Udicon
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Udicon
articoliSocieta'

Dad solo per non vaccinati: la stretta della Regione che cambia tutto

La Pressa
Logo LaPressa.it

Negare la presenza ai non vaccinati nel caso di due positivi in classe e la rinuncia alle gite preoccupano. Ma è il cambio di approccio che pone dubbi


Dad solo per non vaccinati: la stretta della Regione che cambia tutto
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Perché non fare il tampone a tutti gli studenti prima della gita, anziché rinunciare alla gita? E perché, nelle classi, nel momento in cui si registrano due positivi, anche se da contatti esterni, le nuove disposizioni regionali impongono la DAD solo per non vaccinati? Sono alcune domande poste da diversi genitori all'indomani dell'introduzione delle nuove regole della regione nelle scuole per il controllo della diffusione dei contagi. Il punto più controverso, introdotto nel paragrafo delle novità, non solo riformula le condizioni che devono esserci, o non esserci, alla base della quarantena o dell'isolamento di alcuni studenti positivi o dell'intera classe, ma anche un provvedimento specifico per i ragazzi non vaccinati. Il punto fissato dalla Regione, riguardante sia le scuole primarie che secondarie, è testualmente questo: 'Se i positivi sono due, si continua in presenza solo per vaccinati e guariti negli ultimi sei mesi, per gli altri Dad'.

Tradotto, uno studente non positivo dovrà andare in DAD per nessun altro motivo se non quello di non essere vaccinato. Il cambio è radicale. Ovvero la vaccinazione non obbligatoria (e non più solo il tampone che indica l'eventuale positività), viene introdotto come nuovo parametro per godere della scuola in presenza che fino ad ora era stata garantita a tutti, vaccinati e non vaccinati. E che ora non lo sarà più. Ma non solo: la distinzione tra vaccinati e non vaccinati si concretizza anche nello scenario di quarantena di tutta la classe che sulla base delle nuove disposizioni sarà della durata di 10 giorni per i non vaccinati e di 7 per i vaccinati. Non importa se il tampone è negativo. Basta essere non vaccinato per essere obbligato a tre giorni in più di Dad. Punto.

Un punto sostanziale e che a diversi genitori che hanno scritto appare, e forse è, come una palese discriminazione non supportata da un presupposto scientifico e da uno strumento sanitario. Come quello del tampone che trattandosi di scuola, può essere sganciato anche dall'obbligo del Green Pass. Un tampone che potrebbe essere applicato a tutte le classi prima della gita. A differenza di quanto succederebbe oggi. Ovvero nessuna gita per tutti. E non per la presenza di positivi, rilevabile con tampone esteso a tutti, ma per la presenza di soggetti non vaccinati. Al di là del tampone.

Gi.Ga.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 


Whatsapp
Societa' - Articoli Recenti
La ciclabile Modena-Maranello sarà ..
Identificabile da un nuovo logo e relativa segnaletica collegherà anche idealmente i musei ..
02 Aprile 2024 - 18:07
Acquisti online: comprano prodotti a ..
La denuncia del presidente regionale del Codacons Fabio Galli
02 Aprile 2024 - 13:53
Ex Mercato Bestiame: dopo 20 anni ..
Il Piano Periferie ha solo accellerato un processo che sconta errori di programmazione e ..
02 Aprile 2024 - 10:03
Modena: spacciatore arrestato al Novi..
E' un 33enne tunisino. Il giudice ha disposto per lui il divieto di dimora. Lo hanno ..
02 Aprile 2024 - 01:10
Societa' - Articoli più letti
Reazioni avverse e morti: confronto ..
I morti sono stati sinora 223, 27 eventi gravi ogni 100.000 dosi. Nel periodo considerato ..
31 Maggio 2021 - 13:40
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 ..
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Il sindacato dei carabinieri: 'Green ..
'Al carabiniere non vaccinato è vietato mangiare in mensa con i vaccinati, però può ..
03 Ottobre 2021 - 23:39
'Trombosi cerebrale dopo la seconda ..
La storia di una ragazza 24enne residente nel milanese. Si chiama Valentina Affinito e vive ..
11 Febbraio 2022 - 14:24