Onoranze funebri Simoni
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
articoliPolitica

'La libertà non cresce sopra un albero, dal sindaco parole preoccupanti'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Indipendenza Emilia sulle motivazioni alla base della revoca dell'utilizzo della sala civica per una conferenza dell'Associazione Russia Emilia-Romagna: 'Le parole di Muzzarelli preoccupano più del merito e pongono un grave problema di agibilità culturale e politica per tutti coloro che non si riconoscono nella posizione ufficiale dei principali partiti di destra e di sinistra sulla guerra in Ucraina. E' incostituzionale anche contrastare l'invio delle armi e le sanzioni alla Russia?' 


'La libertà non cresce sopra un albero, dal sindaco parole preoccupanti'
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Il sindaco di Modena Muzzarelli ha confermato quello che aveva anticipato sabato 6 con un post sulla sua pagina social, ha proposto ed ottenuto dalla Giunta Comunale la revoca del contratto di affitto stipulato dal Comune con l’Associazione Russia Emilia-Romagna per una conferenza sulla vicenda di Mariupol, città contesa del Donbass.
 
Come già detto nel comunicato precedente, non entriamo nel merito dei contenuti di questa iniziativa perché riteniamo che questo non sia il punto da affrontare, le parole del sindaco invece ci preoccupano e non poco. I valori della Costituzione vengono richiamati come giustificazione del diniego che, giova ricordarlo, è arrivato dopo un paio di settimane dalla conferma della prenotazione da parte del Comune stesso, senza nessun riferimento concreto nel merito, così come il richiamo al divieto di praticare ideologie e comportamenti fascisti o razzisti di cui semplicemente non si trova nessuna traccia negli scritti e nei contenuti diffusi dall’organizzazione stessa per pubblicizzare l’iniziativa.

Ma il Sindaco di Modena va anche oltre, dichiarando che anche eventi precedenti che si sono tenuti con tutte le autorizzazioni del caso, non rispettavano l’articolo 11 della Costituzione tramite il quale l’Italia dichiara di ripudiare la guerra come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali, una generica  accusa a posteriori, senza nessuna possibilità di contraddittorio che ci lascia esterrefatti e che pone un grave problema di agibilità culturale e politica per tutti coloro che non si riconoscono nella posizione ufficiale dei principali partiti di destra e di sinistra sulla guerra in Ucraina ma non solo.


 
A noi sembra che il Pd, Fratelli d’Italia ma anche gli altri partiti che sono rimasti silenziosi si stiano arrogando il diritto di decidere che le posizioni dissenzienti, giuste o sbagliate che siano, non abbiano diritto di utilizzare spazi pubblici per proporre la loro visione sui conflitti in atto, essere contro l’invio delle armi in Ucraina, contro le sanzioni alla Russia verrà considerato propaganda russa o peggio ancora equiparato ad una violazione dei valori costituzionali? Chiedere un cessate il fuoco immediato e trattative di pace tra le parti viola qualche regolamento comunale, perché attualmente la Russia occupa territori che l’Ucraina rivendica e quindi neppure si può parlare di pace?
 
Con questo metro di giudizio coloro che continuano ad incitare Israele a colpire Gaza, con il massacro di centinaia di civili e di bambini, sono in regola con l’articolo 11 della Costituzione?  
 
Si tratta di interrogativi molto gravi su cui riflettere che purtroppo riguardano altre città della nostra Regione, a Bologna il sindaco vuole impedire la proiezione di un film in un centro sociale perché tacciato di propaganda russa, come se da 24 mesi non fossimo sottoposti a propaganda atlantista h24 7/7 e giungono pessimi segnali in casi analoghi in altre zone della penisola. Riteniamo che queste incredibili censure abbiano lo scopo di scoraggiare la partecipazione dei “dissenzienti” alla vita pubblica, dando l’impressione che ogni impegno controcorrente sia inutile e spingendo verso il disimpegno coloro che potrebbero scoraggiarsi e vivere il loro non allinearsi al pensiero unico in una dimensione esclusivamente privata.
Si tratta di una deriva che contrasteremo con la militanza concreta e l'azione politica, denunciano l'arroccamento dei partiti di destra e di sinistra che cercano di salvaguarde i proprio consenso elettorale esercitando inaccettabili censure.
Libertà e dignità vanno di pari passo, l’Indipendenza è condizione necessaria per ottenere la Pace e la Giustizia.
 
Coordinamento Emilia Indipendenza

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Onoranze funebri Simoni

Acof onoranze funebri
Politica - Articoli Recenti
Pulitanò (Fdi): 'Seta, da Cirelli ..
'Si trova ad essere presidente di Seta solo grazie alla tessera di partito che ha in tasca'
21 Febbraio 2024 - 15:55
Castelfranco, il centrodestra diviso ..
Righini è sostenuta da Fratelli d'Italia, mentre Malavasi ha l'appoggio di Lega e Forza ..
21 Febbraio 2024 - 15:08
Modena, a marzo al via i lavori per ..
Si tratta di un intervento finanziato con fondi Pnrr per un totale di 4 milioni di euro
21 Febbraio 2024 - 12:41
Mastacchi e Pelloni: 'Rifiuti, su ..
'Oggi I possibili aumenti di costi, anche ingenti, dovranno essere sostenuti dai Comuni, che..
21 Febbraio 2024 - 11:48
Politica - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in ..
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i ..
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non ..
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super ..
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58