Onoranze funebri Simoni
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
articoliPolitica

Voto Carpi, Taurasi si smarca da Bellelli: 'Con me si apre fase nuova'

La Pressa
Logo LaPressa.it

'Non sono nè in continuità nè in discontinuità con la giunta uscente, semplicemente prendo atto che dopo 10 anni si apre una fase nuova'


Voto Carpi, Taurasi si smarca da Bellelli: 'Con me si apre fase nuova'
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Forse l'apparato Pd di Carpi, con il sindaco Alberto Bellelli in testa, potrà anche appoggiare il suo rivale alle prossime primarie di centrosinistra (Riccardo Righi) ma Giovanni Taurasi è tutt'altro che demotivato nel presentare la propria candidatura a sindaco. Lo ha fatto questa mattina con parole chiare e piglio ottimista alla Sezione di via Guaitoli, la storica via della Catena, nel cuore di Carpi.
E' un profilo alto e con una marcata impronta culturale quello di Taurasi. Nato a Carpi nel '71, sposato con tre figli, laureato in Storia contemporanea a Bologna, con un dottorato in Storia costituzionale a Pavia, ha pubblicato svariati libri e si è occupato di divulgazione attraverso diverse forme d'arte. Oggi lavora all'assessorato cultura della Regione Emilia Romagna. Da sempre iscritto al Pd, è stato consigliere comunale per tre mandati e anche presidente del Consiglio comunale di Carpi.



Una conferenza stampa, quella di questa mattina, che si è presto trasformata in una intervista a più voci coi giornalisti presenti.

Partiamo dal tema Primarie. Siamo certi che si faranno? 
'Il Pd ha indicato due nomi. Il mio e quello dell'assessore Righi. Ora si riunirà il tavolo di coalizione, ma onestamente non vedo uno scenario senza primarie. Del resto sono stato io il primo ad invocarle e sono felice vengano promosse. Abbiamo scelto il segretario nazionale con primarie aperte, sarebbe assurdo volerle evitare per la scelta di un sindaco che è per definizione rappresentante dei cittadini'.

I renziani di Italia Viva presenteranno un candidato, Allegretti.
'L'ho letto sui quotidiani, ma non so onestamente se sarà candidato. Il dialogo deve ancora aprirsi ed è giusto rivolgere alle singole forze politiche le questioni che le riguardano'.

Dopo le primarie che percorso si aprirà?
'Quello che uscirà dalle primarie sarà il candidato espressione del Pd, dei Verdi, delle forze civiche e, immagino, di Italia Viva e Azione. A quel punto questa figura dovrà aprire un dialogo con Carpi Futura e Movimento 5 Stelle per cercare di mettere in piedi una solida alleanza. Non va dimenticato che Carpi oggi, come tutte le altre città, è contendibile e che gli avversari sono a Destra'.

Quale sarà la sua proposta?
'La voglio riassumere nello slogan 'La Carpi delle sei S'. Intese come sicurezza, sanità, sviluppo economico, sostenibilità ambientale, scuola, solidarietà e servizi. Un elenco che rappresenta anche un ordine di priorità'.

La sicurezza dunque al primo posto.
'Sì. Perchè dobbiamo uscire definitivamente da un equivoco. La sicurezza non è un tema di destra. Io personalmente non ho mai parlato di 'percezione'. Mai lo ho fatto negli anni. La sicurezza è un tema di sinistra perchè riguarda prima di tutto la qualità della vita dei più deboli'.

Molti big del partito, a partire dal sindaco Bellelli, sembrano schierati con Righi. Si sente un outsider?
'Non so chi è schierato con chi. Andrebbe chiesto ai diretti interessati. Quello che posso garantire è che io non mi sento affatto un outsider. Mi candido a sindaco perchè Carpi è la mia città, quella dove sono cresciuto e voglio mettermi a suo servizio. Mi candido per il Pd, ma nella piena consapevolezza che il Pd deve mettersi a disposizione in modo non autoreferenziale proponendosi come motore di una alleanza vasta che coinvolga i partiti e il civismo che non si riconosce nella destra politica'.

Lei si pone in discontinuità o in rottura con l'amministrazione Bellelli?
'Partiamo dal presupposto che la rottura è a destra e che il sindaco Bellelli ha governato bene in una fase difficile. Non sono nè in continuità nè in discontinuità con la giunta uscente, semplicemente prendo atto che dopo 10 anni si apre una fase nuova davanti alla quale servono risposte nuove. Occorre uno slancio nel futuro che si basi sulla consapevolezza delle oggettive difficoltà del presente'.
Giuseppe Leonelli
Foto Matteo Buzzi

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Onoranze funebri Simoni

Acof onoranze funebri
Politica - Articoli Recenti
Rette Cra: il Comune difende gli ..
Intenso dibattito in consiglio comunale generato dalle interrogazioni del Movimento 5 Stelle..
15 Febbraio 2024 - 18:45
'Rette Cra, anziani e disabili per il..
Rossini (Fdi): 'Il fatto di avere rimediato con una delibera di giunta mantenendo inalterate..
15 Febbraio 2024 - 17:08
Protesta dei trattori sbarca a ..
Poi il corteo nella zona nord di Modena. Il portavoce Bonacini piega le ragioni della ..
15 Febbraio 2024 - 12:25
Voto a Mirandola, ora Forza Italia ..
Intanto Greco sostituisce Lodi con Sgarbanti. In casa Pd è ormai scontata la candidatura di..
15 Febbraio 2024 - 12:02
Politica - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in ..
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i ..
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non ..
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super ..
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58