Canti di bardi e guerrieri: la tre giorni di Mutina Boica
Villa  La Personala
Udicon
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Villa  La Personala
articoliSocieta'

Canti di bardi e guerrieri: la tre giorni di Mutina Boica

La Pressa
Logo LaPressa.it

Dall'8 all'11 settembre la XIII edizione del festival con 22 gruppi di rievocazione storica. Bandite stoviglie monouso e bottiglie di plastica. L'acqua è gratis


Canti di bardi e guerrieri: la tre giorni di Mutina Boica
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Un luogo magico dove chiunque può “entrare” nella storia, per sperimentare la vita, gli usi e i costumi dei popoli dell’età romana: in questa edizione, saranno presenti ben 22 gruppi di rievocazione storica tra celti, romani e greci, oltre 60 espositori nel mercato artigianale, 12 banchi alimentari e 16 appuntamenti tra concerti e spettacoli pensati per un pubblico di tutte le età.

 Mutina Boica si riconferma un evento dedicato alla promozione della storia antica del territorio in grado di catalizzare tutte le energie del mondo associativo legate alla rievocazione storica, e quest’anno si lascia ispirare dalla tradizione bardica orale e dai grandi temi che la attraversano.

Il tema prescelto per questa edizione infatti è “Canti di bardi, guerrieri ed eroi” ed ecco allora che Achille e Cuchulain – l’eroe celtico per antonomasia – si rispecchiano nelle gesta, nelle avventure e nelle rispettive visioni del mondo, creando così un ponte tra quella cultura mediterranea greco-latina e quel mondo apparentemente perduto – quello celtico – che è alla base del programma di Mutina Boica.

Sul piano della rievocazione, la novità principale sarà la ricostruzione di un accampamento fortificato romano, un castrum, nel quale confluiranno tutti i gruppi storici romani, organizzando un percorso di visita.

«Mai come quest’anno – spiegano gli organizzatori - vogliamo guardare al mondo gallo-romano non solo come a una storia di conquiste e prevaricazioni, ma soprattutto come a una fusione di mitologie, di temi e di valori, a un mondo dove il canto dei bardi e le storie da raccontare erano più forti del dolore causato dagli uomini».

Grandi e piccini potranno attraversare gli accampamenti storici, accompagnati da rievocatori pronti a soddisfare ogni curiosità. Per i più piccoli saranno poi presenti le attività dedicate proposte dal gruppo “Le Schiere di Vertamo” nonché le narrazioni teatrali e i laboratori creativi sul tema della cosmogonia norrena proposti da Cajka Teatro.

In questa edizione, inoltre, centrale è il tema ambientale grazie ad una collaborazione pilota avviata con Hera e Last Minute Market: già plastic free da diversi anni, a fronte di 3.730 metri cubi d'acqua risparmiati nella scorsa edizione, l'equivalente di circa 7.500 bottigliette di plastica, e con una raccolta differenziata che nel 2021 è stata pari al 93,2% dei rifiuti prodotti di cui solo lo 0,28% di plastica, per il 2022 l’obiettivo di Mutina Boica è sperimentare un ulteriore abbattimento della produzione di rifiuti, attraverso il contenimento della produzione di rifiuti monouso.

Nelle prime due giornate del festival presso gli stand alimentari gestiti direttamente dall’organizzazione non verranno dunque utilizzate posate, piatti e bicchieri monouso in favore di posate lavabili e riutilizzabili; per tutta la durata della manifestazione, saranno presenti su tutta l'area del parco erogatori di acqua gratuita per il pubblico per evitare l'uso di bottigliette, e il pubblico è invitato a partecipare portando da casa le proprie borracce per l’acqua e i bicchieri riutilizzabili di Mutina Boica per le bevande. Tutti gli stand presenti, inoltre, non utilizzeranno plastica monouso. Inoltre, per il primo anno, sarà attivo il servizio “Doggy Bag” presso tutti gli stand alimentari, che consentirà di abbattere lo spreco di cibo; quest'ultima proposta, si inserisce all'interno della campagna nazionale per la diffusione della food-bag nella ristorazione lanciata dall’Associazione Nazionale Comuni Italiani e finanziata dal Ministero della Transizione Ecologica.

Tra i numerosi appuntamenti, si segnalano lo spettacolo gladiatorio “Le porte del giudizio” a cura di Ars Dimicandi, che ripercorrerà non solo i giochi gladiatori classici ma anche la simbologia e la dimensione sacrale del rito del combattimento; lo spettacolo di ricostruzione storica “Il canto della Battaglia”, dove tutti i gruppi di rievocazione storica saranno impegnati a mettere in scena due episodi emblematici della conquista romana della Pianura Padana, ovvero l’agguato della Selva Litana e la battaglia di Mutina del 193 A.C. e gli spettacoli del Teatro Storico d’Azione con il loro irriverente e spensierato sguardo sulla vita e sulle vicende di alcuni grandi personaggi del mondo antico, tra cui Attila, Annibale e Scipione, Giulio Cesare, Spartaco.

Sempre denso e significativo sarà inoltre il programma musicale, con quattro concerti di alcune delle band più rinomate del panorama celtic-folk rock.


Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Udicon

Whatsapp
Societa' - Articoli Recenti
Lutto a Modena, è morto l'ex direttore dell'Archivio di Stato
Mezzetti: 'Nel corso di questi anni ci siamo incontrati occasionalmente e ho sempre nutrito ..
19 Luglio 2024 - 17:07
Il nuovo Prefetto si presenta: 'Affronterò Modena con umiltà e coraggio'
Fabrizia Triolo si presenta: 'Mia esperienza soprattutto nel nord-ovest, non conosco ..
19 Luglio 2024 - 16:23
Modena, sensori sui semafori per monitorare il traffico
I dispositivi vengono installati in questi giorni e forniranno all’Amministrazione ..
19 Luglio 2024 - 12:47
Modena, i mozziconi di sigaretta diventano imbottitura per la moda sostenibile
Collaborazione Gruppo Hera e Human Maple ha permesso di raccogliere in sei mesi oltre 65mila..
19 Luglio 2024 - 12:42
Societa' - Articoli più letti
Reazioni avverse e morti: confronto Astrazeneca, Pfizer, J&J e Moderna
I morti sono stati sinora 223, 27 eventi gravi ogni 100.000 dosi. Nel periodo considerato ..
31 Maggio 2021 - 13:40
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 anni. Ieri aveva fatto la seconda dose di Pfizer
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Il sindacato dei carabinieri: 'Green pass legge inaccettabile'
'Al carabiniere non vaccinato è vietato mangiare in mensa con i vaccinati, però può ..
03 Ottobre 2021 - 23:39
'Trombosi cerebrale dopo la seconda dose. E ora sono anche positiva'
La storia di una ragazza 24enne residente nel milanese. Si chiama Valentina Affinito e vive ..
11 Febbraio 2022 - 14:24