Tajani a Modena lancia il PPE italiano: 'Qui per i nostri candidati'
CAFFE' L'ANTICO DANTE CAGLIARI
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
CAFFE' L'ANTICO DANTE CAGLIARI
articoliPolitica

Tajani a Modena lancia il PPE italiano: 'Qui per i nostri candidati'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Il coordinatore nazionale di Forza Italia, ministro degli esteri e candidato alle europee lancia la corsa di Antonio Platis, Piergiulio Giacobazzi e Luca Negrini. 'Il voto a Forza Italia nel PPE è un voto utile che rafforza la posizione dell'Italia in Europa. IL PPE dà le carte a Bruxelles e noi ci siamo'


  • Tajani a Modena lancia il PPE italiano: 'Qui per i nostri candidati'
  • Tajani a Modena lancia il PPE italiano: 'Qui per i nostri candidati'
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Obiettivo 10% alle europee, per arrivare al 20% alle politiche.  E alle amministrative una Forza Italia che anche in Emilia Romagna continua non solo la sua tenuta, ma la crescita nel post Berlusconi. Antonio Tajani, a tre mesi dalla visita nel comprensorio della ceramica, torna in provincia di Modena in un primo maggio uggioso che oggi lo ha visto, insieme al Ministro Bernini, al coordinatore regionale Rosaria Tassinari e al Vicecoordinatore regionale e candidato alle europee Antonio Platis, attraversare mezza regione, dalla Romagna fino a Modena, con diverse tappe. Ultima del pomeriggio, sotto la Ghirlandina, organizzata dal coordinatore provinciale e candidato capolista di Forza Italia Piergiulio Giacobazzi.
Ma non solo. Ad accoglierlo, sotto il portico del Municipio dove i giovani di Forza Italia stanno già sventolando le bandiere, c'è anche Luca Negrini, candidato sindaco della coalizione di centro destra e Claudio Malavasi, candidato sostenuto anche da Forza Italia a Castelfranco.

'Forza Italia - afferma Tajani rivolgendosi ai due - è leale e, oltre a sostenere i nostri candidati con tutto il nostro impegno, sosterrà anche voi. Anche perché - prosegue - non abbiamo il problema di sottrarci voti a vicenda. Tra la Meloni e la Schlein c'è un mondo di centro che siamo pronti a rappresentare. Con lo spostamento del PD a sinistra, molti non si riconoscono più e ne sono usciti. Quelli che un tempo erano della margherita potrebbero essere con noi'.

L'obiettivo che Tajani ribadisce un pò in tutte le salse, è quello di un partito popolare italiano, oggi di fatto rappresentato da Forza Italia, ma ormai più inteso nella sua conformazione in divenire che non a caso ha inserito nel simbolo, Noi Moderati.

'Nulla da togliere agli alleati ma Forza Italia - dice - è nel partito popolare europeo e il PPE è quello che dà le carte a Bruxelles e che guiderà l'Europa, insieme ad altri, nei prossimi anni. Avrà il presidente della commissione europea e del Parlamento Europeo. Non me ne vogliano gli alleati ma se Forza Italia nel Partito Popolare Europeo sarà più forte, l'Italia conterà di più in Europa. Per questo il voto per Forza Italia è utile per l'Italia. E se proprio non si farà tutto ciò che vuole l'Italia non si farà tutto ciò che non vuol l'Italia'.
Anche per questo, del resto, Tajani, andando oltre alle polemiche legate all'opportunità o meno dei segretari e coordinatori nazionali di partito come lui o come la premier Meloni di candidarsi capolista, ha deciso 'di metterci la faccia'. Candidandosi, appunto. 'Ho deciso di farlo per due motivi. Sono stato presidente del Parlamento europeo, conosco i contenuti e vorrei discutere di contenuti. Se c'è chi vuole perdersi nel dibattere sul se è giusto o no inserire il nome del leader nazionale nella scheda, io preferisco spiegare per esempio agli elettori perché questa transizione energetica non ci va. Per dire no, come ho già fatto, alla sola produzione di auto elettriche perché questo procedere, senza un confronto con il mondo economico e sociale, ci farà perdere 75.000 posti di lavoro, di cui migliaia in Emilia-Romagna. Noi vogliamo una politica ambientale che sia compatibile con quella dell'industria e dell'agricoltura e ponga al centro la persona. Anche tra il negazionismo di Trump e l'ideologia di Greta Thumbergh ci sono spazi importanti'. 

'Ma il secondo motivo per cui mi sono candidato come capolista è per i candidati. Conosco l'impegno che ci mettono e io voglio fare altrettanto, dando l'esempio e battendo il territorio'
Gi.Ga.


Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Articoli Correlati
La piazza di Massimo
Politica
11 Giugno 2024 - 02:39
Modena, ecco i nomi del nuovo Consiglio comunale
Politica
10 Giugno 2024 - 23:06

e-work Spa
Politica - Articoli Recenti
La piazza di Massimo
Dopo la prima festa alla sede elettorale il neo sindaco Mezzetti saluta e ringrazia gli ..
11 Giugno 2024 - 02:39
Modena, ecco i nomi del nuovo Consiglio comunale
Il nuovo consiglio comunale di Modena è formato da 22 consiglieri di maggioranza, 8 ..
10 Giugno 2024 - 23:06
Voto a Modena: Mezzetti al 63%. Negrini si ferma al 28%
Segue la Modena al 3,16%, Mvp all'1,6%, Daniele Giovanardi all'1,4%, Chiara Costetti ..
10 Giugno 2024 - 21:11
I sindaci eletti in provincia di Modena
L'elenco dei 31 comuni della provincia di Modena al voto con i rispettivi sindaci eletti e ..
10 Giugno 2024 - 21:00
Politica - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in Italia fa davvero paura
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i 50enni l'Articolo 1 non vale più
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non dimenticheremo e non vi perdoneremo
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super Green Pass: lo specchio del Male
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58