'Caso affidi, sui bambini valutazioni errate e non scientifiche'
MIRANDOLA CARLO BASSOLI SINDACO
Udicon
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
MIRANDOLA CARLO BASSOLI SINDACO
articoliSocieta'

'Caso affidi, sui bambini valutazioni errate e non scientifiche'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Colloqui con i minori senza supporti oggettivi ed un numero di casi segnalati fuori dalla realtà. Lo psicologo Marco Zanoli smonta elementi base del caso


'Caso affidi, sui bambini valutazioni errate e non scientifiche'
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

'Ciò che è successo a Reggio Emilia è frutto di un vaneggio, di valutazioni completamente errate da parte di coloro che, nell'ascolto dei bambini avrebbero dovuto essere dei tecnici e che in realtà non hanno fatto il bene dei bambini, ponendo in atto allontanamenti totalmente ingiustificati, privi di un qualsivoglia supporto e presupposto scientifico, disponibile nella letteratura scientifica internazionale e che evidentemente non è stato rispettato'

Le parole di Marco Zanoli, psicologo giuridico, a La Pressa, denotano una realtà che, se confermata, aprirebbe un altro squarcio inquietante sull'inchiesta relativa agli affidi e sui percorsi di gestione dei bambini presunti vittime di abusi svelate nella provincia reggiana.

In effetti ci si chiede come possa essere possibile che tutto ciò che c'è di non corretto nelle precedure che dovrebbero essere alla base di delicate sedute di ascolto di minori per verificarne il loro essere o meno vittima di abusi (e per fornire al giudice gli elementi utili per disporre o meno di un allontamento forzato), sia avvenuto.

E come tutto ciò possa essere avvenuto 'senza prove' documentate  e documentali e, di fatto, senza controlli. 


'Esistono delle normative che sanciscono che l'ascolto dei minori nell'interrogatorio e nel colloquio, possa  essere registrato e video registrato, per fornire tutti i crismi alla verifica, ovviamente nell'interesse del minore' - procede Zanoli - 'ma è evidente chi ha operato in questo tipo di settore non ha messo a disposizione nulla di tutto ciò, ha agito in maniera completamente autodeterminata e senza dare riscontro  del lavoro che stava oggettivamente svolgendo. Una cosa grave. Poi c'è il fatto dei casi: tanti, troppi per una sola area, con numeri - chiude il Dr. Zanoli - al di fuori della realtà'

Gi.Ga. 

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Udicon

CISL Emilia Centrale
Societa' - Articoli Recenti
Lo spettacolo del Po in golena
La piena è ormai arrivata al mare e in queste ore ha attraversato il tratto veneto in ..
19 Maggio 2024 - 14:53
Dopo il disastro di Nonantola, studio Unimore per prevedere alluvioni
'Riusciremo per esempio a preannunciare quali case saranno allagate e quali rimarranno ..
18 Maggio 2024 - 12:12
E' morto il giornalista Franco Di Mare: un mese fa sua denuncia in tv
Un mese fa disse: 'Da inviato di guerra ho respirato amianto: sono sereno e non mollo, ma da..
17 Maggio 2024 - 18:01
Una nuova strategia per l'Italia: domani Carlo Pelanda a Modena
Il libro del noto politologo ed economista sollecita una strategia per l’Italia dove ..
17 Maggio 2024 - 17:45
Societa' - Articoli più letti
Reazioni avverse e morti: confronto Astrazeneca, Pfizer, J&J e Moderna
I morti sono stati sinora 223, 27 eventi gravi ogni 100.000 dosi. Nel periodo considerato ..
31 Maggio 2021 - 13:40
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 anni. Ieri aveva fatto la seconda dose di Pfizer
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Il sindacato dei carabinieri: 'Green pass legge inaccettabile'
'Al carabiniere non vaccinato è vietato mangiare in mensa con i vaccinati, però può ..
03 Ottobre 2021 - 23:39
'Trombosi cerebrale dopo la seconda dose. E ora sono anche positiva'
La storia di una ragazza 24enne residente nel milanese. Si chiama Valentina Affinito e vive ..
11 Febbraio 2022 - 14:24