e-work Spa
Onoranze funebri Simoni
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
e-work Spa
articoliPolitica

'Viabilità in montagna: frane a Castagneto e Vaglio sono emblematiche'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Pelloni: 'Tutti gli enti preposti devono attivarsi affinché ai territori montani venga riservato un livello di manutenzione della rete viaria adeguato'


'Viabilità in montagna: frane a Castagneto e Vaglio sono emblematiche'
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

“Due casi emblematici che si trascinano da anni, la frana sulla Provinciale 26 tra Ponte Samone e Castagneto di Pavullo e la frana di Vaglio sulla Statale 12 a Lama Mocogno, dimostrano l’assoluto stato di emergenza della viabilità nell’Appennino modenese: occorrono interventi strutturali e manutenzione efficace. I cittadini della montagna sono stanchi di slogan e promesse”. A intervenire in questi termini sul tema della infrastruttura viaria in Appennino è il consigliere regionale di Rete Civica, Simone Pelloni.

“Tutti gli enti preposti devono attivarsi affinché ai territori montani venga riservato un livello di manutenzione della rete viaria almeno pari al resto del territorio regionale. La montagna, già penalizzata rispetto alla pianura per le distanze e la morfologia del territorio, non può essere declassata a territorio di serie B.

Oggi, infatti, la mancata manutenzione ordinaria e straordinaria delle strade principali costringe cittadini e imprese ad allungare i tempi di percorrenza con percorsi alternativi spesso impervi – afferma Simone Pelloni –. Nel modenese la frana della SP26, situata a metà strada tra la località Ponte Samone e la frazione di Castagneto di Pavullo, da anni interessa l’intera sede stradale. Nel tempo lo smottamento ha provocato più volte la chiusura totale al transito con enormi disagi per i residenti e per l’intera viabilità. Da notare come la Provincia di Modena, proprietaria della strada, non sia mai intervenuta in maniera efficace. La fotografia della realtà odierna vede gli automobilisti transitare su un tratto di strada interamente sterrato, sconnesso e precario; una condizione intollerabile per una strada provinciale”.

“Una realtà altrettanto grave, sempre nel modenese, è quella che riguarda la frana di Vaglio, frazione del Comune di Lama Mocogno, lungo la SS12. In questo caso la competenza è di ANAS: la strada ha ceduto a maggio 2023 a causa delle forti piogge. Per mesi è stato disposto il senso unico alternato ma, a pochi mesi dalla conclusione dei lavori di ripristino della sede stradale, si è verificato un ulteriore cedimento rendendo l’intervento completamente vano – chiude Pelloni –. La montagna merita una viabilità adeguata e la necessaria manutenzione delle strade. È evidente che, in assenza di questi presupposti, le promesse di investimenti nelle aree interne e di rilancio della montagna perdono del tutto di significato”.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Onoranze funebri Simoni

Acof onoranze funebri
Politica - Articoli Recenti
Palazzina ex fonderie, cantiere ..
A quasi quattro anni dall'avvio ai lavori appaltati con ribasso di oltre il 20% e a due anni..
03 Aprile 2024 - 02:59
Mezzetti: 'Se sindaco istituirò una ..
Il candidato del Pd e del centro-sinistra prende spunto dai venti di guerra in Medio Oriente..
03 Aprile 2024 - 01:55
Modena, Hera posiziona due nuove ..
Alle prime sei, collocate lo scorso novembre in varie zone della città, da oggi se ne sono ..
02 Aprile 2024 - 16:32
Voto a San Prospero, stessa sfida di ..
Nel 2019 Borghi stravinse col 65,7% contro il 34,3%, ma questo non ha impedito al ..
02 Aprile 2024 - 10:48
Politica - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in ..
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i ..
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non ..
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super ..
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58