Caf Italia
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Caf Italia
articoliSocieta'

Francesco Benozzo: 'Climate Change è la madre di tutte le truffe'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Insieme al noto giurista internazionale Luca Marini, Francesco Benozzo ha fondato in questi giorni  l’OCTE / Osservatorio Contro la Transizione Ecologica


Francesco Benozzo: 'Climate Change è la madre di tutte le truffe'
Insieme al noto giurista internazionale Luca Marini, il professor Francesco Benozzo ha fondato in questi giorni  l’OCTE / Osservatorio Contro la Transizione Ecologica, ospitato sul sito dello European Centre for Science Ethics and Law (ECSEL) (dove i due professori hanno già dato vita all’Osservatorio contro la Sorveglianza di Stato / OSS e al Comitato per l’Etica della Biomedicina / CIEB, dei quali  il nuovo progetto costituisce la naturale prosecuzione e il finale inveramento).

L’iniziativa, annunciata anche sul blog di Franco Cardini, ha come scopo quello di contrastare le azioni condotte dagli stakeholders – sotto il velo della sovranità di governi e organizzazioni globalisti – per limitare diritti e libertà fondamentali mediante la mono-narrazione catastrofistica relativa al Climate Change.

L’OCTE, in particolare, intende smascherare un lessico funzionale a logiche di soggiogamento che fanno leva sui sistemi premiali, sui principi dell’economia comportamentale, sul neo-paternalismo governativo e sull’autoreferenzialità della tecnologia, come già prospetta l’imposizione di determinate fonti energetiche quale condizione di accesso a certificati digitali – analoghi al Green Pass – che a loro volta condizioneranno la fruizione di beni o prestazioni essenziali.
A tal fine l’OCTE fornirà, con i suoi Pareri, gli strumenti di analisi critica per alfabetizzare i cittadini in un campo dove la disinformazione agisce prima di tutto a livello istituzionale: significativamente, in questo senso, Benozzo e Marini insistono sul fatto che “la Green Revolution non potrà mai essere una vera rivoluzione finché sarà imposta dall’alto”.

Il comitato internazionale, formato da accademici e da esperti di diverse università, è in via di costituzione, ma si pregia fin da ora della presenza di Michael Shellenberger, fondatore e presidente di Environmental Progress, Berkeley (USA), uno dei massimi esponenti, per un ventennio, del catastrofismo sul Climate Change che di recente ha fatto “mea culpa”, rendendo di pubblico dominio alcune delle nefandezze delle organizzazioni “eco-green” che fanno capo a multinazionali che hanno sponsorizzato e sponsorizzano – sarà un caso? – anche i produttori dei vaccini, protagonisti di questi tempi di quello che Benozzo e Marini definiscono nel loro nuovo libro, “Biopandemismo” (Edizioni la Vela, Lucca), “il totalitarismo soft e green” nato e cresciuto rapidamente in pochi mesi con il consenso acritico dei cittadini, disposti a una cieca obbedienza nei confronti della scientocrazia.

In un’intervista rilasciata alla rivista “Social Anarchism” di Baltimora, Benozzo afferma senza mezzi termini che “quella del Climate Change è la madre di tutte le truffe, e opera su un lavaggio del cervello iniziato ormai 30 anni fa, che sfocia nel delirio antropocenico attuale,  di cui sono portavoce personaggi tra loro diversissimi, dal Papa a Noam Chomsky, dai lavoratori delle periferie del mondo ai padroni delle finanze del pianeta, dai cantantucoli di regime ai sedicenti filosofi della “green culture”. In ciascuno di noi è stata martellata e inculcata in questi anni l’idea di essere responsabile in prima persona del declino del pianeta e della sua fantomatica distruzione imminente, a ciascuno di noi è stato instillato il senso di colpa verso il mondo che consegniamo alle generazioni future, e a ciascuno di noi è stato insegnato e imposto quali sono le cose buone da fare: dall’uso del fotovoltaico alla raccolta differenziata, dai pannelli solari agli usi virtuosi dei mezzi tecnologici. Tutte cose molto belle e suggestive, per quanto totalmente discutibili da un puto di vista di riscontro effettivo, e che presto diventeranno, attraverso nuovi e sofisticati green pass, la condizione imposta per godere di diritti e libertà inalienabili. Gli stessi guru del “global warming”, circa 35 anni fa erano i guru del “global cooling”, e additavano proprio noi cittadini come i responsabili di una nuova era glaciale che avrebbe congelato la terra entro pochi decenni. Su un piano di cronaca biopandemica, a me ha fatto molto riflettere che nei giorni in cui il Ministro degli Interni italiano ha emesso un DASPO nei confronti di Stefano Puzzer (reo di essersi recato in una piazza di Roma con dei cartelli in cui invitava autorità politiche e religiose a sedersi e spiegare le proprie azioni discriminatorie relative al green pass), le massime autorità del governo e persino sua santità il Papa abbiano invece accolto nelle loro stanze segrete Greta Tintin Thunberg (che aveva usato le stesse identiche strategie del portuale di Trieste) omaggiandola per l’ennesima volta di oro incenso e mirra, e utilizzando oltretutto la sua presenza per diffondere la religione vaccinale”.


Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 


Societa' - Articoli Recenti
Tragedia a Ischia, frana a ..
Ci sono 20-30 nuclei familiari isolati e una decina di immobili crollati
26 Novembre 2022 - 11:36
L'insicurezza dei fiumi modenesi ..
I dirigenti Aipo hanno illustrato i nodi critici. Il bacino del Secchia, in sicurezza solo ..
26 Novembre 2022 - 08:17
Al centro antiviolenza di Modena ..
La maggioranza sono straniere. Il punto sull'attività della Casa delle donne di Modena: ..
26 Novembre 2022 - 00:36
Covid, 66 decessi in una settimana in..
I pazienti ricoverati nei reparti Covid, sono 1.374 (+209 rispetto alla settimana ..
25 Novembre 2022 - 16:05
Societa' - Articoli più letti
Reazioni avverse e morti: confronto ..
I morti sono stati sinora 223, 27 eventi gravi ogni 100.000 dosi. Nel periodo considerato ..
31 Maggio 2021 - 13:40
'Altro che Tachipirina, ecco come ..
L'ex primario del Pronto soccorso di Modena: 'Antinfiammatori ai primi sintomi e poi, se il ..
31 Gennaio 2021 - 14:37
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 ..
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Il sindacato dei carabinieri: 'Green ..
'Al carabiniere non vaccinato è vietato mangiare in mensa con i vaccinati, però può ..
03 Ottobre 2021 - 23:39