e-work Spa
Onoranze funebri Simoni
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
e-work Spa
articoliPolitica

'Minori stranieri, i numeri degli operatori al San Filippo Neri non sono quelli previsti'. Gelo ed imbarazzo in provincia

La Pressa
Logo LaPressa.it

La presidente della Fondazione che gestisce l'accoglienza con appalto del Comune declina l'invito a chiarire i numeri in risposta all'interrogazione del consigliere Platis. Il vicepresidente Muzzarelli esce dell'aula e liquida le nostra domande: 'Non rispondo sul San Filippo Neri, sono qui come vicepresidente della Provincia'


'Minori stranieri, i numeri degli operatori al San Filippo Neri non sono quelli previsti'. Gelo ed imbarazzo in provincia
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Nuovi dubbi e domande ed imbarazzi al posto dei chiarimenti che oggi dovevano arrivare sui numeri della gestione dell'accoglienza dei minori stranieri non accompagnati al San Filippo Neri, struttura di Modena, gestita dalla fondazione al centro degli interrogativi posti dal Consigliere provinciale di Forza Italia Antonio Platis.
Nei giorni scorsi, in risposta ad una sua interrogazione sulla gestione dell'accoglienza e sulla protezione attivata nei confronti dei minori ospiti, e seguita alla morte per accoltellamento di uno dei ragazzi accolti nella struttura il Consigliere aveva ricevuto dalla Fondazione San Filippo Neri, presieduta dalla Luciana Borellini. una prima risposta ai suoi quesiti con il dettaglio dei numeri degli operatori in servizio.

'La Fondazione - illustra Platis - ha confermato di avere al massimo due persone per turno per la Comunità per l’Autonomia e per il Gruppo Appartamento. Il primo ha 12 ospiti il secondo 8.

Eppure, la normativa regionale, citata in tutti i bandi del Comune di Modena, titolare dell'appalto, prevede che per la comunità ci sia il rapporto di un operatore ogni 7 minori e per il gruppo 1 ogni 6. Ne consegue che, per rispettare la normativa, dovrebbero essere in servizio 4 educatori e non la metà. Sabato, domenica e festivi il rapporto scende addirittura ad un solo operatore in servizio dalle ore 8 alle ore 17 per i 20 minori ospitati”.

Il consigliere non fa in tempo ad iniziare l'elenco dei dati che il vicepresidente della provincia, nonchè sindaco di Modena che emana i bandi per la gestione dell'accoglienza (uno di questi affidato al San Filippo Neri), esce dall'aula consiliare per farvi ritorno solo ad intervento finito.  


Nell'aula scende il gelo e l'imbarazzo, anche quando il presidente conferma che la presidente del San Filippo Neri, non sarà presente, impegnandosi per chiedere la sua disponibilità ad un incontro successivo, magari in Consiglio. Per rispondere anche a questi ulteriori punti. Risposte a domande che, finita la seduta, proviamo a porre a Giancarlo Muzzarelli, che ci evita e preferisce non rispondere. 'Sul San Filippo Neri non rispondo. Siamo in provincia non in comune e io qua sono vicepresidente della provincia'. Come dire qui non sono sindaco e la risposta sull'appalto al San Filippo Neri e sulla gestione dell'accoglienza dei minori stranieri non accompagnati di cui sono responsabile, non la fornisco. Gli ricordiamo che rispondere ad una domanda su materie così importanti come quella dell'accoglienza dei minori sui cui, come sindaco del Comune titolare dell'appalto ha competenza, non dovrebbe essere vincolato dalla sede istituzionale in cui ci troviamo ma non ne vuole sapere. Non vuole rispondere. 'Risponderò in Comune'. E non non mancheremo di interrogarlo lì. 

Tornando al merito dei punti sollevati dai Consiglieri di Forza Italia e che sabato mattina saranno al centro di una conferenza stampa organizzata davanti al San Filippo Neri, gli stessi richiamano le competenze e gli obblighi del Comune: “Il compito di verifica dei requisiti delle strutture – precisa Piergiulio Giacobazzi, capogruppo in consiglio a Modena - è normato chiaramente e impone al Comune di Modena i controlli puntuali in tutte queste strutture. A questo si aggiungono le responsabilità di stazione appaltante. Già nelle prossime ore, alla luce di questa documentazione che porta a galla una situazione da sempre attenzionata, chiederò all’Amministrazione Comunale un dettagliato report”.

“La politica – chiosano gli azzurri – deve prendersi le responsabilità di questa situazione e chiarire immediatamente, soprattutto perché stiamo parlando di minori. La politica dello struzzo che ha caratterizzato la sinistra a Modena deve terminare e chi percepisce centinaia di migliaia di euro di fondi pubblici deve essere cristallino e trasparente”.
“Per il buonismo e l’approssimazione – chiudono Platis e Giacobazzi – non c’è spazio su questo tema. Il rischio di un danno erariale in caso di mancato rispetto della normativa e di omessa vigilanza sono dietro l’angolo”.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Onoranze funebri Simoni

Acof onoranze funebri
Politica - Articoli Recenti
Fuga di Bonaccini e voto anticipato: ..
'Continuerò a fare il presidente della Regione Emilia Romagna fino alla fine del mandato, ..
21 Aprile 2024 - 11:13
Regionali, dopo la fuga di Bonaccini ..
'In Emilia-Romagna possiamo costruire un progetto progressista che metta al centro ..
20 Aprile 2024 - 19:40
Fdi: 'Bonaccini getta la maschera: ..
'L’unica cosa utile che a questo punto potrebbe fare per la nostra regione, è quella di ..
20 Aprile 2024 - 19:35
'A Castelfranco Emilia ..
La candidata sindaco di Fratelli d'Italia e Lega, Rosanna Righini: 'Banchetti elettorali ..
20 Aprile 2024 - 19:08
Politica - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in ..
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i ..
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non ..
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super ..
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58