Dove c'era un parcheggio ora ci sono aiuole e verde
Riccardo Zaccarelli Azione Mirandola
Udicon
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Giacobazzi
articoliSocieta'

Dove c'era un parcheggio ora ci sono aiuole e verde

Data: / Categoria: Societa'
Autore:
La Pressa
Logo LaPressa.it

Ragioni, prospettive e risposte alle perplessità relative alla desigillazione di Largo Pucci e al restringimento della carreggiata di via Canaletto Sud, spiegate dagli assessori all'ambiente Filippi e ai lavori pubblici Bosi


Dove c'era un parcheggio ora ci sono aiuole e verde
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Al posto del parcheggio davanti alla palazzina Pucci, e al posto del vecchio assetto di via Canaletto Sud, oggi si presentano rispettivamente un'area con aiuole e alberi, e una strada a due carreggiate assolutamente ristrette. Trasformazioni legate ai finanziamenti del bando periferie e agli investimenti dell'omonimo piano. Trasformazioni che insieme ad un indubbio miglioramento estetico di un'area direttamente collegata, e per 30 anni divisa, a quella dell'ex consorzio agrario ora Esselunga, hanno generato anche diverse perplessità ai modenesi. Novità a cui ci si deve solo abituare? Il tempo lo dirà. Per ora abbiamo  fatto il punto sul posto con chi queste trasformazioni, le ha pensate e progettate. Assessori e tecnici del Comune.

Per il parcheggio di largo Pucci, l'obiettivo è stato creare uno spazio verde dove prima c'era solo cemento, transito e sosta auto, e creare uno spazio per la socialità, anche a servizio dell'adiacente biblioteca e della scuola.

Per la strada Canaletto, oltre al decoro e all'estetica migliorate attraverso l'inserimento di aiuole spartitraffico centrali e alberi, l'obiettivo è stato ridurre la velocità dei veicoli nella logica delle zone trenta allo scopo di ridurre il numero di incidenti e, nel caso, la gravità degli stessi. 

Filosofia del progetto e risposte alle perplessità legate alla sottrazione di parcheggi, al restringimento delle carreggiate (che crea congestione e code durante il giorno anche in concomitanza con la locale scuola), oltre il mantenimento di un distributore di carburante che oltre a occupare una parte della largo riqualificato taglia in due in accesso ed in uscita anche la pista ciclabile, sono state illustrate e confrontate, anche rispetto alle nostre domande, dall'Assessore all'ambiente e alla mobilità Alessandra Filippi, dall'Assessore ai lavori pubblici Andrea Bosi, presenti insieme all'assessore alla partecipazione e ai quartieri Carmen Sagliano e all'architetto Roberto Bolondi, dirigente del settore ambiente e mobilità del Comune di Modena. 

Nei video dalla pagina FB e dal canale Youtube de La Pressa, le immagini delle aree, la presentazione, e la risposta alle nostre domande





Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Udicon

MIRANDOLA CARLO BASSOLI SINDACO
Societa' - Articoli Recenti
Modena pride, 56 quintali di rifiuti raccolti da Hera
Di questi 12 di indifferenziata, 14 quintali di carta, 9 di plastica e 21 quintali di vetro
26 Maggio 2024 - 14:40
Iva Zanicchi abbraccia Mirandola, tripudio al Memoria Festival, oggi chiude Morgan
Con lei appuntamento del sabato. Oggi ultimo giorno del festival in un mix tra cultura e ..
26 Maggio 2024 - 09:28
Carcere Modena: detenuto recidivo aggredisce agente di Polizia
La condanna del Sappe: 'Sovraffollamento e carenza di organici aumentano le difficoltà per ..
25 Maggio 2024 - 01:24
Memoria Festival Mirandola: sabato anche con Vessicchio e Recalcati
Decine di appuntamenti negli spazi allestiti nelle piazze del centro storico. Tutto il ..
25 Maggio 2024 - 01:05
Societa' - Articoli più letti
Reazioni avverse e morti: confronto Astrazeneca, Pfizer, J&J e Moderna
I morti sono stati sinora 223, 27 eventi gravi ogni 100.000 dosi. Nel periodo considerato ..
31 Maggio 2021 - 13:40
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 anni. Ieri aveva fatto la seconda dose di Pfizer
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Il sindacato dei carabinieri: 'Green pass legge inaccettabile'
'Al carabiniere non vaccinato è vietato mangiare in mensa con i vaccinati, però può ..
03 Ottobre 2021 - 23:39
'Trombosi cerebrale dopo la seconda dose. E ora sono anche positiva'
La storia di una ragazza 24enne residente nel milanese. Si chiama Valentina Affinito e vive ..
11 Febbraio 2022 - 14:24