'Organici e politica sanitaria poco lungimirante: la Provincia spieghi le dichiarazioni dei dirigenti Ausl'
La Personala
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
progettiQuelli di Prima

'Organici e politica sanitaria poco lungimirante: la Provincia spieghi le dichiarazioni dei dirigenti Ausl'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Gli interventi del direttore dell'ospedale di Mirandola e della direttrice di Distretto nord nella serata Ausl a San Prospero al centro di una interrogazione del consigliere di Forza Italia Platis: 'Licitra e Ferraresi confermano i nostri dubbi: 'Le coop hanno peggiorato il servizio del Santa Maria Bianca e le scelte politiche in materia sanitaria per attrarre infermieri e specialisti non sono state lungimiranti'


'Organici e politica sanitaria poco lungimirante: la Provincia spieghi le dichiarazioni dei dirigenti Ausl'
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

'Ci compiacciamo – incalza il capogruppo di Fi in Provincia Antonio Platis – della bocciatura a tutto tondo delle scelte regionali da parte degli attuali vertici del Santa Maria Bianca. Nel grottesco teatrino organizzato dal Partito Democratico a San Prospero lunedì scorso, per autocelebrare l’ospedale di Mirandola il direttore dell’ospedale dottor Licitra ha confermato che le cooperative di medici, abbondantemente utilizzate al Santa Maria Bianca, hanno garantito la continuità ma non la qualità, mentre la direttrice del distretto Ferraresi ha finalmente detto quello che tutti pensano: infermieri e medici non vengono perchè le scelte di politica sanitarie sono state, quanto meno, poco lungimiranti'. A parlare è Antonio Platis, capogruppo Fi in Provincia.

'Queste affermazioni però non possono passare inosservate e per questa ragione ho già depositata un’interrogazione urgente per conoscere come questo calo della qualità affermato dal direttore dell’ospedale sia inciso sulle prestazioni ai pazienti e sulla appropriatezza delle cure ai malati.

Sulla salute della gente – sottolinea Platis – non si scherza e pretendiamo sia declinato in modo esplicito ciò che è successo e, forse, succede tuttora. Inoltre vanno messe sotto la lente le politiche sanitarie portate avanti dall’Assessore Donini che evidentemente sono stata bollate come inefficaci dai suoi stessi dirigenti. Forza Italia l’ha sempre detto che non si volesse attrare personale a Mirandola, ma si scegliesse la scorciatoia delle cooperative apposta per depauperare il Santa Maria Bianca. Oggi – chiosa Platis - la Regione, scaricata anche dai suoi vertici, cosa intende fare per invertire la rotta?'

'Infine – conclude l’esponente di Forza Italia – chiediamo pubblicamente al Partito Democratico e, soprattutto alle sue femministe, di prendere le distanze dal triste spettacolo portato avanti dal loro sindaco Sauro Borghi. Durante la serata sulla sanità, infatti, ha utilizzato pesanti battute sessiste per parlare delle dottoresse neo assunte al Santa Maria Bianca.

Se per il PD l’ospedale di Mirandola ed il suo personale può essere trattato con squallide chiacchiere da bar, per noi rimane una cosa seria'.

Nel video l'intervento della direttrice del distretto sanitario di Mirandola Area Nord Anna Maria Ferraresi


Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 


Feed RSS La Pressa
Quelli di Prima - Articoli Recenti
... E ci passavi cosìtanto tempo che era diventata una famiglia
Per poi ritornare...
03 Gennaio 2014 - 23:39
Libera, le consulenze di Enza Rando
L'avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36
Quando la Rando scrisse che Prima Pagina era informazione a pagamento dei poteri?
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi ?perfettamente integrati? E la Camorra ora à più presente?
02 Gennaio 2014 - 13:54
Quelli di Prima - Articoli più letti
Libera, le consulenze di Enza Rando
L'avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36
Quando la Rando scrisse che Prima Pagina era informazione a pagamento dei poteri?
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi ?perfettamente integrati? E la Camorra ora à più presente?
02 Gennaio 2014 - 13:54
Brindiamo tutti con Casari
Che non manchino mai sorrisi e vittoria
01 Gennaio 2014 - 20:06