Onoranze funebri Simoni
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
progettiQuelli di Prima

‘Salario minimo? Detassiamo tredicesima e lavoro notturno’

La Pressa
Logo LaPressa.it

Platis e Giacobazzi (Fi): ‘Diamo dignità a tutti i lavoratori attraverso i Contratti Collettivi. Modena suona la carica’


‘Salario minimo? Detassiamo tredicesima e lavoro notturno’
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

'Le famiglie sono in difficoltà tra inflazione e salari bassi e Forza Italia scende in campo per difendere il potere d’acquisto senza demagogia. Chiediamo al Governo la detassazione della tredicesima, del lavoro straordinario e di quello notturno. In tutti i comuni – annunciano Piergiulio Giacobazzi, coordinatore provinciale Fi, e Antonio Platis, vice coordinatore regionale Fi – presenteremo una mozione a sostegno della nostra proposta di legge depositata dell'onorevole Rosaria Tassinari'.

'Vogliamo stanare la sinistra su questo tema ed offrire all'attenzione dei nostri alleati di maggioranza una proposta concreta. La proposta azzurra per sostenere i salari più bassi prevede per i lavoratori dipendenti con reddito non superiore a 25 mila euro, la detassazione della tredicesima, del lavoro straordinario e di quello notturno, nel limite massimo di cinquemila euro annuo per ciascun beneficiario.

La misura – spiegano Giacobazzi e Platis - è strutturale e non una tantum, e per essa si prevede lo stanziamento di 1 miliardo di euro. La copertura tecnica al momento è reperita con 700 milioni di euro di taglio lineare alla spesa dei ministeri e 300 milioni a carico del fondo sociale per la formazione e l'occupazione'.

'Inoltre – spiegano gli azzurri – con la proposta Tassinari si affronta in modo non demagogico il tema del salario minimo. La proposta infatti prevede di applicare alle attività lavorative non coperte da un contratto collettivo nazionale (circa il 5% dei lavoratori italiani) il salario previsto dal contratto collettivo nazionale leader per il settore di riferimento, oppure dove non vi sia uno specifico settore di riferimento, di applicare il salario equivalente alla media dei principali contratti collettivi nazionali applicati in settori lavorativi affini. Per contrastare il fenomeno sempre più diffuso dei contratti pirata si prevede che anche dove i contratti esistono, ma prevedono importi più bassi di quelli previsti dal contratto leader del settore di riferimento, i salari dei lavoratori debbano essere equiparati a questi ultimi'.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 


Contattaci
Quelli di Prima - Articoli Recenti
... E ci passavi cosìtanto tempo che..
Per poi ritornare...
03 Gennaio 2014 - 23:39
Libera, le consulenze di Enza Rando
L'avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi ?perfettamente integrati? E la Camorra ora à più presente?
02 Gennaio 2014 - 13:54
Quelli di Prima - Articoli più letti
Libera, le consulenze di Enza Rando
L'avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi ?perfettamente integrati? E la Camorra ora à più presente?
02 Gennaio 2014 - 13:54
Brindiamo tutti con Casari
Che non manchino mai sorrisi e vittoria
01 Gennaio 2014 - 20:06