Sala civica negata: presidio per la libertà di espressione. E il caso finisce in Consiglio Comunale
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
progettiQuelli di Prima

Sala civica negata: presidio per la libertà di espressione. E il caso finisce in Consiglio Comunale

La Pressa
Logo LaPressa.it

Nonostante la pioggia, manifestazione confermata in piazza Matteotti, Fabio De Maio (Indipendenza): 'Nelle motivazioni del sindaco grave precedente'


Sala civica negata: presidio per la libertà di espressione. E il caso finisce in Consiglio Comunale
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Il caso della sala civica di Modena prima concessa e poi revocata all'associazione Emilia-Romagna Russia, già conosciuta per altre conferenze in altre sale e luoghi pubblici della città di Modena, è arrivato ieri in piazza Matteotti e presto giungerà in Consiglio Comunale a Modena. Il 15 febbraio, una interrogazione di Modena Sociale porterà il tema sui tavoli di maggioranze e opposizione.



'Vogliamo che i gruppi politici, spesso bravi a battersi a parole sui social per la libertà di espressione e che alla prova dei fatti stanno dalla parte chi censura, si esprimano mettendoci la faccia e votando con coerenza' - afferma Fabio De Maio, coordinatore regionale del Movimento Indipendenza. Per il Movimento non solo è stato grave revocare una sala che era già concessa solo dopo avere ricevuto richieste anche dall'Ucraina, ma ancora più gravi sarebbero le dichiarazioni del sindaco alla base della scelta.

Da un lato ponendo condizioni sempre più di merito per concedere o meno la sala. In sostanza, condizioni che potrebbero creare problemi di accesso ad altre associazioni o soggetti, anche di altro schieramento'.
Il tema sarà posto in discussione il 15 febbraio nella seduta del Consiglio Comunale di Modena attraverso l'interrogazione di Modena Sociale.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 


Feed RSS La Pressa
Quelli di Prima - Articoli Recenti
... E ci passavi cosìtanto tempo che era diventata una famiglia
Per poi ritornare...
03 Gennaio 2014 - 23:39
Libera, le consulenze di Enza Rando
L'avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36
Quando la Rando scrisse che Prima Pagina era informazione a pagamento dei poteri?
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi ?perfettamente integrati? E la Camorra ora à più presente?
02 Gennaio 2014 - 13:54
Quelli di Prima - Articoli più letti
Libera, le consulenze di Enza Rando
L'avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36
Quando la Rando scrisse che Prima Pagina era informazione a pagamento dei poteri?
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi ?perfettamente integrati? E la Camorra ora à più presente?
02 Gennaio 2014 - 13:54
Brindiamo tutti con Casari
Che non manchino mai sorrisi e vittoria
01 Gennaio 2014 - 20:06