Udicon
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Udicon
articoliSocieta'

Lutto a Modena: è morta a 48 anni Alessandra Pederzoli, moglie del sindaco

La Pressa
Logo LaPressa.it

Alla sua lotta contro la malattia con la quale ha convissuto a lungo, ha dedicato anche un libro pubblicato lo scorso anno, 'Al volante della mia vita'


Lutto a Modena: è morta a 48 anni Alessandra Pederzoli, moglie del sindaco
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Modena in lutto. E' morta oggi a 48 anni Alessandra Pederzoli, noto commercialista e revisore legale, moglie del sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli.
'L’Amministrazione comunale di Modena si stringe attorno al sindaco Gian Carlo Muzzarelli e alla figlia Emma per la perdita di Alessandra, scomparsa a 48 anni dopo una lunga malattia che ha affrontato con coraggio e determinazione' - si legge in una nota del Comune.
Alla sua lotta contro la malattia Alessandra Pederzoli ha dedicato anche un libro pubblicato lo scorso anno (“Al volante della mia vita”) nel quale ha ripercorso il suo viaggio interiore caratterizzato dalla forte volontà di essere, nonostante tutto, protagonista della propria esistenza. Una forza d'animo dimostrata anche sui social dove ha continuato, fino agli ultimi giorni, a dare testimonianza, con video su Instagram, della propria battaglia e della propria voglia di vivere. 

'Con la sua tenacia nel contrastare la paura – ricorda il vice sindaco Gianpietro Cavazza – e una costante ricerca della bellezza, Alessandra ha proposto una testimonianza pubblica di amore e di Fede augurandosi, come lei stessa ha sottolineato in più occasioni, che il racconto del suo viaggio potesse essere di ispirazione anche per altri'.

Alessandra Pederzoli, commercialista e revisore legale, docente universitaria e attiva in numerose associazioni ispirate ai temi della sanità e della leadership femminile, appassionata di politica e di musica, si è sposata con Gian Carlo Muzzarelli nell’ottobre del 2012.
Cordoglio è stato espresso anche dal presidente del Consiglio comunale Fabio Poggi sottolineando la vicinanza di tutti i gruppi consiliari al sindaco e alla sua famiglia. 'Sono stati anni – aggiunge Poggi – di speranza e di dolore. Gian Carlo è riuscito a non venir mai meno ai suoi impegni istituzionali e conosco, purtroppo, quali siano le difficoltà che si devono affrontare.

Insieme ad Alessandra è stato un esempio, anche di impegno, per tutti noi'.
Anche il personale del Comune di Modena si è unito al dolore del sindaco e dei familiari esprimendo il cordoglio per la scomparsa di Alessandra. 'Dipendenti e collaboratori dell’Amministrazione comunale - sottolinea la direttrice generale del Comune Valeria Meloncelli -, così come tanti cittadini, partecipano commossi a questo lutto'.

“Una notizia tremenda. Alessandra lascia un vuoto incolmabile. Per la sua energia nell’affrontare ogni aspetto della quotidianità, anche di fronte alle difficoltà, con il suo indimenticabile sorriso. Bastava conoscerla per apprezzarne passione e umanità. Doti che la caratterizzavano anche sul lavoro, da straordinaria professionista quale era'. Così il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini. 'A te, caro Giancarlo, e a vostra figlia Emma, un abbraccio fortissimo. Vi sono vicino e vi esprimo le più sentite condoglianze, anche a nome di tutta la Giunta regionale'.

'Al sindaco, alla sua dolce bambina e a tutta la famiglia facciamo le nostre più sentite condoglianze per la prematura scomparsa della moglie Alessandra. Ci stringiamo al sindaco con affetto in questo momento di dolore. Tutta la sezione di Modena della Lega esprime profondo cordoglio per la prematura scomparsa di Alessandra, moglie del Sindaco Muzzarelli: proponiamo che in rispetto di quanto accaduto sia osservato nel prossimo consiglio un minuto di silenzio, in conforto al Sindaco Muzzarelli ed a tutta la famiglia' - così tutto il gruppo consigliare Lega di Modena insieme al segretario Bedostri e a Mazzacurati e Mirabelli.

'Profondamente addolorati dalla scomparsa di Alessandra Pederzoli, porgo personalmente e a nome del gruppo consiliare e del coordinamento provinciale Forza Italia Modena le più sentite condoglianze al Sindaco di Modena Giancarlo Muzzarelli, unendoci all’abbraccio della città alla figlia Emma e a tutti i famigliari. Piangiamo oggi una donna forte, che fino all’ultimo ha combattuto per la vita e in questo è stata esempio per tutti e testimonianza di forza che non sarà dimenticata', aggiunge Piergiulio Giacobazzi, coordinatore provinciale Forza Italia Modena. 'Porgo sentite condoglianze ai familiari di Alessandra Pedersoli, moglie del Sindaco di Modena e Vicepresidente della nostra Provincia Gian Carlo Muzzarelli. Nei primi anni della sua carriera ho avuto modo di incrociarla più volte nelle vesti di revisore di diverse partecipate o consulente di importanti imprese della Bassa Modenese, territorio da cui proviene. Le va riconosciuto una tenacia ed un coraggio straordinario nell’affrontare la malattia, una testimonianza autentica di amore per la vita', ribadisce Antonio Platis.

'Una perdita dolorosa: per i famigliari, i tanti amici, così come per il Partito Democratico, del quale era stata anche componente dell’Assemblea nazionale' Con queste parole Federica Venturelli e Roberto Solomita, segretari rispettivamente della Federazione provinciale e della città del Pd di Modena, esprimono il loro cordoglio. 'Era una persona speciale una donna di grande ispirazione per la capacità di affrontare difficoltà e dolore senza mai rinunciare al sorriso, e con la capacità di essere esempio per tanti.  La grave infermità con la quale conviveva da tanti anni non le ha mai impedito di vivere appieno ogni giorno, con entusiasmo, passione, e una carica di incredibile energia che sapeva trasmettere agli altri. Ognuno di noi la ricorda in molti contesti, dalla sua passione per la musica e il canto all’attivismo sociale e politico, ai messaggi positivi che non si stancava mai di lanciare, in ogni occasione propizia. A chiunque abbia avuto il privilegio di conoscerla, Alessandra ha donato una parte di sé, e per questo non possiamo che esserle siamo grati. L'amore può tutto, diceva spesso. L'amore per gli affetti, per le proprie passioni, per la città e le Istituzioni. Questo è uno dei tanti esempi che ci lascia. La sua sarà un’assenza dolorosa, non solo per la comunità democratica, ma per tutta Modena. Ci stringiamo con commozione e affetto ai suoi cari, e la ricorderemo sempre per il grande esempio di umanità e coraggio con cui ha saputo illuminare noi tutti. Grazie per tutto, Alessandra'.
'Il Movimento 5 Stelle Emilia Romagna partecipa al dolore per la scomparsa della dottoressa Alessandra Pederzoli ed esprime cordoglio e vicinanza ai suoi affetti più cari' - scrivono i coordinatori Lanzi e Croatti insieme al coordinatore provinciale Massimo Bonora.
'A nome della lista Modena Civica e di tutti i suoi sostenitori desideriamo esprimere il nostro cordoglio per la scomparsa della dottoressa Alessandra Pederzoli, moglie del sindaco Gian Carlo Muzzarelli, che ha affrontato la malattia con determinazione e grande coraggio. Siamo profondamente vicini al primo cittadino di Modena e alla figlia Emma in queste ore di grande dolore'.
Anche Rifondazione Comunista - Federazione di Modena esprime 'le proprie condoglianze al Sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli per la dolorosa perdita subita con la scomparsa della moglie Alessandra Pederzoli. Al sindaco di Modena, alla figlia e a tutti i famigliari giunga il nostro sincero cordoglio' - scrive Elena Govoni, segretaria Federazione Modena.
'Addolorati per la terribile notizia, rivolgo le più sentite condoglianze al sindaco della nostra città Gian Carlo Muzzarelli per la perdita dell’amata moglie Alessandra Pederzoli.  Donna di grande valore professionale e umano, fortemente impegnata nel mondo dell’associazionismo, che rimarrà nel ricordo di tutti noi  anche per la forza vitale e tenacia con la quale ha affrontato ogni sfida. Un omaggio alla vita e  una ricchezza incancellabile per  chi ha avuto il dono di incontrarla lungo il suo cammino. In questo momento di grande sofferenza e grande vuoto ci uniamo al cordoglio della città ,al sindaco e alla sua cara figlia Emma' - afferma Barbara Moretti, consigliere comunale Modena al Centro.

'Ho appreso con grande tristezza della prematura scomparsa di Alessandra Pederzoli, moglie del sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli. Mi unisco al suo dolore e a quello della loro adorata figlia Emma. Alessandra ha affrontato la malattia con una forza ed un coraggio esemplari e per questo mi permetto di ricordala con i versi di una bellissima poesia che credo la rappresenti appieno: “Per quanto infinita possa essere la notte che mi circonda da tutti i lati, Io sono e resto l’unico capitano della mia anima.” Non mancheranno le mie preghiere in Suo suffragio. Un abbraccio Gian Carlo ed Emma, la riabbraccerete' - afferma Enrico Aimi, presidente Prima Commissione del Consiglio Superiore della Magistratura.

'Esprimiamo vicinanza e cordoglio al sindaco di Modena Giancarlo Muzzarelli e alla figlia Emma per la scomparsa della moglie e mamma Alessandra Pederzoli. A lui ed Emma rivogliamo un profondo abbraccio' - scrive il viceministro Galeazzo Bignami.
 
Di 'donna e mamma di valore' parla il Consigliere Comunale di Modena Sociale Beatrice De Maio. 'Esempio di forza contro la malattia. La morte di Alessandra Pederzoli ci colpisce e di addolora profondamente. Nel suo ultimo libro aveva fissato a futura memoria quei valori umani capaci di fare riflettere sull’importanza di reagire sempre agli ostacoli della vita. Nel giorno del lutto ci uniamo al cordoglio della città, vicini al sindaco e alla sua adorata figlia Emma”


'È grande il dolore per la scomparsa di Alessandra Pederzoli e ci stringiamo ai suoi familiari, duramente provati da questa tragedia. La comunità modenese è vicina alla famiglia di Alessandra e ai suoi affetti, a cui vanno le più sentite condoglianze - afferma Fabio Braglia, presidente della Provincia di Modena -. Sono stati anni di dura prova e dolore per Alessandra e il nostro pensiero oggi si stringe a quanti l’hanno amata e accompagnata attraverso questo calvario. Tutta l’amministrazione provinciale esprime le più sentite condoglianze e al sindaco Muzzarelli, alla figlia Emma ed alla sua famiglia'.
'La perdita di una persona cara è sempre un accadimento difficile da affrontare. Siamo vicini al sindaco in questi giorni così duri. A nome di tutta l’associazione voglio rivolgere a Gian Carlo e alla figlia Emma un caloroso abbraccio, che possa riempire solo un po’ l’enorme vuoto lasciato dalla triste dipartita' - così Carlo Alberto Rossi, segretario generale Lapam Confartigianato. Anche il presidente provinciale Tommaso Leone, il segretario generale Alberto Crepaldi e la Confcommercio tutta 'esprimono al sindaco di Modena ed amico Gian Carlo Muzzarelli ed alla figlia Emma le più sentite condoglianze per la scomparsa di Alessandra Pederzoli, esempio di non comuni doti di professionalità, forza ed umanità'.
'In questo triste momento intendiamo esprimere a nome di tutta l'Associazione - dichiarano Mauro Rossi, presidente provinciale Confesercenti Modena e Marvj Rosselli, direttore provinciale Confesercenti Modena - il nostro più sentito cordoglio al sindaco e a tutta la sua famiglia  per questa dolorosa perdita'.
'U.Di.Con. Emilia-Romagna congiuntamente all'Udicon provinciale di Modena insieme a tutti i suoi dipendenti e volontari esprimono il più sentito cordoglio al sindaco Gian Carlo Muzzarelli e alla sua famiglia per la dolorosa perdita della moglie Alessandra Pederzoli, stimata professionista e grande esempio di coraggio e tenacia per come ha affrontato in questi mesi la sua malattia. Siamo vicini al sindaco e alla figlia Emma per questa drammatica perdita'.
Il presidente Luca Borsari, il direttore Marco Zanni e tutto il Consiglio Direttivo di Coldiretti Modena, unendosi al lutto dell’intera comunità modenese, 'si stringono addolorati al sindaco Giancarlo Muzzarelli, alla figlia Emma e a tutti i familiari per la scomparsa di Alessandra Pederzoli'.
'Cgil Modena, Cisl Emilia Centrale e Uil Modena e Reggio Emilia esprimono profondo cordoglio per la scomparsa di Alessandra Pederzoli, moglie del sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli - affermano Daniele Dieci, Rosamaria Papaleo e Roberto Rinaldi -. Le organizzazioni sindacali, certe di rappresentare il sentimento degli iscritti e delle iscritte, si stringono attorno al sindaco e alla figlia Emma e partecipano al loro lutto. Donna di grande impegno e senso civico, Alessandra Pederzoli ha saputo interpretare con tenacia e passione la sua vita, anche nelle fasi più difficili e dolorose'.

'Alessandra – ha dichiarato il presidente della Fondazione di Modena Matteo Tiezzi - ha lasciato un profondo segno nella nostra comunità per le sue doti umane e per il valore professionale che l’ha contraddistinta. Una vita appassionata e ricca di valori che è terminata troppo presto lasciando nel dolore e nella costernazione quanti l’hanno conosciuta e apprezzata in questi anni. Siamo vicini a Giancarlo, alla sua famiglia, a quanti vivono questo triste giorno'. Anche il presidente, i consiglieri, i membri di Giunta, la Direzione ed il personale della Camera di Commercio 'partecipano addolorati al grave lutto ed esprimono vicinanza alla famiglia del sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli, per la scomparsa di Alessandra Pederzoli, ricordandone la figura professionale di commercialista, revisore e docente universitaria e l’impegno costantemente profuso in favore del sociale'.

'Pur consapevoli che qualsiasi parola non sarà in grado di lenire il grande dolore per questo lutto – sottolineano i direttori generali di Azienda Usl, Azienda Ospedaliero-Universitaria e Ospedale di Sassuolo spa –, desideriamo far giungere la nostra più sincera vicinanza, anche a nome di tutti i professionisti del sistema sanitario modenese, alla figlia Emma e al sindaco Muzzarelli, che ha affrontato il lungo periodo di malattia della moglie con coraggio, tenacia e amorevole cura'.

L'arcidiocesi di Modena-Nonantola, insieme al vescovo Erio, 'esprime le più sentite condoglianze al Sindaco Gian Carlo Muzzarelli per la scomparsa di sua moglie Alessandra Pederzoli. Si stringe attorno alla famiglia, in particolare alla figlia Emma, esprimendo gratitudine per la testimonianza umana e cristiana offerta da Alessandra nella sua vita, specialmente negli anni della sua malattia. Assicura la preghiera per lei e per i suoi cari che ne piangono la prematura scomparsa'.

'Partecipiamo al lutto del sindaco di Modena, Gian Carlo Muzzarelli, e della città per la morte dell’amata Alessandra Pederzoli. La sua testimonianza di vita, la sua capacità di assumere il dolore con dignità umana e con cristiana fiducia, ha riempito le nostre vite. Siamo vicini al caro Gian Carlo, alla piccola Emma e a chi, con noi, piange per Alessandra' - così Mauro Rebecchi, presidente di Asp Charitas.

'Con profondo cordoglio, l'Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia esprime il suo dolore per la scomparsa di Alessandra Pederzoli. Era una figura di spicco nella nostra comunità. Il suo impegno e la sua passione per l'educazione e la ricerca hanno lasciato un segno indelebile nella nostra istituzione. Attiva in numerose associazioni ispirate ai temi della sanità e della leadership femminile, ha sempre dimostrato un impegno costante per la promozione dell'uguaglianza di genere e per la salute di tutti e tutte. La sua passione per la dimensione civica e per la musica hanno arricchito la vita di tutti coloro che hanno avuto la fortuna di conoscerla. In questo momento di grande tristezza, l'Università si stringe attorno al sindaco Muzzarelli e alla figlia Emma, esprimendo le più sentite condoglianze'.

Il direttivo dell’Associazione Stampa Modenese, per voce del suo presidente Pier Paolo Pedriali e a nome dei giornalisti tutti, 'si unisce al cordoglio della città per la scomparsa di Alessandra Pederzoli, moglie del sindaco Gian Carlo Muzzarelli e mamma di Emma'.

Al sindaco Gian Carlo Muzzarelli e alla figlia Emma vanno le più sincere e profonde condoglianze della redazione de La Pressa.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 


Whatsapp
Societa' - Articoli Recenti
Mirandola, falsa vendita on-line di ..
Fermati dall'ufficio anticrimine del locale commissariato un cittadino italiano e un ..
17 Aprile 2024 - 15:55
La mostra di Carpi chiude in ..
'La decisione è dettata dal mio precario stato di salute, conseguente all’aggressione ..
17 Aprile 2024 - 11:10
Amato, Nordio, Formigoni: il Festival..
Presentato questa mattina il programma della quinta edizione divisa tra Modena, Carpi, ..
16 Aprile 2024 - 18:09
'Baggiovara, in quel video il ..
'E’ quindi falso che il personale stesse danzando mentre i pazienti erano ricoverati'
16 Aprile 2024 - 15:54
Societa' - Articoli più letti
Reazioni avverse e morti: confronto ..
I morti sono stati sinora 223, 27 eventi gravi ogni 100.000 dosi. Nel periodo considerato ..
31 Maggio 2021 - 13:40
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 ..
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Il sindacato dei carabinieri: 'Green ..
'Al carabiniere non vaccinato è vietato mangiare in mensa con i vaccinati, però può ..
03 Ottobre 2021 - 23:39
'Trombosi cerebrale dopo la seconda ..
La storia di una ragazza 24enne residente nel milanese. Si chiama Valentina Affinito e vive ..
11 Febbraio 2022 - 14:24