Modena, nomine Hera, i Verdi contro Muzzarelli: 'Decide e divide'
CAFFE' L'ANTICO DANTE CAGLIARI
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
CAFFE' L'ANTICO DANTE CAGLIARI
articoliPolitica

Modena, nomine Hera, i Verdi contro Muzzarelli: 'Decide e divide'

La Pressa
Logo LaPressa.it

'Spiace che Muzzarelli esca di scena in un modo non all'altezza della storia politica della nostra città'


Modena, nomine Hera, i Verdi contro Muzzarelli: 'Decide e divide'
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

'La decisione del sindaco uscente Giancarlo Muzzarelli di proporre la nomina alla vicepresidenza di Hera di Tommaso Rotella segna una fine legislatura che questa maggioranza non meritava. E’ però una decisione coerente con i suoi richiami per assicurare, anche nella prossima legislatura, la maggioranza in consiglio comunale al Partito Democratico per garantirsi il governo autonomo della città'. A parlare è l'alleanza Verdi-Sinistra di Modena.

'Noi crediamo che proprio questa vocazione maggioritaria e autoreferenziale sia l’errore più grande di Muzzarelli. Alla città serve tutt’altro. In un periodo di grandi cambiamenti, dove la divisione sociale tra chi è sempre più ricco e chi è sempre più povero aumenta, dove la qualità dell’aria peggiora, dove la sanità pubblica rischia il collasso e il costo degli affitti è insostenibile, dove il lavoro è sempre più precario, serve partecipazione e collaborazione - continua Avs -.

Spiace che Muzzarelli esca di scena in un modo non all'altezza della storia politica della nostra città. Ci auguriamo che il voto di giugno premi chi, come noi, si candida per portare discontinuità nelle politiche amministrative, per porre al centro l’ascolto dei cittadini, per condividere scelte politiche strategiche, indispensabili in questa fase di cambiamenti radicali, di emergenze sociali e ambientali.

'Avevano proposto, insieme al M5S, la candidatura di Paolo Silingardi, con competenze specifiche sulla partecipazione e sull’economia circolare, disponibile a ritirarsi pur di assegnare alla nuova amministrazione la nomina di un ruolo importante per servizi che devono diventare più virtuosi (rifiuti), sostenibili, sia economicamente che ambientalmente (energia), strategici (acqua) e importanti economicamente per le tasche dei cittadini. Muzzarelli ha deciso per l’ennesima volta da solo, bruciando i ponti e dividendo la maggioranza. Gli elettori avranno la possibilità a breve di esprimere il loro giudizio, da parte nostra porteremo il tema dell’ascolto e della partecipazione, al centro dell’azione politica, per una città europea, inclusiva e solidale'.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 


e-work Spa
Politica - Articoli Recenti
Europee a Modena, il valzer preferenze: male Fdi e Cavedagna incassa meno del previsto
A Modena prende solo poco più della metà delle preferenze che Bignami avrebbe chiesto a ..
10 Giugno 2024 - 11:52
In Emilia-Romagna cresce il centro sinistra, centro destra al palo, nonostante FDI
Sulla base dei dati alle elezioni europee, il divario tra centro-destra e centro-sinistra in..
10 Giugno 2024 - 10:23
Record di affluenza a Fiumalbo per il candidato unico Alessio Nizzi
Eletto per la prima volta nel 2019, sostenuto in primis dalla Lega, Nizzi ha ottenuto così ..
10 Giugno 2024 - 08:08
Europee a Carpi: vola il Pd, doppiata Fdi. Righi punta a vincere al primo turno
Con questi numeri Riccardo Righi vede la vittoria al primo turno, ma molto dipenderà dai ..
10 Giugno 2024 - 08:02
Politica - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in Italia fa davvero paura
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i 50enni l'Articolo 1 non vale più
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non dimenticheremo e non vi perdoneremo
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super Green Pass: lo specchio del Male
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58