Whatsapp
Ozonoterapia 1
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Udicon
articoliSocieta'

Rifiuti, raccolta porta a porta, U.Di.Con: 'Le isole ecologiche potrebbero aiutare'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Il presidente regionale dell'associazione Vincenzo Paldino sulle criticità ancora presenti dopo mesi dall'introduzione della raccolta porta a porta: 'Tante ancora le segnalazioni, ma le soluzioni ci sono. Serve maggiore ascolto da parte di chi decide'


Guarda i nostri video in anteprima, Iscriviti al nostro canale YouTube !
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

La realizzazione di isole ecologiche, anche nell'ordine di una per ognuno delle circoscrizioni in cui è divisa la città,  in aree delimitate, videosorvegliatte e usufruibili tramite tessera in ogni ora del giorno, potrebbe integrare il servizio di raccolta porta a porta andando a rispondere anche le esigenze di chi per impegni lavorativi o di vita non riesce a conferire sotto casa negli orari e nei giorni previsti dai calendari. 

E' una delle proposte lanciate da U.Di.Con Emilia-Romagna di fronte alle tante criticità oggetto di innumerevoli segnalazioni in molti quartieri che, dopo mesi dall'introduzione della raccolta porta porta, registrano ancora disservizi e devono fare i conti con quelle aree dove sono collocati i tradizionali cassonetti, trasformate in discariche a cielo aperto per l'abbondanza di rifiuti.

Le segnalazioni che ancora giungono agli uffici U.

Di.

Con.

riflettono le tipologie di disservizio, di degrado e di disagio registrate nei primi giorni di introduzione: comunicazione non chiara o non condivisa con gli utenti, obbligati a recarsi in luoghi disponibili solo in certi orari a ritirare i kit, servizi di raccolta porta a porta annunciati ma non partiti in certe zone, rimozione di solo parte dei cassonetti senza l'avvio del porta a porta. 'Capiamo che il passaggio a tipologie di raccolta di questo tipo, che sono necessarie per portare anche Modena ad un livello sempre più avanzato di raccolta differenziata a cui sono arrivati tanti comuni modenesi e dell'Emilia-Romagna, sia complesso e presenti difficoltà - afferma Vincenzo Paldino, Presidente regionale U.Di.Con. Emilia-Romagna. 'E' altrettanto vero che ad oggi avremmo già dovuto superare le difficoltà e gli errori iniziali, legati anche alla comunicazione agli utenti, e arrivare ad un punto di equilibrio tra le esigenze del gestore nel dovere applicare un nuovo modello e le esigenze dei cittadini utenti.

Ciò non è avvenuto e oggi non a caso ci troviamo di fronte al fenomeno degli abbandoni di rifiuti dai cassonetti. Non sono accettabili comportamenti scorretti ma non è nemmeno accettabile che i cittadini non siano posti in condizione di conferire correttamente i rifiuti'. Cosa si potrebbe fare? 'Come associazione proponiamo la creazione di aree 'di quartiere' in cui conferire in modo libero e controllato, attraverso tessera, i rifiuti. Aree che non sostituiscono il servizio porta porta ma lo integrano e che consentono alle persone che hanno l'esigenza di conferire nell'immediato i rifiuti, o comunque non possono rispettare gli orari e i giorni di conferimento, e non sono a casa nelle sere che anticipano la raccolta (pensiamo anche ai turnisti, ai trasfertisti), di potere spostarsi anche con la propria auto per conferire i rifiuti in una apposita area aperta sempre, considerando che il rifiuto conferito e l'utente sarebbe comunque registrato'.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 


Whatsapp
Societa' - Articoli Recenti
La ciclabile Modena-Maranello sarà ..
Identificabile da un nuovo logo e relativa segnaletica collegherà anche idealmente i musei ..
02 Aprile 2024 - 18:07
Acquisti online: comprano prodotti a ..
La denuncia del presidente regionale del Codacons Fabio Galli
02 Aprile 2024 - 13:53
Ex Mercato Bestiame: dopo 20 anni ..
Il Piano Periferie ha solo accellerato un processo che sconta errori di programmazione e ..
02 Aprile 2024 - 10:03
Modena: spacciatore arrestato al Novi..
E' un 33enne tunisino. Il giudice ha disposto per lui il divieto di dimora. Lo hanno ..
02 Aprile 2024 - 01:10
Societa' - Articoli più letti
Reazioni avverse e morti: confronto ..
I morti sono stati sinora 223, 27 eventi gravi ogni 100.000 dosi. Nel periodo considerato ..
31 Maggio 2021 - 13:40
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 ..
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Il sindacato dei carabinieri: 'Green ..
'Al carabiniere non vaccinato è vietato mangiare in mensa con i vaccinati, però può ..
03 Ottobre 2021 - 23:39
'Trombosi cerebrale dopo la seconda ..
La storia di una ragazza 24enne residente nel milanese. Si chiama Valentina Affinito e vive ..
11 Febbraio 2022 - 14:24