Revoca assessore Lucà, Fdi: 'Modalità usate non conformi alla legge'
CAFFE' L'ANTICO DANTE CAGLIARI
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
CAFFE' L'ANTICO DANTE CAGLIARI
articoliPolitica

Revoca assessore Lucà, Fdi: 'Modalità usate non conformi alla legge'

La Pressa
Logo LaPressa.it

La richiesta formale è stata protocollata nei giorni scorsi e vede la firma del capogruppo di Fratelli d’Italia, Elisa Rossini


Revoca assessore Lucà, Fdi: 'Modalità usate non conformi alla legge'
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Una interrogazione rivolta al sindaco di Modena Giancarlo Muzzarelli e alla giunta per contestare, sentenze alla mano, le modalità adottate nella revoca dell’ormai ex assessore Lucà. La richiesta formale è stata protocollata nei giorni scorsi e vede la firma del capogruppo di Fratelli d’Italia, Elisa Rossini.

“L’articolo 46 ultimo comma del decreto legislativo 267/2000 prevede in effetti che il sindaco possa revocare uno o più assessori dandone motivata comunicazione al consiglio – ricorda Elisa Rossini -. La giurisprudenza ritiene però che la motivazione debba essere tale da porre il Consiglio in condizione di effettuare a sua volta valutazioni di ordine politico, anche eventualmente opposte a quelle operate dal sindaco. Citiamo a riguardo, tra le tante sentenze, la 525 del Tar Lombardia Brescia del 29 maggio 2018, la 803 del Consiglio di Stato del 16 febbraio 2012 o la 1649 del Tar Sicilia del 19 settembre 2011.

Invece a Modena, per giustificare la revoca dell’assessore Lucà, il sindaco, durante la comunicazione al Consiglio del 16 novembre, si è limitato ad affermare tautologicamente che è venuto meno il rapporto di fiducia. Una affermazione che non pare integrare gli estremi della motivazione così come richiesto dall’articolo 46 del decreto legislativo 267/2000. D’altra parte nel provvedimento di revoca è indicata una generica motivazione consistente la mancanza del sostegno del gruppo politico di appartenenza senza che siano esplicitate le ragioni di tale mancanza di sostegno”.
“Rileviamo inoltre come la revoca interrompa il lavoro portato avanti dall’assessore con riferimento al “Regolamento sulla collaborazione tra cittadini e amministrazione per la cura, la rigenerazione e la gestione condivisa dei beni comuni urbani” a pochi mesi dal termine della consiliatura – chiude Rossini -. Tale Regolamento è di estrema rilevanza e l’assessore Anna Maria Lucà Morandi aveva un curriculum con le competenze giuridiche necessarie per portare a termine il lavoro. La revoca oltre a non essere debitamente motivata, nel merito produce dunque un depauperamento di competenze all’interno della Giunta sul tema degli istituti di partecipazione. Per questo, ritenendo la decisione del sindaco illogica, immotivata e contrastante con l’interesse della città, occorre si faccia piena luce su quanto accaduto”.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 


e-work Spa
Politica - Articoli Recenti
Europee a Modena, il valzer preferenze: male Fdi e Cavedagna incassa meno del previsto
A Modena prende solo poco più della metà delle preferenze che Bignami avrebbe chiesto a ..
10 Giugno 2024 - 11:52
In Emilia-Romagna cresce il centro sinistra, centro destra al palo, nonostante FDI
Sulla base dei dati alle elezioni europee, il divario tra centro-destra e centro-sinistra in..
10 Giugno 2024 - 10:23
Record di affluenza a Fiumalbo per il candidato unico Alessio Nizzi
Eletto per la prima volta nel 2019, sostenuto in primis dalla Lega, Nizzi ha ottenuto così ..
10 Giugno 2024 - 08:08
Europee a Carpi: vola il Pd, doppiata Fdi. Righi punta a vincere al primo turno
Con questi numeri Riccardo Righi vede la vittoria al primo turno, ma molto dipenderà dai ..
10 Giugno 2024 - 08:02
Politica - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in Italia fa davvero paura
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i 50enni l'Articolo 1 non vale più
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non dimenticheremo e non vi perdoneremo
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super Green Pass: lo specchio del Male
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58