Rifiuti, raccolta Fase 2, Federconsumatori e CGIL: 'Passo avanti, ma per ora non basta'
VLP Events
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
VLP Events
articoliPolitica

Rifiuti, raccolta Fase 2, Federconsumatori e CGIL: 'Passo avanti, ma per ora non basta'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Bene alcune modifiche ma ancora insufficienti altre. Giudizio sospeso da parte di sindacato e associazione che bocciano la prima fase


Rifiuti, raccolta Fase 2, Federconsumatori e CGIL: 'Passo avanti, ma per ora non basta'
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

'Le novità introdotte in materia di raccolta rifiuti a Modena si sono rese indispensabili dal cattivo funzionamento del modello introdotto nella nostra città. Un modello che riteniamo non sufficientemente meditato, non discusso con la Città, che ha registrato già nella fase iniziale le forti difficoltà di Hera nella sua gestione.' Lo affermano in una dichiarazione congiunta il Segretario della CGIL di Modena Marco Dieci e il Presidente provinciale Federconsumatori commentando l'annuncio, da parte del Comune, di una cosiddetta 'fase due' della raccolta porta a porta dei rifiuti. Calibrata soprattutto sugli errori verificati e i suggerimenti dei cittadini arrivati anche attraverso un sondaggio on-line.

'L’indagine di Federconsumatori, presentata a fine agosto, ha evidenziato per prima la fortissima tensione esistente trai cittadini, e l’urgenza di rilevanti cambiamenti' - affermano Marco Dieci, segretario provinciale CGIL, e Marzio Govoni, presidente Federconsumatori.

'Cambiamenti che nella loro struttura sono stati a noi annunciati nei mesi scorsi, da parte del Sindaco e dell’Assessora competente, e che attendevamo nella loro concretezza. 

Il nostro giudizio è che si tratta di un passo in avanti, che in parte riprende le nostre osservazioni e proposte avanzate ad agosto. Bene la raccolta notturna, bene la semplificazione nella consegna di carta e plastica nei quattro centri di raccolta, bene la maggior chiarezza sulle aree dedicate all’esposizione dei sacchi di carta e plastica. Allo stesso tempo risulta insufficiente il numero delle casette “Eco smarty”, per piccoli conferimenti di carta e plastica. Le sei previste rischiano di essere soltanto elementi simbolici, più che significativi aiuti agli utenti. Su di un elemento il nostro giudizio è ancora in sospeso: una delle cause della “crisi dei rifiuti” a Modena è stato quello dell’assenza di un percorso partecipativo preventivo attorno ad un tema così rilevante.

Nessun ascolto, nessun confronto con la città e con le sue rappresentanze, ma soltanto assemblee informative'.

'Per questo riteniamo che ogni cambiamento debba essere accompagnato da una forte discontinuità rispetto al passato. E’ necessario, ad esempio, che la qualità delle innovazioni introdotte sia oggetto di periodiche verifiche da parte delle rappresentanze del nostro territorio. E’ necessario che sia verificato, anche attraverso specifiche indagini, il gradimento dei cittadini e delle cittadine.  Noi riteniamo indispensabile un netto cambio di passo, che metta il tema dei rifiuti, della loro raccolta e gestione, ma anche del superamento del termovalorizzatore nei tempi definiti, tra quelli che meritano una larga partecipazione dei soggetti di rappresentanza della nostra Città. CGIL e Federconsumatori chiedono di conoscere, in merito, quali siano le intenzioni dell’Amministrazione' - chiudono Dieci e Govoni.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 


Onoranze funebri Gibellini
Politica - Articoli Recenti
Disagi alla Cra Gorrieri, l'assessore Maletti incontra il presidente
'L’assessore ha avuto dal presidente di Domus ampie rassicurazioni sul fatto che le ..
09 Luglio 2024 - 17:18
I minori stranieri non accompagnati sono davvero minori? Il caso in Regione
Pelloni (Rete Civica): 'Occorre istituire un registro regionale per la procedura di ..
09 Luglio 2024 - 17:15
Pd in Regione, al posto della Maletti entra l'ex grillino Rebecchi
Considerata l'indisponibilità, vista la brevità del mandato, di chi l'ha preceduto per ..
09 Luglio 2024 - 12:17
Regionali ER, Forza Italia: non solo Platis, il partito vorrebbe candidare Giacobazzi
Giacobazzi, forte del record di preferenze ottenute alle Comunali a Modena, al di là del ..
09 Luglio 2024 - 11:26
Politica - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in Italia fa davvero paura
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i 50enni l'Articolo 1 non vale più
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non dimenticheremo e non vi perdoneremo
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super Green Pass: lo specchio del Male
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58