Renzi ha azzerato il Fondo Nazionale per l'affitto: a Modena 1 milione in meno per aiutare chi ha bisogno
Vota Bruno Rinaldi  Forza Italia
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Vota Bruno Rinaldi  Forza Italia
articoliPolitica

Renzi ha azzerato il Fondo Nazionale per l'affitto: a Modena 1 milione in meno per aiutare chi ha bisogno

La Pressa
Logo LaPressa.it

Il Comune ha compensato con risorse proprie e nuove misure gli aiuti mancanti, rilanciando un nuovo piano per l'abitare


Renzi ha azzerato il Fondo Nazionale per l'affitto: a Modena 1 milione in meno per aiutare chi ha bisogno
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Da 100 milioni a zero euro. Nel 2015 il taglio, equivalente più ad una cancellazione, da parte del Governo Renzi, del Fondo Sociale Nazionale per l'affitto, ha creato nelle casse del Comune di Modena, ed in particolare a quelle destinate a contenere le risorse da utilizzare per il sostegno delle famiglie in emergenza abitativa, un ammanco di circa 1 milione di euro. Gli effetti non si sono fatti attendere, soprattutto sul 2016, ma non solo. Se l'amministrazione comunale, sia attraverso fondi residui sia attraverso una razionalizzazione degli interventi, non avesse compensato quell'ammanco da un milione di euro e, anzi, non avesse 'rilanciato' con un nuovo piano per l'abitare, gli effetti, anche sull'anno in corso, sarebbero stati diversi.  In negativo. 

Anche perché i dati che a Modena, complice la crisi economica, confermano una emergenza abitativa, ci sono.

Partendo dal numero degli sfratti esecutivi ed eseguiti con l'uso della forza che sono passati dai 241 del 2014 ai circa 300 del 2016. Emergenza alla quale il Comune ha cercato di fare fronte investendo risorse proprie per più di un milione di euro solo per la rinegoziazione dei contratti di affitto, che ha portato la media delle rate mensili a carico delle famiglie ad abbassarsi ulteriormente. In questo ambito, in due anni, sono stati 230 i contratti rinegoziati. 

Un altro importante intervento, giudicato tale dall'Assessore al Welfare del Comune di Modena Giuliana Urbelli in un seminario con le associazioni modenesi che si muovono sul tema dell'abitare e dell'accoglienza, organizzato martedì al Windsor Park, è stato quello intitolato 'Modena per l'Affitto'. Un'azione che prevedeva semplicemente (ma non troppo), il contributo per il pagamento della rata mensile.

A Modena ne hanno usufruito in 377 nuclei che hanno ricevuto un contributo per l'affitto pari ad una media di tre mensilità. Circa 1300 euro.


ll fondo nazionale per l'affitto che è stato cancellato


'Il Fondo nazionale per l'affitto, previsto dall'art. 11 della legge 431/98, prevede, visto che come misura (anche se azzerata nei contenuti), c'è ancora, l'erogazione di contributi a favore di famiglie che abitano in affitto ed hanno un canone di locazione eccessivamente oneroso rispetto al reddito. Con il Fondo, per la prima volta era stato individuato uno strumento che, attraverso il sostegno finanziato al reddito delle famiglie che vivono in locazione, aveva  consentito di stabilizzare la permanenza negli alloggi di proprietà privata riducendo, così, la pressione della domanda sul versante pubblico'. In pratica un circolo virtuoso innestato dall'immissione di denaro pubblico per importi tali da evitare una somma di situazioni di emergenza che, se verificate, avrebbero comportato una spesa maggiore da parte del pubblico. Un provvedimento che, però, nel 2015, il governo ha deciso di non rifinanziare.


Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 


e-work Spa
Politica - Articoli Recenti
Modena, in 200 al faccia a faccia de La Pressa tra Negrini e Mezzetti
Mezzetti è tornato anche a prendere le distanze dalla scelta di Giancarlo Muzzarelli di ..
28 Maggio 2024 - 00:37
Sicurezza, Modena Cambia alle Costellazioni, secchi d'acqua sui giornalisti
Getti dalle finestre del centro per richiedenti asilo interrompono la conferenza stampa di ..
27 Maggio 2024 - 19:55
Dare piena e corretta attuazione agli investimenti PNRR: Meloni in videoconferenza con la Prefettura
Si struttura la cabina di coordinamento con gli enti locali. Alle riunioni potranno, di ..
27 Maggio 2024 - 19:44
Maranello, avvocata di origine marocchina si candida: sommersa dall'odio sul web
Vittima della vicenda Khaoula Kanjaoui, avvocato 30enne, originaria del Marocco e in Italia ..
27 Maggio 2024 - 17:05
Politica - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in Italia fa davvero paura
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i 50enni l'Articolo 1 non vale più
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non dimenticheremo e non vi perdoneremo
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super Green Pass: lo specchio del Male
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58