Paradosso sosta in Buon Pastore: parcheggio ex Amcm vuoto e vandalizzato
Villa  La Personala
Udicon
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
VLP Events
articoliSocieta'

Paradosso sosta in Buon Pastore: parcheggio ex Amcm vuoto e vandalizzato

Data: / Categoria: Societa'
Autore:
La Pressa
Logo LaPressa.it

In superficie continua la grave carenza di parcheggi, in interrato più di 200 vuoti. La tariffazione sulle 24 ore disincentiva anche chi ha bisogno. Lasciando spazio all'occupazione di sbandati e spacciatori


Paradosso sosta in Buon Pastore: parcheggio ex Amcm vuoto e vandalizzato
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

L'ultima risposta, perentoria, dell'Amministrazione comunale, alcune settimane fa, in consiglio comunale, toglieva ogni speranza a chi abita nella zona di via Peretti, Buon Pastore e Carlo Sigonio, di risolvere almeno in parte il problema della forte carenza di parcheggi nella zona. Negata anche la possibilità di accedere al nuovo parcheggio interrato a condizioni agevolate, anche con un abbonamento annuale o in limitate fasce orarie, magari la notte. Perché nel nuovo parcheggio interrato tra i primi step della riqualificazione della zona, la tariffazione non si interrompe la notte. Ma prosegue al ritrmo di 50 centesimi. Al punto di disincentivare anche i residenti che da anni lamentano una enorme carenza di posti auto in superficie. Di giorno e di notte. Problema aumentato da quando, in attesa del nuovo parcheggio, e per via dei lavori di ristrutturazione dell'area, sono venuti meno centinaia di posti liberi e gratuiti presenti nell'area stessa.



Con l'apertura del nuovo parcheggio interrato molti residenti speravano in una boccata d'ossigeno. Cosa possibile. Perché le attività commerciali e di servizio che, oltre alla palestra, già aperta, dovrebbero essere servite dal parcheggio, non ci sono ancora. E per questo il nuovo parcheggio interrato e coperto rimane per lo più inutilizzato. Una beffa per i residenti che ne avrebbero estremo bisogno, che ad ogni ora del giorno e della notte faticano a posteggiare l'auto, che sarebbero disposti a pagare una cifra forettaria o comunque agevolata per avere la possibilità di usufruirne anche in determinate ore del giorno. Proposta puntualmente formalizzata e puntualmente rigettata dall'Amministrazione comunale. Il punto di caduta e di incontro non si trova. Il parcheggio interrato è vuoto e l'area di superficie estremamente congestionata. Con un triplice negativo affetto.

Sia per Modena Parcheggi, che ha in gestione il parcheggio e che potrebbe guadagnare dalla sosta dei residenti, sia per i residenti che avrebbero spazi in più, e sia per l'ordine pubblico e il decoro che nelle ultime settimane è stato compromesso dalla presenza di gruppi di ragazzi e sbandati che occupano gli spazi desolatamene vuoti del parcheggio, per bivaccare, per spacciare droga, per sballare. Atti che portano spesso a vandalismi. Le ultime immagini lo confermano. Bacheche con estintori ed impianti antincendio divelte. Tubi e manicotti utilizzati per erogare acqua e tubi lasciati abbandonati. Cartelli divelti, colonnina per i ticket imbrattata ed aree piene di rifiuti alimentari e bottiglie di vetro intere e rotte.

Una situazione davvero paradossale e tanto più inderosa tanto quanto potrebbe essere evitata, almeno in parte, trovando un accordo anche temporaneo, in attesa che le attività commeriali e le aree residenziali ancora in costruzione siano completate. Garantendo l'utilizzo del parcheggio a chi ora ne ha bisogno e con la propria presenza potrebbe garantire risorse e deterrente per la sicurezza.

Gi.Ga.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Udicon

Whatsapp
Societa' - Articoli Recenti
Le alghe invadono il Naviglio, animali in difficoltà e rischio in caso di piena
Il livello di copertura sopra e sotto la superficie è altissimo. La rimozione, un tempo ..
08 Luglio 2024 - 02:11
Il cardinale Ruini colto da malore: è ricoverato in terapia intensiva
'Il paziente è vigile e collaborante e le sue condizioni cliniche sono al momento stabili. ..
07 Luglio 2024 - 19:36
Comuni ricicloni: primato Aimag in Emilia-Romagna e nel territorio modenese
La società di Mirandola gestisce la raccolta a Carpi e nella maggior parte dei comuni ..
07 Luglio 2024 - 00:23
Simona Ventura e Giovanni Terzi si sono sposati oggi a Rimini
Nozze blindate con 200 ospiti, il rito celebrato da Bonaccini
06 Luglio 2024 - 21:11
Societa' - Articoli più letti
Reazioni avverse e morti: confronto Astrazeneca, Pfizer, J&J e Moderna
I morti sono stati sinora 223, 27 eventi gravi ogni 100.000 dosi. Nel periodo considerato ..
31 Maggio 2021 - 13:40
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 anni. Ieri aveva fatto la seconda dose di Pfizer
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Il sindacato dei carabinieri: 'Green pass legge inaccettabile'
'Al carabiniere non vaccinato è vietato mangiare in mensa con i vaccinati, però può ..
03 Ottobre 2021 - 23:39
'Trombosi cerebrale dopo la seconda dose. E ora sono anche positiva'
La storia di una ragazza 24enne residente nel milanese. Si chiama Valentina Affinito e vive ..
11 Febbraio 2022 - 14:24