Modena, Complanarina: al via intervento a Paganine
e-work Spa
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
progettiQuelli di Prima

Modena, Complanarina: al via intervento a Paganine

La Pressa
Logo LaPressa.it

Da venerdì circolazione sospesa su strada Paganine in corrispondenza del cavalcavia autostradale per consentire realizzazione del prolungamento tangenziale


Modena, Complanarina: al via intervento a Paganine
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Prende avvio l’intervento in zona Paganine per la realizzazione della Complanarina a cura di Autostrade per l’Italia spa. Da venerdì 7 luglio sarà infatti sospesa la circolazione viaria su strada Paganine in corrispondenza del cavalcavia autostradale per consentire la realizzazione dei lavori di prolungamento della tangenziale da strada Bellaria al casello autostradale di Modena sud.

Per la durata del provvedimento, pari a circa sette mesi, per raggiungere dal centro città o per spostarsi dal borgo di Paganine è previsto il percorso alternativo su strada Bellaria, strada Castelnuovo Rangone e strada Paganine.

Le attività propedeutiche alla realizzazione dell’infrastruttura, attesa da anni per alleggerire il traffico sulla Vignolese e su via Gherbella garantendo una maggiore sicurezza stradale, sono iniziate la scorsa estate con le bonifiche belliche e le attività di archeologia preventiva, il monitoraggio ambientale e gli interventi per la risoluzione delle interferenze con le reti nell’area tra Modena, Castelnuovo e Spilamberto.

Dopo l’approvazione di gennaio da parte del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, del progetto esecutivo per il collegamento di circa sei chilometri tra strada Bellaria dove termina attualmente la complanare, e il casello autostradale di Modena sud a San Donnino, Autostrade per l’Italia, nel mese di giugno, ha consegnato i lavori per la realizzazione delle opere su una prima parte delle aree: si parte con lo snodo di Paganine e si proseguirà con quello di san Lorenzo, per poi passare al casello autostradale di Modena sud e a strada Bellaria. La conclusione dei lavori è prevista nel primo semestre del 2025.

Rispetto al borgo di Paganine, in particolare, gli interventi previsti su richiesta dell’Amministrazione prevedono la realizzazione di un sistema a doppia rotatoria e di un asse stradale esterno all’abitato in grado di deviare il traffico di attraversamento nord-sud su strada Paganine con un significativo beneficio in termini di circolazione e sicurezza.

Verrà inoltre realizzato un parcheggio a lato strada che dovrebbe dare risposta alla necessità di sosta del borgo e che potrà essere utilizzato anche come spazio per mercatini o altre iniziative all’aperto.

Progettata grazie alla collaborazione delle istituzioni locali e sotto la supervisione del Ministero, la Complanarina rappresenta un investimento strategico per il territorio ed è pensata come un asse alternativo alla A1 per consentire una ripartizione più bilanciata dei flussi veicolari. L’opera consentirà pertanto di alleggerire il traffico del centro urbano, soprattutto quello dei mezzi pesanti. Il progetto prevede inoltre l’installazione di circa 3,7 km di barriere fonoassorbenti, la realizzazione di quattro nuove rotatorie e otto nuove infrastrutture, tra cui il ponte sul Torrente Tiepido, lungo circa 37 metri.

Per Autostrade per l’Italia l’infrastruttura rientra nel piano complessivo di opere a beneficio del territorio previste nell’ambito del programma di ammodernamento e nuove infrastrutture che per la regione Emilia-Romagna ammonta a oltre sei miliardi di investimenti.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 


Contattaci
Quelli di Prima - Articoli Recenti
... E ci passavi cosìtanto tempo che era diventata una famiglia
Per poi ritornare...
03 Gennaio 2014 - 23:39
Libera, le consulenze di Enza Rando
L'avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36
Quando la Rando scrisse che Prima Pagina era informazione a pagamento dei poteri?
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi ?perfettamente integrati? E la Camorra ora à più presente?
02 Gennaio 2014 - 13:54
Quelli di Prima - Articoli più letti
Libera, le consulenze di Enza Rando
L'avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36
Quando la Rando scrisse che Prima Pagina era informazione a pagamento dei poteri?
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi ?perfettamente integrati? E la Camorra ora à più presente?
02 Gennaio 2014 - 13:54
Brindiamo tutti con Casari
Che non manchino mai sorrisi e vittoria
01 Gennaio 2014 - 20:06