Modena, centrodestra al palo e il Pd pensa già alla squadra di governo
CAFFE' L'ANTICO DANTE CAGLIARI
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
CAFFE' L'ANTICO DANTE CAGLIARI
articoliPolitica

Modena, centrodestra al palo e il Pd pensa già alla squadra di governo

La Pressa
Logo LaPressa.it

Da Francesca Maletti a Ludovica Ferrari, da Lenzini a Bosi. E poi un posto per i Verdi-sinistra e due assessorati per i 5 Stelle. La squadra è già fatta


Modena, centrodestra al palo e il Pd pensa già alla squadra di governo
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Mentre il centrodestra modenese esce da uno surreale scontro tra l'ala guidata dall'avvocato Gianpiero Samorì e l'asse Fdi-Lega-Forza Italia sul nome di Maria Grazia Modena, il centrosinistra guidato da Massimo Mezzetti pensa già alla squadra di Governo.
Se il senatore Michele Barcaiuolo a meno di 4 mesi dal voto non ha ancora sciolto ufficialmente le riserve sul nome di Luca Negrini per Fdi e non ha trovato la quadra con Forza Italia che da tempo ha messo in campo Piergiulio Giacobazzi, il candidato sindaco Pd Massimo Mezzetti è già saldamente al lavoro pronto a chiudere gli accordi con una ampissima coalizione che va dai 5 Stelle ad Azione, passando per la Sinistra-Verdi di Paolo Trande. Unico scoglio per Mezzetti il tema Bretella, ma considerando che la Bretella a dispetto del dibattito eterno che anima non si farà mai, si tratta di una semplice questione di bandiera.

Sicuro di poter vincere agilmente già al primo turno, Mezzetti e il Pd stanno così lavorando già alla squadra di Governo. Tra certezze e ambizioni dei singoli si sta costruendo tassello dopo tassello la nuova giunta. Al welfare si ipotizza il ritorno dell'attuale consigliere regionale Francesca Maletti, Ludovica Carla Ferrari punta alla poltrona di vicesindaco, Andrea Bosi a un ruolo importante in giunta visto il suo antico rappoto con Mezzetti stesso e all'urbanistica potrebbe essere promosso Diego Lenzini, fedelissimo di Muzzarelli. Della squadra (compreso il ruolo di capo di gabinetto e presidente del Consiglio comunale) inevitabilmente faranno parte anche Giulio Guerzoni e Andrea Bortolamasi, i due grandi esclusi dalla corsa a sindaco, e probabilmente Paolo Silingardi per il tandem Verdi-Sinistra. Occorrerà trovare posto anche per Modena Civica di Katia Parisi e per Azione dell'attivissimo commissario Paolo Zanca e poi gli ultimi due assessorati, se si farà accordo al primo turno come pare, dovrebbero andare ai 5 Stelle.

A dare le carte e a disegnare poltrone e poltroncine per ognuno, oltre a Mezzetti stesso, sono gli eterni rivali Giancarlo Muzzarelli e Stefano Bonaccini, con le segreterie Pd di Federica Venturelli e Roberto Solomita lasciate ai margini dopo la figuraccia del commissariamento nazionale e delle primarie abortite.
In particolare ricorre con insistenza l'ipotesi di una candidatura in Consiglio comunale dello stesso Muzzarelli, addirittura alla guida della lista Pd se non con una lista propria. In entrambi i casi una presenza decisamente ingombrante per Mezzetti.
Giuseppe Leonelli

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 


e-work Spa
Politica - Articoli Recenti
Europee a Modena, il valzer preferenze: male Fdi e Cavedagna incassa p
A Modena prende solo poco più della metà delle preferenze che Bignami avrebbe chiesto a ..
10 Giugno 2024 - 11:52
In Emilia-Romagna cresce il centro sinistra, centro destra al palo, nonostante FDI
Sulla base dei dati alle elezioni europee, il divario tra centro-destra e centro-sinistra in..
10 Giugno 2024 - 10:23
Record di affluenza a Fiumalbo per il candidato unico Alessio Nizzi
Eletto per la prima volta nel 2019, sostenuto in primis dalla Lega, Nizzi ha ottenuto così ..
10 Giugno 2024 - 08:08
Europee a Carpi: vola il Pd, doppiata Fdi. Righi punta a vincere al primo turno
Con questi numeri Riccardo Righi vede la vittoria al primo turno, ma molto dipenderà dai ..
10 Giugno 2024 - 08:02
Politica - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in Italia fa davvero paura
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i 50enni l'Articolo 1 non vale più
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non dimenticheremo e non vi perdoneremo
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super Green Pass: lo specchio del Male
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58