'Modena, rifiuti abbandonati davanti al museo Ferrari: indecente'
CAFFE' L'ANTICO DANTE CAGLIARI
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
CAFFE' L'ANTICO DANTE CAGLIARI
articoliPolitica

'Modena, rifiuti abbandonati davanti al museo Ferrari: indecente'

La Pressa
Logo LaPressa.it

A parlare è Ferdinando Pulitanò, capogruppo provinciale di Fratelli d’Italia


'Modena, rifiuti abbandonati davanti al museo Ferrari: indecente'
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

'La fotografia scattata nei pressi del Museo Casa Enzo Ferrari è l’immagine più adatta per capire come la raccolta porta a porta, fortemente voluta dal PD, abbia trasformato Modena in una città degradata e sporca'. A parlare è Ferdinando Pulitanò, capogruppo provinciale di Fratelli d’Italia.
'È evidente – commenta Pulitanò – questo sistema, a Modena, ha fallito ed è ridicolo che l’amministrazione continui ad ignorare questo semplice dato di fatto attribuendo le responsabilità di qualsiasi disagio all’inciviltà dei cittadini, difendendo invece una scelta e un operato di HERA che sono stati bocciati a più riprese dalla maggior parte dei modenesi. Nei primi mesi, la sinistra aveva cercato di tranquillizzare la popolazione sostenendo che all’inizio di ogni cambiamento è normale che si verifichino delle problematiche. Purtroppo, però, quelli che dovevano essere problemi estemporanei sono diventati cronici.

Da più di un anno a questa parte, continuiamo a registrare le stesse segnalazioni, prevalentemente dai quartieri a maggiore densità abitativa, che ci parlano di strade sporche, mancati ritiri della differenziata, e in alcuni casi, topi che si aggirano tra i sacchi abbandonati ai lati delle strade. Non è di certo il biglietto da visita di cui avrebbe bisogno una città decorosa che speri di aumentare la sua attrattività turistica. Valuteremo se procedere con un esposto nei confronti di HERA che continua a lasciare la città in condizioni vergognose'.

'Riteniamo – prosegue il coordinatore provinciale – che Modena abbia bisogno di due interventi immediati: da un lato, occorre tornare ai cassonetti, che devono essere accessibili tramite la tessera; d’altra parte, crediamo che si debba spegnere subito l’inceneritore di via Cavazza. Responsabilizzare i cittadini è doveroso, ma obbligarli a una raccolta certosina della differenziata mentre sono costretti a respirare i fumi provenienti da un inceneritore che continua a bruciare tonnellate di rifiuti, in gran parte provenienti da altre regioni, significa prenderli in giro'.

'Infine – conclude Pulitanò – vorrei capire la posizione del centrosinistra in merito al tema ‘inceneritore’. Se il Movimento Cinque Stelle ha inserito la chiusura della struttura di via Cavazza tra i punti principali del suo programma, nel piano di Mezzetti nessuno parla di spegnerlo. Alla luce di spaccature così profonde, mi chiedo come Pd e Cinque Stelle possano anche solo immaginare di candidarsi nella stessa coalizione: non oso immaginare cosa accadrebbe se dovessero amministrare insieme la città'.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 


e-work Spa
Politica - Articoli Recenti
Europee a Modena, il valzer preferenze: male Fdi e Cavedagna incassa meno del previsto
A Modena prende solo poco più della metà delle preferenze che Bignami avrebbe chiesto a ..
10 Giugno 2024 - 11:52
In Emilia-Romagna cresce il centro sinistra, centro destra al palo, nonostante FDI
Sulla base dei dati alle elezioni europee, il divario tra centro-destra e centro-sinistra in..
10 Giugno 2024 - 10:23
Record di affluenza a Fiumalbo per il candidato unico Alessio Nizzi
Eletto per la prima volta nel 2019, sostenuto in primis dalla Lega, Nizzi ha ottenuto così ..
10 Giugno 2024 - 08:08
Europee a Carpi: vola il Pd, doppiata Fdi. Righi punta a vincere al primo turno
Con questi numeri Riccardo Righi vede la vittoria al primo turno, ma molto dipenderà dai ..
10 Giugno 2024 - 08:02
Politica - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in Italia fa davvero paura
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i 50enni l'Articolo 1 non vale più
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non dimenticheremo e non vi perdoneremo
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super Green Pass: lo specchio del Male
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58