volere reprimere il dissenso, nel nome della “libertà”, un altro cortocircuito della politica italiana, certamente motivato dalla smania di apparire sempre più allineati alle scelte dell’amministrazione americana. Chiudo ricordando le belle ed amare parole di uno scrittore di origine ebraica, Moni Ovadia “usare il termine terrorista perché qualsiasi persona appartiene ad un popolo, ad una gente è razzismo schifoso. Cosa non abbiamo visto perpetrato dai governi israeliani contro i palestinesi: distruzione di case, arresti amministrativi (anche di bambini), check point che rendono la vita impossibile, false promesse. E poi il disprezzo sistematico di questi governi, dominati da un’arroganza ripugnante che dicono apertamente come fossero i padroni del popolo palestinese: non ci sarà mai uno stato palestinese qui.

Beatrice De Maio - Consigliere Capogruppo Modena Sociale

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Onoranze funebri Simoni

Acof onoranze funebri
Politica - Articoli Recenti
Castelfranco, il centrodestra diviso ..
Righini è sostenuta da Fratelli d'Italia, mentre Malavasi ha l'appoggio di Lega e Forza ..
21 Febbraio 2024 - 15:08
Modena, a marzo al via i lavori per ..
Si tratta di un intervento finanziato con fondi Pnrr per un totale di 4 milioni di euro
21 Febbraio 2024 - 12:41
Mastacchi e Pelloni: 'Rifiuti, su ..
'Oggi I possibili aumenti di costi, anche ingenti, dovranno essere sostenuti dai Comuni, che..
21 Febbraio 2024 - 11:48
Anti-abortisti: 'Vogliamo essere ..
'Vogliamo fare sapere al mondo che esiste un'alternativa all'aborto volontario e che una ..
21 Febbraio 2024 - 07:21
Politica - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in ..
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i ..
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non ..
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super ..
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58