#WeCare ai futuri amministratori di Mirandola: 'Ecco il welfare, e i servizi, che vogliamo'
CAFFE' L'ANTICO DANTE CAGLIARI
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
CAFFE' L'ANTICO DANTE CAGLIARI
articoliPolitica

#WeCare ai futuri amministratori di Mirandola: 'Ecco il welfare, e i servizi, che vogliamo'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Appello del gruppo nato dalla alleanza tra 16 aziende del distretto. Tra le principali richieste: servizi per le famiglie, luoghi di aggregazione per i giovani


#WeCare ai futuri amministratori di Mirandola: 'Ecco il welfare, e i servizi, che vogliamo'
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Il Gruppo #WeCare, un' alleanza di 16 aziende del distretto dell’area nord della provincia di Modena, lancia un appello ai futuri candidati e candidate alle prossime elezioni amministrative a sostegno del welfare di comunità. Come Gruppo #WeCare sentiamo il dovere, anche in virtù dei numerosi progetti che stiamo sviluppando, di portare all’attenzione della Comunità e dei futuri candidati e candidate alle prossime elezioni amministrative i pensieri e le esigenze che emergono nel nostro lavoro e nella vita di tutti i giorni.

Siamo consapevoli degli sforzi compiuti dopo il sisma del 2012 e, a distanza di 12 anni, riteniamo essenziale dare ancora di più alla nostra Comunità e alle persone che scelgono di crescere e vivere nel nostro distretto. Per questo motivo, riteniamo necessario sollevare, da una prospettiva neutrale e orientata esclusivamente al welfare di Comunità, l’importanza di una progettualità concreta sui servizi alle famiglie.

Dal progetto del nido, che sta prendendo forma, alle esigenze dei giovani, che mancano di luoghi di aggregazione e attività che favoriscano l'incontro, l'unione e la socializzazione.

Inoltre, notiamo l’assenza di un cinema, che potrebbe essere temporaneamente sostituito utilizzando altri spazi della Comunità, e proponiamo la possibilità di organizzare eventi e attività durante i fine settimana, senza costringere intere famiglie a spostarsi fino a 30 o 60 km dalla nostra città.
Tra le principali richieste: servizi per le famiglie, luoghi di aggregazione per i giovani, miglioramento della viabilità e accesso semplificato agli immobili temporanei.

Iniziative proposte

Accesso agli immobili temporanei
Chiediamo misure specifiche per gli studenti e i giovani lavoratori. È essenziale organizzare la fruizione di alloggi temporanei, con misure concrete sia per i ragazzi e le ragazze che arrivano per studiare nella nostra scuola di specializzazione ITS Biomedicale, sia per gli insegnanti o chi, con un contratto a termine, cerca di inserirsi nel nostro contesto lavorativo.

Servizi per le famiglie
In attesa della fine dei lavori della nuova scuola dell’infanzia e nido di Mirandola che porterà ad aumento concreto dei posti nido chiediamo un consolidamento dei servizi alle famiglie, come centri estivi per un’ampia fascia d’età, servizi di baby-sitting esteso sia in termini di orari e giorni oltre ad un servizio dedicato a fasce e di età diverse incluso doposcuola di affiancamento/potenziamento.

Luoghi di aggregazione, anche per i giovani
È fondamentale creare spazi dedicati ai nostri ragazzi e ragazze, come un cinema e un teatro. 
Proponiamo anche il ripristino dei luoghi del Teatro Comunale e del relativo calendario teatrale, con la possibilità di istituire convenzioni aziendali.

Miglioramento della viabilità
Sottolineiamo l'importanza del progetto della Cispadana, un collegamento veloce a quattro corsie tra l'A22 e l'A13, essenziale per lo sviluppo del nostro polo industriale. Con oltre 100 imprese e 5.500 addetti, il distretto ha bisogno di infrastrutture adeguate per sostenere la crescita e attrarre talenti internazionali. La Cispadana ridurrà significativamente i tempi di percorrenza, migliorando la qualità della vita e la competitività delle nostre aziende. 
A seguito dell’incontro presso il Ministero delle Infrastrutture, invitiamo tutti i futuri amministratori a mantenere e rafforzare l'impegno su questa questione cruciale, affinché la realizzazione della Cispadana diventi una priorità condivisa, presidiando l’attività e rendicontando lo stato di avanzamento lavori ai cittadini in merito a questo importante progetto, con date certe.
Un altro aspetto fondamentale è quello legato al miglioramento della rete viaria intercomunale, inclusi il completamento e lo sviluppo della tangenziale. Inoltre, proponiamo l’istituzione di una navetta intercompany che passi per la stazione delle corriere e dei treni con cadenza giornaliera al mattino e al pomeriggio.

Collaborazione Scuole-Aziende
Come #WeCare, in rappresentanza delle aziende appartenenti a questo Gruppo, crediamo che sia fondamentale intensificare le attività in collaborazione con le scuole locali di ogni ordine e grado. Abbiamo già attivi vari progetti, dalle scuole dell’infanzia, scuole medie e altri istituti superiori fino alle università. Auspichiamo di poter trovare ulteriori sinergie per il coinvolgimento degli studenti e studentesse sia per attività di orientamento, stage e sviluppo di progetti a livello sistemico, al fine di contribuire alla formazione delle ragazze e dei ragazzi che crescono nel nostro distretto e che vorremmo coinvolgere attivamente nello sviluppo delle imprese locali.

Ripristino dei servizi del palazzo del comune
È fondamentale ripristinare la totalità dei servizi del palazzo del Comune, riportandoli in centro. Questo rappresenta un elemento chiave per il rilancio della vita sociale e amministrativa di Mirandola. Riportare nel cuore della città questi uffici non solo agevolerà i cittadini nell’accesso ai servizi pubblici essenziali, ma contribuirà anche a rivitalizzare il centro storico, stimolando l’economia locale e rafforzando il senso di Comunità.

Eventi culturali e sociali
Proponiamo iniziative come una pista di pattinaggio durante il periodo estivo con DJ, discoteca all’aperto nella zona stadio, beach volley e calcetto saponato. Eventi culturali e sociali simili sono già organizzati con successo in altri comuni della zona e potrebbero arricchire la vita sociale di Mirandola.

'Riconosciamo che, per chi viene da fuori, raggiungere il nostro distretto può essere scoraggiante a causa della viabilità. Tuttavia, come aziende, siamo pronte a collaborare con la futura amministrazione per rendere Mirandola un luogo ideale per crescere sia personalmente che professionalmente. Crediamo fermamente in un miglioramento continuo attraverso servizi utili e di supporto alle persone, oltre a un rinnovato senso di appartenenza che deve essere riscoperto per tutto ciò che il nostro territorio rappresenta da oltre 60 anni.
Auguriamo a tutti i candidati e le candidate un grande in bocca al lupo per questa campagna elettorale, perché abbiamo tanto da fare insieme' - chiude il gruppo

Nella foto, il nuovo Municipio di Mirandola

Gianni Galeotti
Gianni Galeotti

Nato a Modena nel 1969, svolge la professione di giornalista dal 1995. E’ stato direttore di Telemodena, giornalista radiofonico (Modena Radio City, corrispondente Radio 24) e consiglie..   Continua >>


 


e-work Spa
Politica - Articoli Recenti
Modena, ecco i nomi del nuovo Consiglio comunale
Il nuovo consiglio comunale di Modena è formato da 22 consiglieri di maggioranza, 8 ..
10 Giugno 2024 - 23:06
Voto a Modena: Mezzetti al 63%. Negrini si ferma al 28%
Segue la Modena al 3,16%, Mvp all'1,6%, Daniele Giovanardi all'1,4%, Chiara Costetti ..
10 Giugno 2024 - 21:11
I sindaci eletti in provincia di Modena
L'elenco dei 31 comuni della provincia di Modena al voto con i rispettivi sindaci eletti e ..
10 Giugno 2024 - 21:00
Carpi, il nuovo sindaco è Riccardo Righi: il centrosinistra dilaga
Un risultato clamoroso per Righi (5 anni fa Bellelli venne portato al ballottaggio dal ..
10 Giugno 2024 - 18:23
Politica - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in Italia fa davvero paura
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i 50enni l'Articolo 1 non vale più
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non dimenticheremo e non vi perdoneremo
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super Green Pass: lo specchio del Male
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58