Onoranze funebri Simoni
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Mivebo
articoliPolitica

'Modena, baby gang fuori controllo: verificare attività di Caleidos'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Rossini (Fdi): 'Verificare urgentemente l’operato della Cooperativa Caleidos e la Polizia Locale sia adeguatamente supportata'


'Modena, baby gang fuori controllo: verificare attività di Caleidos'
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

'Continuano le aggressioni di adolescenti da parte delle bande giovanili. La cronaca locale ci restituisce una situazione fuori controllo e anche sabato sera si è verificato l’ennesimo episodio, vittime due ragazzi modenesi di 14 anni, accerchiati in pieno centro storico per essere derubati. La situazione è stata per lungo tempo sottovalutata e ora in città l’illegalità regna sovrana'. A intervenire in questi termini è Elisa Rossini, consigliere comunale di Fratelli d’Italia.

'Ricordiamo che il sindaco, quale ufficiale del Governo sovrintende alla vigilanza su tutto quanto possa interessare la sicurezza e l’ordine pubblico e può adottare provvedimenti per prevenire ed eliminare gravi pericoli che minacciano l’incolumità pubblica. Purtroppo per lungo tempo il sindaco Muzzarelli, il quale oltre ad avere una precisa responsabilità per il ruolo istituzionale che ricopre ha ritenuto di trattenere le deleghe sulla sicurezza, ha negato l’esistenza di bande giovanili a Modena.

Il tema è stato portato in Consiglio Comunale da Fratelli d’Italia sin dall’ottobre 2020, sollecitando interventi commisurati alla gravità della situazione, ma non sono mai arrivate risposte adeguate e la degenerazione che ora i cittadini sono costretti a subire è la conseguenza dell’ostinazione con cui il Sindaco ha cercato di nascondere la polvere sotto il tappeto - continua Rossini -. Ricordiamo che l’assessore Bortolamasi e il sindaco vanno molto fieri del progetto di educativa di strada affidato alla Cooperativa Caleidos nel mese di novembre 2022 e destinato a proseguire fino al dicembre 2024 per un valore complessivo di 72.800,00. Caleidos dice di intercettare i ragazzi nei principali spazi di aggregazione, ma nessuno li vede gli operatori di Caleidos. Chi controlla? Chi verifica l’adempimento degli obblighi assunti dalla Cooperativa? I 72.

800 euro che derivano dalle tasse che i cittadini pagano sono ben spesi? Non ci pare proprio vista l’assenza di risultati e il continuo aggravarsi della situazione'.

'E ancora: la nostra richiesta di munire la Polizia Locale di armi ad impulsi elettrici è stata respinta dal PD che ritiene evidentemente che la soluzione al problema delle aggressioni di cui sono vittime gli adolescenti in città non debba passare attraverso strumenti di deterrenza nei confronti degli aggressori. La risposta del Sindaco è stata una frettolosa inaugurazione del presidio in Piazza Matteotti, in realtà un misto tra punto informativo e presidio, iniziativa che si è rivelata in brevissimo tempo fallimentare e che si erge a simbolo della superficialità con cui si affronta un problema che limita in modo inaccettabile la libera fruizione degli spazi pubblici da parte dei cittadini. Chiediamo quindi che si verifichi urgentemente l’operato della Cooperativa Caleidos e che la Polizia Locale sia adeguatamente supportata. Non chiediamo più al sindaco di nominare un assessore alla sicurezza – richiesta che l’intero centro destra ha portato avanti nei quasi 5 anni di consiliatura – perché ci pare che il tempo sia ormai purtroppo scaduto' - conclude Rossini.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Onoranze funebri Simoni

Acof onoranze funebri
Politica - Articoli Recenti
Sala civica negata: residio per la ..
Nonostante la pioggia, manifestazione confermata in piazza Matteotti, Fabio De Maio ..
11 Febbraio 2024 - 17:30
Candidatura Modena, Fdi e ..
Fdi, Lega, Forza Italia, Noi Moderati all'unisono: 'Questa fuga in avanti è chiaramente un ..
11 Febbraio 2024 - 16:39
La Modena sfida Barcaiuolo, Fdi e il ..
'Sento il dovere di esprimere un caloroso ringraziamento al senatore Michele Barcaiuolo, che..
11 Febbraio 2024 - 15:41
Mirandola, candidatura Budri manda in..
Prima dei non eletti e pronta a subentrare al suo posto è Antonella Canossa, l'ex assessore..
10 Febbraio 2024 - 18:40
Politica - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in ..
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i ..
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non ..
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super ..
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58