Dignità e rappresentanza: il grido dei lavoratori Seta in sciopero a candidati e azienda
Udicon
Udicon
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Udicon
articoliSocieta'

Dignità e rappresentanza: il grido dei lavoratori Seta in sciopero a candidati e azienda

La Pressa
Logo LaPressa.it

Presidio dalle 16,30 davanti al deposito bus a Modena organizzato da USB e Orsa. Raccolgono l'appello i candidati sindaco Giovanardi, Modena, Costetti, Tonelli e Negrini che rilancia la richiesta di dimissioni al presidente Cirelli


Dignità e rappresentanza: il grido dei lavoratori Seta in sciopero a candidati e azienda
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Anni di servizio, e ciò che fa più male è l'assoluta mancanza di ascolto da parte dell'azienda, così come dal Comune. Oggi siamo contenti sia dell'ampia partecipazione allo sciopero sia della partecipazione al presidio da parte dei candidati sindaco e consiglieri. Cosa chiediamo a chi governerà? Vicinanza, soprattutto vicinanza alle nostre battaglie e alle nostre istanze che non sono solo nostre ma sono nell'interesse di un bene e di un servizio pubblico. Cosa chiediamo all'azienda? Rispetto, a partire dalla garanzia di elezioni delle RSU che chiediamo da anni e che vengono costantemente negate. Con il risultato voluto di avere ai tavoli organizzazioni con pochi iscritti e fuori, senza diritto di voltare, organizzazioni come le nostre che riuniscono un centinaio di lavoratori'.

I referenti di USB e Orsa Sebastiano Taumaturgo e Luigi Sorrentino, rilanciano il tema della dignità, della qualità e del salario (che per un nuovo entrato non consente di fatto a chi con quello stipendio deve pagare un affitto di vivere a Modena), e della rappresentanza che dai numeri degli aderenti al sindacato autonomo, non si traduce sui tavoli. Istanze rilanciate oggi nel presidio organizzato davanti all'ingresso del deposito Seta dove arrivano serpentoni di bus. Sono quelli che hanno interrotto il servizio per aderite allo sciopero indetto oggi. Tanti. Almeno una trentina quelli che transitano verso l'ingresso del deposito. E mano a mano che entrano il presidio si allarga. Di lavoratori e di candidati sindaco. Quelli invitati dalle organizzazioni sindacali e ai quali esporre le problematiche. Ci sono Daniele Giovanardi (Modena Cambia), Chiara Costetti (Respiriamo Aria Pulita), Maria Grazia Modena (Modena per Modena), Luca Negrini (Centro-destra), e Claudio Tonelli (Modena Volta Pagina).

Presenti, appartenenti alla coalizione di centro sinistra, i consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle Silingardi, e Moretti. Ma il loro candidato sindaco non c'è, così come non si vedono candidati consiglieri del PD o di altre formazioni di centro sinistra. A turno, sotto un sole che fa sudore, prendono in mano il megafono e rassicurano quell'attenzione e quell'ascolto e quella vicinanza che i lavoratori chiedono. E se le rappresentanze sindacali sembrano non mettere il tema della nomine come prioritario ci pensa il candidato Negrini a rilanciare in maniera lapidaria la richiesta di dimissioni del Presidente Seta rinominato Antonio Cirelli. 'E’ inutile parlare di implementare il servizio pubblico con uno sguardo sul futuro quando in realtà il presente è drammatico - continua Negrini - tra corse e servizi per gli autisti non garantiti, oltre al problema della sicurezza sia per chi prende i mezzi, sia per chi lavora a bordo degli stessi'.



Il problema del persona è endemico e si scontra con la possibilità di coprire i nuovi orari del servizio presentato nei giorni scorsi da Amo, l'Agenzia per la mobilità. Si prospetta un orario di vacanza scolastica ridotto ma solo in parte e già modulato per diventare strutturale proseguendo anche il prossimo autunno. Ma nel frattempo, nell'ambito degli orari, USB giudica una beffa elettorale l'avere istituito, nel pieno di una carenza strutturale di personale, una corsa aggiuntiva alla tratta San Prospero-Carpi come prova per il mese di maggio prima dell' elezioni comunali. 

Il tema delle condizioni di lavoro e della dignità, del rispetto e dell'ascolto fa da filo conduttore praticamente agli interventi dei candidati sindaco. Una garanzia di impegno che a detta di tutti, proseguirebbe anche se eletti non come sindaco ma come consiglieri.

Gi.Ga.

Gianni Galeotti
Gianni Galeotti

Nato a Modena nel 1969, svolge la professione di giornalista dal 1995. E’ stato direttore di Telemodena, giornalista radiofonico (Modena Radio City, corrispondente Radio 24) e consiglie..   Continua >>


 

Udicon

Whatsapp
Societa' - Articoli Recenti
Al via gli esami di Terza Media anche nel modenese
Si comincia oggi con la prova di italiano. Tre le tipologie di tracce, precedentemente ..
10 Giugno 2024 - 08:38
Modena, gita in barca a vela per sei ragazzi guariti dal cancro al Policlinico
Nell’ambito del progetto di Sea Therapy è stato possibile far partecipare un gruppo di ex..
09 Giugno 2024 - 12:58
Modena, sindacato in lutto: è morto Adelmo Bastoni
Storico dirigente sindacale, 94 anni, originario di Castelfranco Emilia, dove ha continuato ..
09 Giugno 2024 - 12:46
Tanta acqua e ancora tanta neve: risorsa idrica garantita in tutto il bacino del Po
Grandi Laghi e corsi d'acqua sopra il 100% di disponibilità: Il Po ha registrato a marzo la..
09 Giugno 2024 - 00:28
Societa' - Articoli più letti
Reazioni avverse e morti: confronto Astrazeneca, Pfizer, J&J e Moderna
I morti sono stati sinora 223, 27 eventi gravi ogni 100.000 dosi. Nel periodo considerato ..
31 Maggio 2021 - 13:40
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 anni. Ieri aveva fatto la seconda dose di Pfizer
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Il sindacato dei carabinieri: 'Green pass legge inaccettabile'
'Al carabiniere non vaccinato è vietato mangiare in mensa con i vaccinati, però può ..
03 Ottobre 2021 - 23:39
'Trombosi cerebrale dopo la seconda dose. E ora sono anche positiva'
La storia di una ragazza 24enne residente nel milanese. Si chiama Valentina Affinito e vive ..
11 Febbraio 2022 - 14:24