Rifiuti Modena, il M5S: 'Il porta a porta è imprescindibile'
CAFFE' L'ANTICO DANTE CAGLIARI
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
CAFFE' L'ANTICO DANTE CAGLIARI
articoliPolitica

Rifiuti Modena, il M5S: 'Il porta a porta è imprescindibile'

La Pressa
Logo LaPressa.it

'Il centrodestra contesta un sistema che, anche in Comuni amministrati da queste formazioni politiche, rappresenta lo strumento più efficace'


Rifiuti Modena, il M5S: 'Il porta a porta è imprescindibile'
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

'Un finto scontro tra PD e centrodestra sul sistema di raccolta porta a porta dei rifiuti, di cui a Modena si sta avviando il percorso di estensione a tutta la città. Quello che notiamo è che per ragioni meramente strumentali, il centrodestra contesta un sistema che, anche in Comuni amministrati da queste formazioni politiche, rappresenta lo strumento più efficace, se non l’unico, per affrontare la gestione del sistema rifiuti'.

Così i consiglieri del Movimento cinque stelle che sottolineano come, in tutte le città in cui il sistema porta a porta, complementare con la tariffazione puntuale, è praticato con efficacia e attenzione, si riscontrino risultati eccezionali in termini di percentuali di raccolta differenziata e di riduzione importante della produzione pro capite di rifiuti.
'Per ragioni altrettanto strumentali il PD porta in Consiglio Comunale un ordine del giorno in cui si sostengono tesi che noi da tempo sosteniamo e che, fino a ieri, il PD contestava.

Con stupita soddisfazione rileviamo come il PD, per la prima volta, evidenzi come le attività di pulizia, decoro, svuotamento cestini svolte da Hera debbano essere potenziate (quindi attualmente sono insufficienti). Con altrettanto stupita soddisfazione rileviamo come il PD, per la prima volta, riconosca che i dati relativi a raccolta indifferenziata e produzione pro capite di rifiuti siano per Modena assolutamente deficitari. Sempre con stupita soddisfazione – sottolineano poi i consiglieri - riscontriamo come il PD parli di “criticità inerenti lo svuotamento dei cestini, la pulizia dei parchi e del centro storico, lo spazzamento dei luoghi diventati più turistici e di maggior frequentazione. Finalmente il PD si accorge di quanto sosteniamo da anni in Consiglio Comunale: il sistema di gestione dei rifiuti nella nostra città non funziona'.

Secondo i grillini non funziona neppure il sistema porta a porta che è stato avviato solo in alcune zone, tanto che le segnalazioni di disfunzioni e situazioni di degrado e abbandono sono sempre più numerose.

'Noi sosteniamo strenuamente il sistema porta a porta, che riteniamo imprescindibile per affrontare in modo serio ed efficace il problema, ma chiediamo un’attenzione ed un impegno speciali da parte di Hera e Comune onde eliminare ogni disfunzione ed ogni problema per i nostri concittadini. Ma, soprattutto, dobbiamo rilevare come i consiglieri del PD si dimentichino ancora una volta di chiedere un’anticipazione dei tempi di spegnimento dell’inceneritore, obiettivo che per il Movimento 5 Stelle è imprescindibile. Una veloce e corretta transizione al sistema porta a porta, unitamente allo sviluppo delle misure ispirate ai principi dell’economia circolare, deve essere funzionale allo spegnimento, in tempi il più possibile rapidi, dell’inceneritore di Modena. Il PD dimentica anche che laddove si sono ottenuti i migliori risultati in termini di aumento sia delle percentuali che della qualità di rifiuti differenziati, nonché di diminuzione della produzione pro capite, si è preliminarmente scelto di distinguere i soggetti che si occupano dello smaltimento da quelli che si occupano di raccolta, riportando in house quest’ultimo servizio. Questa proposta, da noi più volte portata in Consiglio – concludono -, è sempre stata respinta dalla maggioranza, senza mai pubblicamente motivare tale decisione, a dimostrazione di come a pensare seriamente a misure davvero efficaci e virtuose per la cittadinanza sia solamente il Movimento 5 Stelle e certamente non il centro destra, né il PD modenesi'.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 


e-work Spa
Politica - Articoli Recenti
M5S: 'Nelle urne riscontro positivo del lavoro fatto'
I coordinatori regionali e provinciale confermano il percorso intrapreso nella coalizioni di..
11 Giugno 2024 - 11:38
La piazza di Massimo
Dopo la prima festa alla sede elettorale il neo sindaco Mezzetti saluta e ringrazia gli ..
11 Giugno 2024 - 02:39
Modena, ecco i nomi del nuovo Consiglio comunale
Il nuovo consiglio comunale di Modena è formato da 22 consiglieri di maggioranza, 8 ..
10 Giugno 2024 - 23:06
Voto a Modena: Mezzetti al 63%. Negrini si ferma al 28%
Segue la Modena al 3,16%, Mvp all'1,6%, Daniele Giovanardi all'1,4%, Chiara Costetti ..
10 Giugno 2024 - 21:11
Politica - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in Italia fa davvero paura
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i 50enni l'Articolo 1 non vale più
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non dimenticheremo e non vi perdoneremo
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super Green Pass: lo specchio del Male
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58