Udicon
Italpizza
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Udicon
articoliSocieta'

Modena, due ubriachi alla guida fermati in poche ore: denunciati

La Pressa
Logo LaPressa.it

Doppio intervento della Polizia locale in strada Formigina (dove il conducente ha causato un incidente stradale) e in via Montecuccoli. Patenti ritirate


Modena, due ubriachi alla guida fermati in poche ore: denunciati
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Si era messo al volante nonostante fosse in condizioni di ubriachezza, con un tasso alcolico oltre il quadruplo del consentito, un automobilista 54enne denunciato dalla Polizia locale di Modena a seguito di un incidente stradale: mentre percorreva la rotatoria di strada Formigina, infatti, il mezzo guidato dall’uomo ha sbandato, in un sinistro per fortuna senza conseguenze per i conducenti, e ha urtato un’altra vettura. L’episodio costituisce uno dei due casi di guida in stato di ebbrezza di carattere penale rilevati nei giorni scorsi in orario serale dalle pattuglie del Comando di via Galilei.

In particolare il 54enne, residente in città, stava circolando sull’anello stradale collocato all’incrocio tra strada Formigina e la tangenziale Neruda, in direzione periferia, quando ha perso il controllo del veicolo. Dopo aver divelto parte della segnaletica, è terminato contro una Mercedes C220, guidata da un 63enne modenese, in procinto di immettersi nella rotonda.

Sul posto, quindi, sono intervenuti gli equipaggi dell’Infortunistica, che hanno avviato i rilievi finalizzati a determinare le cause dell’accaduto, ancora in corso di accertamento, e hanno sottoposto gli automobilisti all’alcoltest. Dall’esame è stata riscontrata la condizione di ubriachezza del 54enne, con un tasso di quasi 2,2 grammi per litro (il limite è 0,5).

È stato fermato nell’ambito di un posto di controllo in via Montecuccoli, invece, un 22enne che, procedendo in maniera incerta al volante di una Volskwagen Golf, ha attirato l’attenzione degli operatori della Polizia locale. Il giovane, originario della Moldavia e residente in città, è stato fermato mentre viaggiava in direzione della periferia; è stato sottoposto all’alcoltest e l’esame ne ha rivelato la condizione di ubriachezza, con un tasso alcolico oltre il doppio del consentito, circa 1,2 grammi per litro.

Ai due automobilisti è stato contestato il reato di guida in stato di ebbrezza disciplinato dall’articolo 186 del Codice della strada, che ha fatto scattare il ritiro delle patenti e ha comportato per la Fiat Punto, di proprietà del 54enne che la guidava, il sequestro. Sarà ora l’Autorità giudiziaria a decidere in quale misura applicare le eventuali sanzioni penali a loro carico. La situazione più complessa è proprio quella del modenese, la cui alterazione (superiore a 1,5 grammi di alcol nel sangue) lo colloca nella terza e più grave fascia individuata dalla normativa, che prevede un’ammenda fino a 6mila euro, pure raddoppiabile tenendo conto della dinamica dell’incidente, l’arresto da sei mesi a un anno e la sospensione della patente da uno a due anni.

Mentre il 22enne ricade nella seconda fascia di gravità definita del Codice, cioè da 0,8 a 1,5 grammi di alcol nel sangue: secondo questa fattispecie l’ammenda può arrivare a 3.200 euro, l’arresto a sei mesi e il ritiro del documento di guida a un anno. Anche in questo caso, comunque, la dinamica del sinistro può generare un raddoppio del verbale e la sanzione potrà essere aumentata da un terzo alla metà, dal momento che i fatti in via Montecuccoli sono stati commessi nelle ore notturne, ovvero dopo le 22 e prima delle 7, e nello specifico intorno alle 22.30.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Italpizza

Whatsapp
Societa' - Articoli Recenti
Horacio Pagani museo, a San Cesario ..
In mostra documenti unici insieme ai disegni originali fatti dal fondatore quando immaginava..
16 Febbraio 2024 - 16:09
In 5 anni la sanità pubblica ha ..
Antonio De Palma (Sindacato Nursing up) su dati Anac: 'Il ricorso a professionisti esterni ..
16 Febbraio 2024 - 12:50
Vincenzo Paldino, nuovo segretario ..
La confederazione sindacale autonoma conta in provincia 10.000 lavoratori iscritti nel ..
14 Febbraio 2024 - 18:55
Ok a rinvio di 6 mesi per il ..
Burioni: 'L'ennesima strizzata d'occhio nei confronti di chi non rispetta le leggi'
14 Febbraio 2024 - 15:14
Societa' - Articoli più letti
Reazioni avverse e morti: confronto ..
I morti sono stati sinora 223, 27 eventi gravi ogni 100.000 dosi. Nel periodo considerato ..
31 Maggio 2021 - 13:40
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 ..
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Il sindacato dei carabinieri: 'Green ..
'Al carabiniere non vaccinato è vietato mangiare in mensa con i vaccinati, però può ..
03 Ottobre 2021 - 23:39
'Trombosi cerebrale dopo la seconda ..
La storia di una ragazza 24enne residente nel milanese. Si chiama Valentina Affinito e vive ..
11 Febbraio 2022 - 14:24