A Modena aumentano Autovelox, Fotored, incidenti e multe
MIRANDOLA CARLO BASSOLI SINDACO
Udicon
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
MIRANDOLA CARLO BASSOLI SINDACO
articoliSocieta'

A Modena aumentano Autovelox, Fotored, incidenti e multe

La Pressa
Logo LaPressa.it

Oggi San Sebastiano, patrono della Polizia Locale. In città il rapporto tra controlli e sinistri in controtendenza. 2.300 incidenti stradali rilevati a 189.000 sanzioni per violazioni al codice della strada


A Modena aumentano Autovelox, Fotored, incidenti e multe
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

L'obiettivo di garantire più sicurezza attraverso l'aumento dei controlli e l'installazione di strumenti per la rilevazione delle infrazioni a Modena non è stato raggiunto. Un caso, quello di Modena, da studiare. Sotto il profilo statistico, sociale e delle politiche per la sicurezza. Sulle strade della città l'aumento dei controlli fisici, da parte della Polizia Locale, ed automatici, attraverso la sempre oiù diffusa installazione di sofisticati dispositivi elettronici per la rilevazione automatica delle infrazioni al Codice della Strada, non va di pari passo con quella che dovrebbe essere la mission dei controlli: aumentare la sicurezza, prevenire comportamenti scorretti e, come conseguenza, ridurre l'incidentalità.
A Modena tale rapporto anziché inversamente proporzionale (aumento dei controlli e riduzione dell'incidentalità), è direttamente proporzionale (i controlli aumentano insieme agli incidenti).
I dati diffusi oggi in occasione della cerimonia di S.Sebastiano, patrono delle Polizie Locali, lo confermano. Quasi 2.

300 gli incidenti stradali rilevati dalla Polizia locale di Modena nel 2022 (erano stati 2.100 l’anno precedente) complessivamente oltre 1.170 i feriti e sette le persone decedute. A fronte di questo drammatico bilancio sono aumentati anche i controlli stradali e l’attività di prevenzione. Lungo le strade cittadine le pattuglie della Polizia locale hanno controllato oltre 8.270 veicoli e 8.870 persone; altri 38.550 veicoli attraverso le strumentazioni tecnologiche Targa System e Safer Traffic Mobile. Complessivamente sono state circa 189mila le violazioni al Codice della strada accertate, sulla base delle prime stime elaborate.

Procedono intanto i lavori per l’installazione di nuove strumentazioni per rilevare i passaggi con il rosso, che potranno entrare in funzione entro il mese di febbraio: in via Emilia Est, all’intersezione con via Bonaccini; in via Emilia Ovest, all’incrocio con la strada nazionale per Carpi e in viale Italia, all’intersezione con strada san Faustino dove per i veicoli in direzione nord, lo strumento rileverà anche i superamenti del limite di velocità di 50 chilometri orari, come già accade nell’altra direzione di marcia attraverso l’autovelox.

Dopo le restrizioni dovute alla pandemia, sono inoltre riprese a pieno ritmo le attività di educazione stradale nelle scuole anche grazie a un nuovo simulatore di guida che consente di riprodurre le condizioni di chi si mette al volante dopo aver bevuto. Nel corso del 2022 sono stati deferiti all’Autorità giudiziaria dalla Polizia locale oltre 70 conducenti per guida con tasso alcolico sino a tre volte superiore quello consentito.

Accanto al potenziamento dell’attività di controllo, l’amministrazione locale ha quindi recentemente lanciato anche una campagna di comunicazione sul fenomeno in aumento di chi si mette alla guida dopo aver bevuto. “Cambia il finale” è il titolo della campagna sulla sicurezza stradale, ispirata al linguaggio del cinema e delle serie televisive, promossa dal Comune di Modena, nell’ambito del progetto finanziato dal Dipartimento Politiche antidroga della Presidenza del Consiglio dei ministri, insieme a Prefettura, Azienda sanitaria locale, il Comune di Castelfranco Emilia, l’Unione Terre di castelli e l’Unione dei Comuni modenesi dell’Area nord.

Rafforzata nel 2022 anche l’attività nei Quartieri attraverso i percorsi appiedati e presidi del territorio (quasi 4.800) i controlli dei parchi e con Unità mobile (circa 4.500), i servizi nelle frazioni (circa 1.250) e l’attività dei Vigili di quartiere e della polizia di prossimità che si svolge in stretto contatto con i gruppi di Controllo di Vicinato e le Associazioni di volontariato che collaborano con la Polizia locale. Lo scorso anno, il Comando di via Galilei ha lanciato anche una nuova iniziativa denominata “Tutti con la …”, che ha visto tutti i nuclei specialistici convergere per un giorno sul territorio di un’unica zona, corrispondente a un quartiere, impegnati in azioni di controllo, prevenzione e informazione ad ampio raggio.

Nello stesso anno è stata anche costituita una nuova unità operativa dedicata agli eventi complessi e critici che svolge, tra l'altro, un servizio di pronto intervento nel caso di turbative causate da manifestazioni spontanee o per far fronte a problematiche sociali che hanno avuto un particolare sviluppo in concomitanza con la pandemia.

Infine, la lotta al contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti ha portato a controllare luoghi pubblici quali parchi, piazze e strutture abbandonate e al sequestro complessivamente di 7,5 chilogrammi di stupefacente oltre che all’arresto di 28 persone. Non di minore rilevanza sono i fascicoli attivati dalla Polizia giudiziaria relativi al “codice rosso”, in totale 10 di cui uno con custodia cautelare in carcere.


Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Udicon

CISL Emilia Centrale
Societa' - Articoli Recenti
Documenti falsi e ricettazione: un arresto e una denuncia a Modena
In due attività di controllo dei Carabinieri. Un 39enne italiano e un 27enne straniero con ..
22 Maggio 2024 - 16:54
La componente aerea dei Vigli del Fuoco nasce a Modena e domani compie 70 anni
Cerimonia aperta al pubblico domani mattina all'hangar al parco Ferrari dove sarà esposto ..
22 Maggio 2024 - 15:45
Zona Musicisti, la giunta annuncia un parcheggio per 19 auto
Il progetto esecutivo dell’intervento di riqualificazione è stato approvato nei giorni ..
22 Maggio 2024 - 12:56
Palazzina ex fonderie: ulteriore perizia, si allungano i tempi, l'aumento di spesa raggiunge i 450.000 euro
E dopo la doppia proroga nel 2022 e 2023, sforata anche la data del 30 aprile per ..
22 Maggio 2024 - 10:43
Societa' - Articoli più letti
Reazioni avverse e morti: confronto Astrazeneca, Pfizer, J&J e Moderna
I morti sono stati sinora 223, 27 eventi gravi ogni 100.000 dosi. Nel periodo considerato ..
31 Maggio 2021 - 13:40
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 anni. Ieri aveva fatto la seconda dose di Pfizer
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Il sindacato dei carabinieri: 'Green pass legge inaccettabile'
'Al carabiniere non vaccinato è vietato mangiare in mensa con i vaccinati, però può ..
03 Ottobre 2021 - 23:39
'Trombosi cerebrale dopo la seconda dose. E ora sono anche positiva'
La storia di una ragazza 24enne residente nel milanese. Si chiama Valentina Affinito e vive ..
11 Febbraio 2022 - 14:24