Diagnosi precoce delle anomalie ecografiche nel feto: esperti a Modena
Udicon
Udicon
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Udicon
articoliSocieta'

Diagnosi precoce delle anomalie ecografiche nel feto: esperti a Modena

La Pressa
Logo LaPressa.it

Il Policlinico è tra i pochi i centri in Italia in grado di effettuare diagnosi già nel primo trimestre di gravidanza


Diagnosi precoce delle anomalie ecografiche nel feto: esperti a Modena
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Il centro di Diagnosi Prenatale della Struttura Complessa di Ginecologia e Ostetricia dell’AUO Policlinico di Modena ha organizzato oggi presso le aule del centro servizi un congresso di ecografia prenatale dal Titolo “Anomalie ecografiche diagnosticabili nel primo trimestre di gravidanza.” Presidente Onorario del congresso è il direttore della Struttura Complessa di Ostetrico-Ginecologica di Modena e docente Unimore, il professor Antonio La Marca. La presidenza del congresso e la direzione del corso sono affidate alla dottoressa Emma Bertucci, Responsabile del centro di Diagnosi Prenatale della Struttura Complessa di Ginecologia ed Ostetricia. L’evento riunisce i massimi esperti a livello nazionale e internazionale e ha il patrocinio di Unimore, della Società Italiana di Ginecologia e Ostetricia (SIGO), dell’Associazione Ginecologi Territoriali (AGITE), dell’Associazione Ostetrici Ginecologi Ospedalieri Italiani (AOGOI), dell’Associazione Ginecologi Universitari Italiani (AGUI) e dell’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Modena.

Il congresso – che vede quasi 200 iscritti – si svolge dalle 8 alle 17 presso l’Aula Magna del Centro Didattico della Facoltà di Medicina e Chirurgia (Policlinico, via del Pozzo 71). Tema principale del corso sarà la diagnosi di patologia malformativa fetale valutata nel primo trimestre.

Domani, 10 febbraio, invece, si terrà un corso dal titolo “Hands on 3d/4d” organizzato sempre dalla Struttura di Ostetricia e Ginecologia, riservato a soli 20 partecipanti che risulta “sold-out” da mesi. Questo corso vedrà i partecipanti impegnati su delle workstation per migliorare l’expertise nelle ecografie 3D.

'Il tema è di grande attualità perché grazie alle nuove tecnologie ed all’esperienza degli operatori, alcune malformazioni sono già evidenziabili in quest’epoca e consentono ai medici di poter eseguire un corretto work-up diagnostico, un adeguato counseling e quindi garantire alla coppia un percorso dedicato', commenta il professor Antonio La Marca, Direttore dell’Ostetricia e Ginecologia.

Il convegno potrà contare su relatori e moderatori di chiara fama, tra i quali alcuni dei più noti pionieri dell’ecografia e medicina prenatale: il professor Dario Paladini ed il professor Paolo Volpe e la Presidente della società italiana di Ecografia Ostetrica e Ginecologica (SIEOG) la dottoressa Valentina De Robertis, nonché, sull’intervento della Vicepresidente del Royal College of Obstetricians and Gynaecologist di Londra, la professoressa Asma Khalil.

'Il nostro centro – aggiunge la dottoressa Emma Bertucci - esegue circa 10.000 ecografie all’anno, tra screening e patologia malformativa, ha un’equipe formata da 8 medici tra cui la dott.ssa Giannina Contu e la dott.ssa Filomena Sileo, Responsabile scientifica dell’evento. Siamo il centro di riferimento provinciale ed uno dei centri più grandi dell’Emilia-Romagna ed abbiamo l’unico PDTA (percorso diagnostico-terapeutico assistenziale) della Regione sulla diagnosi ed il counseling multispecialistico per le malformazioni fetali. La nostra attività è in continua evoluzione e questi eventi ci consentono di essere un riferimento per la comunità scientifica nazionale e internazionale e di contribuire alla formazione continua dei professionisti del settore'.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Udicon

Whatsapp
Societa' - Articoli Recenti
Al via gli esami di Terza Media anche nel modenese
Si comincia oggi con la prova di italiano. Tre le tipologie di tracce, precedentemente ..
10 Giugno 2024 - 08:38
Modena, gita in barca a vela per sei ragazzi guariti dal cancro al Policlinico
Nell’ambito del progetto di Sea Therapy è stato possibile far partecipare un gruppo di ex..
09 Giugno 2024 - 12:58
Modena, sindacato in lutto: è morto Adelmo Bastoni
Storico dirigente sindacale, 94 anni, originario di Castelfranco Emilia, dove ha continuato ..
09 Giugno 2024 - 12:46
Tanta acqua e ancora tanta neve: risorsa idrica garantita in tutto il bacino del Po
Grandi Laghi e corsi d'acqua sopra il 100% di disponibilità: Il Po ha registrato a marzo la..
09 Giugno 2024 - 00:28
Societa' - Articoli più letti
Reazioni avverse e morti: confronto Astrazeneca, Pfizer, J&J e Moderna
I morti sono stati sinora 223, 27 eventi gravi ogni 100.000 dosi. Nel periodo considerato ..
31 Maggio 2021 - 13:40
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 anni. Ieri aveva fatto la seconda dose di Pfizer
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Il sindacato dei carabinieri: 'Green pass legge inaccettabile'
'Al carabiniere non vaccinato è vietato mangiare in mensa con i vaccinati, però può ..
03 Ottobre 2021 - 23:39
'Trombosi cerebrale dopo la seconda dose. E ora sono anche positiva'
La storia di una ragazza 24enne residente nel milanese. Si chiama Valentina Affinito e vive ..
11 Febbraio 2022 - 14:24