Udicon
Italpizza
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Udicon
articoliSocieta'

Milano, in migliaia insieme a medici che applicano terapie domiciliari

La Pressa
Logo LaPressa.it

Mangiagalli: 'In 30 anni che faccio questo lavoro non ricordo nessuna patologia acuta infettiva in cui sia stato dato come concetto aspetta e vedi cosa succede'


Milano, in migliaia insieme a medici che applicano terapie domiciliari
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Ieri a Milano in piazza del Duomo migliaia di persone hanno partecipato alla 'Conferenza Nazionale sulle terapie domiciliari precoci' indetta dal Comitato Cura Domiciliare Covid-19. Scopo dell'incontro: raccontare come i medici del Comitato abbiano curato i malati Covid secondo uno schema terapeutico messo a punto durante la prima ondata. I partecipanti, cittadini interessati e persone curate a domicilio e in telemedicina dai dottori del gruppo Facebook 'Terapia domiciliare covid19', che ha raggiunto i 460mila iscritti, sono arrivati a Milano da diverse parti d'Italia, tra cui Veneto, Sicilia, Trentino Alto Adige, Puglia, oltre che Lombardia.



A parlare sono stati una decina degli oltre mille del Comitato Cura Domiciliare, in particolare Andrea Mangiagalli, medico di Medicina Generale di Milano e il professor Serafino Fazio, di Napoli.
'Il medico di medicina generale è un presidio fondamentale per i cittadini, è la prima linea di difesa - ha detto Mangiagalli - Io in trent'anni che faccio questo lavoro, non ricordo nessuna patologia acuta infettiva in cui sia stato dato come concetto 'aspetta e vedi cosa succede'. Per questo noi dobbiamo continuare a fare il nostro lavoro, curare le persone e utilizzare i farmaci che già sono disponibili. Questo è il messaggio che dobbiamo portare ai colleghi'.
E ancora infermieri e professionisti sanitari, per 'chiedere al Ministero della Salute di essere ascoltati', ha detto l'avvocato Erich Grimaldi, presidente del Comitato Cure Domiciliari Covid-19.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Italpizza

Whatsapp
Societa' - Articoli Recenti
Horacio Pagani museo, a San Cesario ..
In mostra documenti unici insieme ai disegni originali fatti dal fondatore quando immaginava..
16 Febbraio 2024 - 16:09
In 5 anni la sanità pubblica ha ..
Antonio De Palma (Sindacato Nursing up) su dati Anac: 'Il ricorso a professionisti esterni ..
16 Febbraio 2024 - 12:50
Vincenzo Paldino, nuovo segretario ..
La confederazione sindacale autonoma conta in provincia 10.000 lavoratori iscritti nel ..
14 Febbraio 2024 - 18:55
Ok a rinvio di 6 mesi per il ..
Burioni: 'L'ennesima strizzata d'occhio nei confronti di chi non rispetta le leggi'
14 Febbraio 2024 - 15:14
Societa' - Articoli più letti
Reazioni avverse e morti: confronto ..
I morti sono stati sinora 223, 27 eventi gravi ogni 100.000 dosi. Nel periodo considerato ..
31 Maggio 2021 - 13:40
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 ..
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Il sindacato dei carabinieri: 'Green ..
'Al carabiniere non vaccinato è vietato mangiare in mensa con i vaccinati, però può ..
03 Ottobre 2021 - 23:39
'Trombosi cerebrale dopo la seconda ..
La storia di una ragazza 24enne residente nel milanese. Si chiama Valentina Affinito e vive ..
11 Febbraio 2022 - 14:24