Mezzetti: 'Sanitari rischiarono la vita in pandemia: la sanità sia pubblica'
VLP Events
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
progettiQuelli di Prima

Mezzetti: 'Sanitari rischiarono la vita in pandemia: la sanità sia pubblica'

La Pressa
Logo LaPressa.it

'Da Modena deve arrivare una risposta chiara: noi crediamo in una sanità universalistica e pubblica, che curi chiunque allo stesso modo'


Mezzetti: 'Sanitari rischiarono la vita in pandemia: la sanità sia pubblica'
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

'Non possiamo chiamarli eroi solo quando durante la pandemia Covid salvavano vite umane, a costo di perdere la loro'. Così Massimo Mezzetti sul confronto avuto con gli operatori sanitari modenesi, prima del Policlinico e poi di Baggiovara. 'Sulla sanità il governo ha un’idea precisa in testa: tagliare la spesa pubblica costringendo i cittadini a pagare a caro prezzo le prestazioni sanitarie. Da Modena deve arrivare una risposta chiara: noi crediamo in una sanità universalistica e pubblica, che curi chiunque allo stesso modo, un povero come un ricco. Su questo saremo irremovibili'.

'Il candidato sindaco Mezzetti con gli operatori sanitari ha discusso di come implementare le attività di prevenzione, con la collaborazione delle Aziende sanitarie e delle associazioni di volontariato; di come lavorare insieme per una maggiore sinergia tra i due ospedali cittadini rispetto ai percorsi di salute e alla collaborazione tra professionisti, sanità territoriale e rete ospedaliera provinciale; di come potenziare i servizi di prossimità, per mantenere un'assistenza sanitaria di alta qualità (Case di Comunità, Ospedale di Comunità, Telemedicina); di come valorizzare le attività del Comitato di Distretto, nell'ambito di un più generale rafforzamento del ruolo del Comune all'interno della Conferenza Territoriale Sociale e Sanitaria; di come elaborare politiche e servizi per persone con disabilità, con mobilità o autonomia ridotta, in stretta collaborazione con le loro organizzazioni rappresentative, sostenendo i progetti di vita indipendente, anche in cohousing, in modo che le famiglie non siano l'unica opzione e operando per avere un tavolo unitario in cui tutti gli attori possano elaborare azioni concrete da porre in capo a un vero e proprio Disability Manager del Comune; di come accelerare la realizzazione della città universitaria per aumentare il numero dei professionisti della sanità; di come creare un nuovo Piano Regolatore sociale e del relativo Piano del Benessere e della Salute distrettuale, con il coinvolgimento di tutte le realtà presenti nel territorio, per ridefinire indirizzi e priorità partendo dalla valutazione dei bisogni' - si legge in una nota.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 


Feed RSS La Pressa
Quelli di Prima - Articoli Recenti
... E ci passavi cosìtanto tempo che era diventata una famiglia
Per poi ritornare...
03 Gennaio 2014 - 23:39
Libera, le consulenze di Enza Rando
L'avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36
Quando la Rando scrisse che Prima Pagina era informazione a pagamento dei poteri?
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi ?perfettamente integrati? E la Camorra ora à più presente?
02 Gennaio 2014 - 13:54
Quelli di Prima - Articoli più letti
Libera, le consulenze di Enza Rando
L'avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36
Quando la Rando scrisse che Prima Pagina era informazione a pagamento dei poteri?
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi ?perfettamente integrati? E la Camorra ora à più presente?
02 Gennaio 2014 - 13:54
Brindiamo tutti con Casari
Che non manchino mai sorrisi e vittoria
01 Gennaio 2014 - 20:06