Onoranze funebri Simoni
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
progettiQuelli di Prima

Omicidio: 'Tragedia annunciata. A Modena immigrazione irregolare fuori controllo da tempo'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Il capogruppo consiliare: 'Modena è invasa da soggetti pronti ad uccidere per nulla. L'opera delle forze dell'ordine vanificata da normativa debole. Auspico che questo governo rimedi alle disastrose politiche del PD'


Omicidio: 'Tragedia annunciata. A Modena immigrazione irregolare fuori controllo da tempo'
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

“I gravi e ripetuti episodi di cronaca legati agli scontri tra gruppi di immigrati e ad aggressioni da parte di stranieri spesso irregolari presenti in centro storico hanno reso l’ennesima aggressione con l’uso di arma da taglio sfociata in un omicidio con vittima un ventenne, una tragedia annunciata. Bisogna dire le cose come stanno. Modena è invasa da troppo tempo da una quantità enorme e fuori controllo di stranieri pronti ad uccidere per un litigio o per due euro e hanno reso la città tra le più pericolose d’Italia, dove in ogni ora del giorno chiunque può rischiare la vita. Ciò nonostante l’opera quotidiana messa in campo dalle forze di Polizia, troppo spesso vanificata da una normativa troppo blanda che toglie, anziché garantire, più poteri ai tutori dell’ordine pubblico e che oggi non garantisce la certezza della pena'.

Così, a commento del tragico fatto di cronaca accaduto ieri sera in Corso Vittorio, il capogruppo comunale e coordinatore provinciale di Forza Italia Modena Piergiulio Giacobazzi
'Siamo fiduciosi nell’operato del governo su questi fronti, per rimediare agli errori storici e politicamente imperdonabili di un PD e di una sinistra che sull’immigrazione ha fallito, su tutti i fronti. Chi continua a difendere l'immigrazione irregolare fa parte del problema: grazie a loro presto saremo chiamati a dover scegliere tra la salute dei nostri figli o la tolleranza di questi soggetti”.

GIOVANE MORTO ACCOLTELLATO - PLATIS (FI): “IL SISTEMA E' IN TILT, IL MODELLO MODENA HA FALLITO'

Sono passati 13 anni, da quando il presidente della Regione Vasco Errani accolse per primo l’appello del premier Silvio Berlusconi per fronteggiare assieme l’emergenza migranti dell’epoca.
Da allora sono cambiate tante cose. Modena non ha più il centro di identificazione con uno dei più alti tassi di rimpatri d’Italia.

Anzi, a dire il vero, non ha proprio più il CIE osteggiato e chiuso dalla sinistra.

Così, sul grave fatto di cronaca, il consigliere provinciale e vicecoordinatore Regionale di Forza Italia Antonio Platis

'Così come il sistema di accoglienza ha perso, in taluni aspetti, la forza propulsiva di chi voleva aiutare davvero i fragili e quelli che scappavano dalla guerra.
Da anni, sebbene la normativa prevedesse compensi minori, la Prefettura è stata costretta a numerose proroghe e deroghe, ovviamente legittime, ma con prezzi decisamente superiori a quelli di legge e con sempre gli stessi soggetti affidatari dell'accoglienza. E così le casse dello Stato si sono svuotate in favore dei pochi operatori che fornivano qualche posto a Modena e provincia.

Questo nuovo bando da 1,3 milioni per 50 minori non accompagnati è una ferita per la città e per il territorio.
Possibile che le numerose famiglie che si sono offerte per averli in affido non riescano ad ottenerli, mentre lo Stato deve parcheggiarli in fondazioni o cooperative che, in diversi casi, hanno mostrato palesemente come non abbiano sufficienti funzioni educative e di integrazione del minore?

Il modello Modena, quello che riduceva la criminalità dilagante a mere percezioni, quello che non vedeva le differenze tra profughi e clandestini, quello che affonda le radici nel più bieco buonissimo a senso unico, è ciò che ha fatto deragliare la città.

Gli stralli lanciati contro il governo da Muzzarelli sono tipici di chi non sa più che abito mettersi per sfuggire alle proprie responsabilità.

Nonostante l'esperto di armocromia, c'è un abisso tra la risolutezza di Berlusconi e, perfino, il buonsenso mostrato a suo tempo da Errani' - conclude Platis.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 


Contattaci
Quelli di Prima - Articoli Recenti
... E ci passavi cosìtanto tempo che..
Per poi ritornare...
03 Gennaio 2014 - 23:39
Libera, le consulenze di Enza Rando
L'avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi ?perfettamente integrati? E la Camorra ora à più presente?
02 Gennaio 2014 - 13:54
Quelli di Prima - Articoli più letti
Libera, le consulenze di Enza Rando
L'avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi ?perfettamente integrati? E la Camorra ora à più presente?
02 Gennaio 2014 - 13:54
Brindiamo tutti con Casari
Che non manchino mai sorrisi e vittoria
01 Gennaio 2014 - 20:06