Guardia Medica e Cau, la carica degli specializzandi
Villa  La Personala
Udicon
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
VLP Events
articoliSocieta'

Guardia Medica e Cau, la carica degli specializzandi

La Pressa
Logo LaPressa.it

Sono 22 i contratti prorogati in questi giorni dall'Ausl nel servizio di continuità assistenziale a seguito della ulteriore proroga alla possibilità di utilizzare personale laureato che non ha concluso la specializzazione. Cinque gli specializzandi rinnovati nei Cau di Finale Emilia e Castelfranco


Guardia Medica e Cau, la carica degli specializzandi
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Della crescita nell'utilizzo di laureati in medicina frequentanti ancora i corsi di specializzazione da inserire negli organici Ausl in sostituzione di medici di base, dell'emergenza urgenza e nei nuovi CAU ne avevamo parlato nei giorni scorsi, sottolineandone la rilevanza nel supplire alle ormai endemiche e strutturali carenze di personale. Cosa possibile da due anni a questa  parte per effetto del decreto varato dal governo per fare fronte all'emergenza covid che si era trasformata in emergenza organici. Per compensare una carenza di personale interno e specializzato che anziché rientrare nel post covid, si è sempre più estesa.
Di fronte ad un ricorso così massiccio ai agli specializzandi per compensare alla carenza di personale, il rischio era rappresentato, fino a qualche giorno fa, dalla possibilità che la mancata proroga del governo al 2024 della norma che consente agli specializzandi di lavorare nei Cau, nelle strutture dell'emergenza urgenza, e nella medicina di base, avrebbe potuto mandare in crisi il sistema.



Ma la proroga è arrivata con il decreto del governo di fine anno. La scadenza del 31 dicembre 2023 è stata ulteriormente prorogata al 2024 ed è così che subito dopo l'Ausl si è attivata per confermare il gruppo di specializzandi nella rete della continutà assistenziale (ex Guardia Medica), in servizio e che, senza la proroga, sarebbero appunto rimasti esclusi dal 31 dicembre 2023. In particolare quattro nel distretto di Mirandola, uno nel distretto di Carpi, sette nel distretto di Modena, quattro nel distretto sanitario di Sassuolo, 5 di Vignola e uno nel distretto di Pavullo dove se ne è aggiunto un secondo nel servizio dell'emergenza urgenza con scadenza settembre 2024. 
Per tutti contratto di 24 ore la settimana e fino al maggio 2024. Ma non solo. L'Ausl ha prorogato anche i contratti di servizio a 5 medici specializzandi inseriti nei primo due Cau da poco aperti in provincia, ovvero Finale Emilia (3 unità) e Castelfranco Emilia (2 unità).

Gi.Ga.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Udicon

Whatsapp
Societa' - Articoli Recenti
Scuole scelte e negate, partiti i ricorsi:  interessato il Capo dello Stato
Sono due, relativi a studenti che si sono visti negare tutte e tre scuole indicate i ricorsi..
08 Luglio 2024 - 14:15
Le alghe invadono il Naviglio, animali in difficoltà e rischio in caso di piena
Il livello di copertura sopra e sotto la superficie è altissimo. La rimozione, un tempo ..
08 Luglio 2024 - 02:11
Il cardinale Ruini colto da malore: è ricoverato in terapia intensiva
'Il paziente è vigile e collaborante e le sue condizioni cliniche sono al momento stabili. ..
07 Luglio 2024 - 19:36
Comuni ricicloni: primato Aimag in Emilia-Romagna e nel territorio modenese
La società di Mirandola gestisce la raccolta a Carpi e nella maggior parte dei comuni ..
07 Luglio 2024 - 00:23
Societa' - Articoli più letti
Reazioni avverse e morti: confronto Astrazeneca, Pfizer, J&J e Moderna
I morti sono stati sinora 223, 27 eventi gravi ogni 100.000 dosi. Nel periodo considerato ..
31 Maggio 2021 - 13:40
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 anni. Ieri aveva fatto la seconda dose di Pfizer
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Il sindacato dei carabinieri: 'Green pass legge inaccettabile'
'Al carabiniere non vaccinato è vietato mangiare in mensa con i vaccinati, però può ..
03 Ottobre 2021 - 23:39
'Trombosi cerebrale dopo la seconda dose. E ora sono anche positiva'
La storia di una ragazza 24enne residente nel milanese. Si chiama Valentina Affinito e vive ..
11 Febbraio 2022 - 14:24