'Inizio lavori area Civ&Civ? Parlare di vantaggio offende l'intelligenza'
MIRANDOLA CARLO BASSOLI SINDACO
Udicon
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
MIRANDOLA CARLO BASSOLI SINDACO
articoliSocieta'

'Inizio lavori area Civ&Civ? Parlare di vantaggio offende l'intelligenza'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Intervento del Comitato Cittadino Villaggio Europa: 'L'impatto sul quartiere rimarrà grande. Questa amministrazione dimostra che i cittadini contano zero'


'Inizio lavori area Civ&Civ? Parlare di vantaggio offende l'intelligenza'
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

'E’ con sgomento che i residenti della Sacca leggono i servizi sulla stampa locale sul tema del Polo logistico Conad, dove si annuncia l’inizio lavori nell’area Civ&Civ. I titoli dell’articolo affermano “i critici sono destinati a ricredersi”, specificando poi successivamente che “forse” saranno destinati a ricredersi'. Così in una nota il Comitato Villaggio Europa - Quartiere Sacca.

'I critici, come vengono definiti in modo sprezzante i residenti della Sacca, sono coloro però che hanno ottenuto, sacrificando tanto del loro tempo, il salvataggio dell’area verde pubblica di Via Canaletto Sud, evitato l’afflusso di un centinaio di addetti attraverso le strette strade di Via Europa e Svizzera ed hanno evitato la creazione del magazzino verticale che avrebbe svalorizzato l’intero quartiere e riempito ancora di più di tir il quartiere Sacca. Eliminazione del magazzino che però ora viene annoverata nell’elenco delle migliorie al progetto - continua il Comitato Villaggio Europa - Quartiere Sacca -.

Si parla di maggiore attenzione alla qualità ambientale. Dimenticandosi che stiamo parlando di ampliare un polo logistico dentro una città, a due chilometri in linea d’aria dal centro storico di Modena, accanto ad un contesto residenziale con bambini e anziani'.

'Crediamo che il rispetto per le comunità passi prima di tutto dal non offendere l’intelligenza di una comunità. Vi saranno abitazioni, ci sgoliamo nel ribadirlo, che saranno poste fronte tangenziale, a causa dell’abbattimento di diversi magazzini oggi esistenti. Avevamo chiesto barriere temporanee a ridosso della tangenziale, vicine alla sorgente del rumore in modo da mitigare seriamente l’impatto acustico, ma nei documenti pubblicati sul sito del Comune, non sono previste. Sembrano previste delle barriere di cantiere vicino alle residenze ma lontane dalla sorgente del rumore della tangenziale e, dai documenti pubblicati, non è dato sapere se saranno fonoassorbenti e se rimarranno anche a lavori conclusi.

Il peggioramento delle condizioni di vita attuali dei residenti, è certificato nella relazione acustica del proponente stesso. Relativamente al parcheggio fronte orti per anziani, il Comitato aveva richiesto un terrapieno a protezione della salubrità delle residenze dal maxi-piazzale dei tir e il Sindaco aveva promesso un parco, desigillando parte del parcheggio degli orti, oggi non utilizzato. Tale parcheggio non servirà a Conad, come scritto nel progetto e lo abbiamo detto e lo ribadiamo: è quantomeno improprio porre a carico dell’intervento privato Conad, oneri e prestazioni patrimoniali a vantaggio di un terzo privato, CPC. I futuri interventi nell’area ex Pro Latte, quali che siano, dovranno provvedere autonomamente, a propria cura e spese, a realizzare le dotazioni di parcheggi e verde prescritte dalla disciplina urbanistica, mettendo a disposizione le relative aree. In termini di interesse pubblico, i vantaggi consentiti dalla soppressione dell’inutile parcheggio pubblico degli orti di Via Europa non dovevano essere sacrificati in nome dell’interesse di terzi privati confinanti! Questa volontà invece dell'assessore all’urbanistica Anna Maria Vandelli, ha impedito un riassetto della movimentazione dei mezzi pesanti decisiva per un'efficace mitigazione del rumore e vantaggiosa anche per la movimentazione dei mezzi pesanti Conad. Abbiamo visto recentemente Michele Orlandi di Conad Nord Ovest e l’architetta del progetto. Ci hanno comunicato che l’amministrazione non ha mai chiesto loro di procedere, mediante una variante urbanistica, nella realizzazione di un parco in zona orti per anziani, nonostante le promesse del sindaco' - chiude il Comitato.

'L’amministrazione ha chiesto piuttosto di monetizzare parte dei parcheggi pubblici ma mai ha preso atto che questi parcheggi non servissero e venisse realizzato al loro posto un parco, trattandosi di un procedimento che prevedeva una variante urbanistica. Anche a Conad stesso, pensiamo non sarebbe dispiaciuta questa ipotesi, visto che non avrebbero dovuto pagare la monetizzazione data dalla conversione dei parcheggi in area verde. Infine, il collegamento verde verso l’area ex Pro Latte previsto dal Comune risulta quantomeno esilarante: verranno collocati degli alberi vicino agli orti che sicuramente non agevoleranno la coltivazione, vista la minore esposizione solare sul terreno e, sempre in questo punto, verrà collocata un’area fitness per anziani: a fianco al parcheggio per la futura Moschea e al piazzale dei tir. Respiriamo a pieni polmoni, insomma. Ancora una volta questa amministrazione di “sinistra”, dimostra che i cittadini contano zero. “A breve parleranno le ruspe”, conclude l’articolo. Dopo l’eliminazione degli striscioni di protesta in quartiere, ci mancavano solo le ruspe come metafora dell’atteggiamento dei nostri amministratori locali, che calpestano continuamente i diritti dei cittadini comuni'.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Udicon

CISL Emilia Centrale
Societa' - Articoli Recenti
Formigine: lite tra camionisti, i Carabinieri sequestrano scacciacani
23 Maggio 2024 - 23:30
Modena, 70 anni fa l'entrata in servizio dei primi elicotteri
Oggi si è tenuta la prima cerimonia a Modena, presso la sede storica del primo Reparto Volo
23 Maggio 2024 - 21:47
Graduatoria CresciaMO: cerca otto insegnanti di scuola d'infanzia
Sul sito della Fondazione l’avviso per la selezione. Assunzioni a tempo indeterminato e ..
23 Maggio 2024 - 09:38
Ferrari, il film: Modena rivive il 'set'
Primo appuntamento con focus espositivo e diversi eventi per valorizzare un’esperienza ..
23 Maggio 2024 - 09:10
Societa' - Articoli più letti
Reazioni avverse e morti: confronto Astrazeneca, Pfizer, J&J e Moderna
I morti sono stati sinora 223, 27 eventi gravi ogni 100.000 dosi. Nel periodo considerato ..
31 Maggio 2021 - 13:40
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 anni. Ieri aveva fatto la seconda dose di Pfizer
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Il sindacato dei carabinieri: 'Green pass legge inaccettabile'
'Al carabiniere non vaccinato è vietato mangiare in mensa con i vaccinati, però può ..
03 Ottobre 2021 - 23:39
'Trombosi cerebrale dopo la seconda dose. E ora sono anche positiva'
La storia di una ragazza 24enne residente nel milanese. Si chiama Valentina Affinito e vive ..
11 Febbraio 2022 - 14:24