Modena, via delle Costellazioni: la situazione è fuori controllo
CAFFE' L'ANTICO DANTE CAGLIARI
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
CAFFE' L'ANTICO DANTE CAGLIARI
articoliPolitica

Modena, via delle Costellazioni: la situazione è fuori controllo

La Pressa
Logo LaPressa.it

Mezzetti: 'Colpa delle politiche centraliste e miopi del Governo'. Giacobazzi: 'Mix sociale esplosivo che da anni denunciamo'


Modena, via delle Costellazioni: la situazione è fuori controllo
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

'La situazione di via delle Costellazioni è l’esempio lampante di come politiche centraliste miopi e sbagliate possano produrre conseguenze gravi per le comunità locali. Nel grande condominio che ormai si trova al centro di fatti di cronaca quotidiani, le scelte del Governo e in particolare del Ministero degli Interni, da cui dipende la gestione dei nuovi arrivati nello stabile, hanno portato alla concentrazione in un unico luogo di un gran numero di migranti di ogni origine ed etnia'.
Così il candidato sindaco di centrosinistra Massimo Mezzetti sulla situazione ormai fuori controllo che si vive nell'area del condominio di via delle Costellazioni a Modena.
'Forse la presunzione era quella di poter controllare meglio la situazione, ma l’evidenza dimostra il contrario: quel palazzo, quella zona, sono diventati zona franca per ogni genere di reato.

Ecco, se gli elettori me ne daranno la possibilità, il mio impegno sarà quello di impedire che si riproducano situazioni di questo genere. Apriremo un confronto senza sconti con il Ministero, perché siamo in grado di dimostrare che le politiche di sicurezza si possono e si devono applicare in altri modi: ad esempio, evitare di concentrare potenziali rischi in un’area ristretta (come nel caso di via della Costellazioni) rientra pienamente nella nostra idea di prevenzione, insieme alle attività dirette che i comuni, le città, possono effettivamente mettere in campo. La sicurezza è un problema serio e molto complesso, che non ammette scorciatoie e che non prevede soluzioni miracolose, serve l’impegno di tutti (ognuno per le proprie competenze) e soprattutto serve tanta unità e tanta collaborazione tra le istituzioni e tra queste e i cittadini' - chiude Mezzetti.

Una lettura opposta arriva da Piergiulio Giacobazzi, capogruppo di Forza Italia. 'Sbagliare è umano e perdonabile, perseverare nel danno e nel rischio è inaccettabile. Lo stabile delle Costellazioni, passato da studentato ad hub dell'accoglienza di richiedenti asilo a cui il comune ha pensato di unire persone fragili, anche con minori, in emergenza sociale, deve essere riconvertito ad altre funzioni. E' la posizione sostenuta da Forza Italia negli anni e sottolineata, di recente, anche dal Senatore Gasparri in un sopralluogo fatto proprio alle Costellazioni' - afferma Giacobazzi.
'Il tentativo di scaricare sulla proprietà nazionale le responsabilità che stanno di fatto sulla gestione locale dell’accoglienza è ridicolo. Un rischio tanto più grave quanto aumentato dalla scelta consapevole di inserire nello stesso stabile, a fianco di decine di richiedenti asilo, anche famiglie fragili con bambini. Un mix socialmente esplosivo che non a caso ha portato a scontri, violenze e l'esposizione al rischio, in diversi casi, anche di donne e bambini. Senza considerare che l'enorme numero di richiedenti asilo in una sola struttura, è in palese contrasto anche con il principio di accoglienza diffusa che doveva guidare l'azione della pubblica amministrazione. Lo ribadiamo oggi come ieri e ci attendiamo una risposta veloce, possibilmente prima di lasciare l'incarico - chiude Giacobazzi -. Il Comune deve uscire da quello stabile che deve essere liberato anche dalla cooperativa per l'accoglienza dei richiedenti asilo. E con il gruppo proprietari si trovi accordo per destinarlo nuovamente a studentato. Forza Italia continuerà a battersi affinché ciò avvenga. Un governo di centro destra della città sicuramente aiuterebbe a raggiungere l'obiettivo al più presto'.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 


e-work Spa
Politica - Articoli Recenti
In Emilia-Romagna cresce il centro sinistra, centro destra al palo, nonostante FDI
Sulla base dei dati alle elezioni europee, il divario tra centro-destra e centro-sinistra in..
10 Giugno 2024 - 10:23
Record di affluenza a Fiumalbo per il candidato unico Alessio Nizzi
Eletto per la prima volta nel 2019, sostenuto in primis dalla Lega, Nizzi ha ottenuto così ..
10 Giugno 2024 - 08:08
Europee a Carpi: vola il Pd, doppiata Fdi. Righi punta a vincere al primo turno
Con questi numeri Riccardo Righi vede la vittoria al primo turno, ma molto dipenderà dai ..
10 Giugno 2024 - 08:02
Europee a Sassuolo, testa a testa tra Pd e Fdi. Menani trema
Con questi numeri non è scontata la conferma al primo turno di Francesco Menani, sostenuto ..
10 Giugno 2024 - 07:49
Politica - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in Italia fa davvero paura
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i 50enni l'Articolo 1 non vale più
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non dimenticheremo e non vi perdoneremo
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super Green Pass: lo specchio del Male
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58