'Pip Gazzate, difenderemo il ruolo del Consiglio Comunale, Platis e Casano fanno propaganda'
CAFFE' L'ANTICO DANTE CAGLIARI
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
CAFFE' L'ANTICO DANTE CAGLIARI
articoliPolitica

'Pip Gazzate, difenderemo il ruolo del Consiglio Comunale, Platis e Casano fanno propaganda'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Dopo l'intervento dei consiglieri di Forza Italia sul ricorso al TAR avverso al comune e con richiesta di risarcimento per 7 milioni, l'intervento dell'Amministrazione comunale, che specifica: 'In caso di condanna la responsabilità, se accertata, ricadrebbe in ultimo passaggio sui consiglieri comunali che hanno determinato l'esito della votazione e non sui cittadini'


'Pip Gazzate, difenderemo il ruolo del Consiglio Comunale, Platis e Casano fanno propaganda'
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

All'indomani dell'intervento dei Consiglieri comunali di Forza Italia a Nonantola, Antonio Platis e Pino Casano, relativo ai potenziali effetti sul bilancio comunale di una sentenza di condanna derivante dal ricorso al TAR presentato da una ditta che avrebbe subito un presunto danno dal diniego del Consiglio Comunale all'intervento industriale Pip Gazzate, e alla richiesta di risarcimento da 7 milioni di euro, l'Amministrazione comunale interviene ribadendo il ruolo del Consiglio Comunale, la legittimità delle scelte assunte dal Consiglio stesso e per contestare le affermazioni dei consiglieri. In particolare quando parlano di effetti sui conti del comune e quindi sui cittadini.

'Quanto al fatto che sarebbero i cittadini a pagare, Platis e Casano fanno solo propaganda elettorale e mentono sapendo di mentire' - afferma l'Amministrazione in una nota.

'Il ricorso è arrivato da pochi giorni e loro conoscono già come andrà a finire il dibattimento? O hanno la sfera di cristallo o stanno dando per scontato troppe cose, a partire dal fatto che ci sarà sicuramente una condanna e che prevederà il risarcimento pari esattamente all'importo richiesto dall'azienda, cosa appunto tutta da verificare: non tocca però ai consiglieri Casano e Platis decidere, ma all'organo giurisdizionale competente, ossia il TAR. Per altro, in caso di condanna la responsabilità, se accertata, ricadrebbe in ultimo passaggio sui consiglieri comunali che hanno determinato l'esito della votazione e non sui cittadini'. 

E se sul merito l'Amministrazione comunale riporta l'eventuale responsabilità sui consiglieri, sulla cornice istituzionale in cui si inserisce la questione, afferma: 'Per quanto si possa criticare la qualità del Consiglio Comunale di Nonantola, si tratta di un Consiglio Comunale legittimo e nei suoi pieni poteri attribuiti dalla legge.

Fra questi c'è quello di approvare o non approvare le varianti urbanistiche. La procedura ex art. 53 della legge regionale 24/2017 prevede il passaggio obbligatorio in consiglio comunale. All'interno del consiglio sono emerse posizioni diverse, come sempre avviene, e in quella sede sono state espresse nelle forme previste. 
La difesa che il comune si appresta a fare non è rivolta al merito della decisione, che  riteniamo legittima e corretta nella forma con cui è maturata. Si tratta di difendere e affermare il ruolo degli organi democratici del nostro assetto istituzionale e l'efficacia delle loro decisioni, a partire dal consiglio comunale. 
Quindi - conclude l'Amministrazione - non sappiamo su quali granitiche certezze poggino le loro argomentazioni i due consiglieri di Forza Italia, mentre è chiaro che l'unica cosa certa è la volontà di voler strumentalizzare la vicenda in vista delle prossime elezioni creando panico ingiustificato utile solo ai loro fini elettorali e non di certo finalizzato al bene della comunità.

Nella foto, il sindaco di Nonantola Federica Nanetti

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Articoli Correlati
Pro loco Nonantola, ecco il nuovo direttivo
La Provincia
08 Giugno 2024 - 16:37
Ed è di nuovo Nonantola Film Festival
Che Cultura
02 Maggio 2024 - 14:34

e-work Spa
Politica - Articoli Recenti
In aumento i controlli e i controllori sulla peste suina in provincia di Modena
In questo periodo sono stati organizzati 18 corsi con gli Atc e la polizia provinciale per ..
14 Giugno 2024 - 19:29
Modena, Mezzetti prepara la giunta. Obiettivo: evitare dominio Pd
Tra gli alleati il nome più solido in termini di esperienza politica e caratura personale ..
14 Giugno 2024 - 19:00
Elezioni Modena, colpo di scena: Ballestrazzi torna in Consiglio Comunale
Dal conteggio finale è lui l'unico eletto nella lista di Azione e non Antonio Dell'Erario, ..
14 Giugno 2024 - 15:27
Regionali, a Modena in casa Fdi già pronto il ticket Arletti-Pulitanò
A provare a rovinare i piani già confezionati vi sarebbero un candidato della montagna e ..
14 Giugno 2024 - 14:43
Politica - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in Italia fa davvero paura
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i 50enni l'Articolo 1 non vale più
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non dimenticheremo e non vi perdoneremo
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super Green Pass: lo specchio del Male
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58