e-work Spa
Onoranze funebri Simoni
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
progettiQuelli di Prima

La profezia di Orsini: 'L'Italia si troverà in guerra'

La Pressa
Logo LaPressa.it

'Se questo è il futuro che ci aspetta, occorre lavorare per il crollo elettorale dei partiti italiani bellicisti. Urge un partito pacifista'


La profezia di Orsini: 'L'Italia si troverà in guerra'
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

'Stoltenberg, il segretario generale della Nato, propone di stabilire un esercito permanente ai confini della Russia, mentre i governanti occidentali annunciano di voler inviare una quantità enorme di armi a Kiev, inclusi aerei da guerra. Johnson annuncia l'invio di missili e di armi pesanti. La conseguenza è una crescita esponenziale del pericolo di un’internazionalizzazione della guerra, con il coinvolgimento dell’Italia, che ne verrebbe letteralmente travolta con la conseguente devastazione della sua economia e uno sconvolgimento della vita civile basata sulla moderazione, di cui io sono un gran celebratore. Per essere chiaro, procedo per punti. E poi ditemi voi se il Papa non abbia ragione nel dire che siamo in mano a un gruppo di pazzi'.
Così il professor Alessandro Orsini interviene sui social a commento delle parole ribadite anche oggi dal Pontefice.

'Primo punto: grandi quantità di armi all’Ucraina attraverso i suoi confini occidentali abitati da Paesi Nato. Secondo punto: la Russia bombarda le armi provenienti dai Paesi Nato e il loro territorio. Terzo punto: la Russia, volendo bombardare la grande quantità di armi, finisce per bombardare anche i soldati Nato. Quarto punto: l'Italia si trova in una guerra senza che gli italiani lo vogliano. Il nostro Paese sarà devastato - chiude Orsini con una angosciante profezia -. Il nostro Parlamento ha smesso di pensare. Il movimento pacifista laico e quello cattolico devono saldarsi ed entrare in azione. Dobbiamo salvarci da soli. Se questo è il futuro che ci aspetta, occorre lavorare per il crollo elettorale dei partiti italiani bellicisti e programmare milioni di schede bianche alle prossime elezioni. Urge un partito pacifista'.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Articoli Correlati
La Pasqua più bella, nel sorriso di Achille
Societa'
30 Marzo 2024 - 09:59
Cessate il fuoco
Le Vignette di Paride
26 Marzo 2024 - 20:02
La follia della guerra
Le Vignette di Paride
22 Marzo 2024 - 18:08
Ucraina, l'estremismo guerrafondaio che non ascolta il Papa
Cronache Pandemiche
20 Marzo 2024 - 21:43

Feed RSS La Pressa
Quelli di Prima - Articoli Recenti
... E ci passavi cosìtanto tempo che..
Per poi ritornare...
03 Gennaio 2014 - 23:39
Libera, le consulenze di Enza Rando
L'avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi ?perfettamente integrati? E la Camorra ora à più presente?
02 Gennaio 2014 - 13:54
Quelli di Prima - Articoli più letti
Libera, le consulenze di Enza Rando
L'avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi ?perfettamente integrati? E la Camorra ora à più presente?
02 Gennaio 2014 - 13:54
Brindiamo tutti con Casari
Che non manchino mai sorrisi e vittoria
01 Gennaio 2014 - 20:06