Palazzina ex fonderie: ulteriore perizia, si allungano i tempi, l'aumento di spesa raggiunge i 450.000 euro
App
Udicon
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Udicon
articoliSocieta'

Palazzina ex fonderie: ulteriore perizia, si allungano i tempi, l'aumento di spesa raggiunge i 450.000 euro

La Pressa
Logo LaPressa.it

E dopo la doppia proroga nel 2022 e 2023, sforata anche la data del 30 aprile per l'ultimazione dei lavori. Che durano da 4 anni e ora rinviati a settembre


Palazzina ex fonderie: ulteriore perizia, si allungano i tempi, l'aumento di spesa raggiunge i 450.000 euro
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Il subappalto, alcune settimane fa, ad una ditta reggiana per l'esecuzione delle opere di intonaci interni ed esterni, sembrava dovere essere uno degli ultimi atti se non l'ultimo atto di una serie di lavori e di spese integrative al cantiere per la ristrutturazione della palazzina delle ex fonderie che dovrà ospitare la nuova sede dell'istituto storico.

Cantiere che a 4 anni dall'avvio sembra ancora lontano dall'essere ultimato. Nelle scorse settimane sono stati installati gli infissi, segno che qualcosa si muove ma di poco rispetto alle previsioni che dopo due proroghe alla conclusione dei lavori concesse dal comune nel 2022 e nel 2023, a seguito di rispettive perizie suplettive che ne avevano aumentato i costi, dovevano concludersi lo scorso 30 aprile.

Aumentano i giorni previsti rispetto alla data ultima della consegna del cantiere e aumentano le spese.

In totale 450mila euro quelle evidenziate dall'ultima tabella con i conti che il Comune ha inserito nella determina di due giorni fa. Un aumento di spesa che se riportato su una base iniziale di 2,8 milioni di euro, scesa a 2,4 a seguito del ribasso del 20,5% praticato all'inizio delle procedure di appalto, nel 2020, rappresenta una parte importante. 

La società per azioni che nel 2020 si è aggiudicata i lavori ha sede a Modena e negli ultimi 5 anni si è aggiudicata una importante quantità di grandi cantieri per opere pubbliche, compresa quella per la realizzazione, nel comparto ex mercato bestiame, della nuova sede dell'ufficio di collocamento e di diversi interventi ERS. Ed è a lei che riferito l'aumento dell'importo contrattuale di netti 385.039 euro oltre a oneri IVA 10% pari a 38.503 euro, a seguito dell'ultima perizia suppletiva e di variante approvata con deliberazione della Giunta comunale.


L'ultima data utile alla quale era stato rinviato il fine lavori era luglio 2023. Poi la proroga al 30 aprile 2024. Data già superata anche dall'ultima determina che riprendendo l'ok della giunta sancisce l'ulteriore perizia suplettiva e l'impegno di spesa totale ulteriore di 450.000 euro.

La storia
I lavori erano stati aggiudicati nel giugno del 2020 in via definitiva all'impresa I.T.I. Impresa Generale spa che si era aggiudicata l'appalto per un importo netto contrattuale di 2.446.308 euro oltre ad oneri IVA, corrispondente al ribasso offerto del 20,53% sull'importo dei lavori a base di gara di 2.864.362 euro, oltre ad 170.000 euro per oneri di adeguamento del Piano di Sicurezza. I lavori iniziarono nel settembre dello stesso anno.

In estrema sintesi che con determinazioni dirigenziali n. 1429/2022 e n. 1771/2023, sono state concesse proroghe del termine di ultimazione dei lavori, con nuova scadenza dei lavori prima al luglio 2023 e con l'ultima, in data 30/04/2024. Data destinata ad essere a sua volta superata. 
Perché il 26 marzo scorso sindaco e Giunta Comunale approvano un ulteriore  perizia suppletiva e di variante, relativa ai lavori di ristrutturazione e recupero dando atto che comporta un aumento dell'importo
contrattuale di 385.039 euro netti e un aumento di spesa di progetto di 450mila.
Una cifra molto vicina a quella che, alla concessione dell'appalto, era stata 'risparmiata' a seguito del ribasso dal 20%.
I lavori - viene specificato - saranno eseguiti alle stesse condizioni del contratto principale, ma con un'ulteriore proroga di 150 giorni, naturali e consecutivi, con nuova scadenza in data 27 settembre 2024. 

Gi.Ga.

Gianni Galeotti
Gianni Galeotti

Nato a Modena nel 1969, svolge la professione di giornalista dal 1995. E’ stato direttore di Telemodena, giornalista radiofonico (Modena Radio City, corrispondente Radio 24) e consiglie..   Continua >>


 

Udicon

Whatsapp
Societa' - Articoli Recenti
Al via gli esami di Terza Media anche nel modenese
Si comincia oggi con la prova di italiano. Tre le tipologie di tracce, precedentemente ..
10 Giugno 2024 - 08:38
Modena, gita in barca a vela per sei ragazzi guariti dal cancro al Policlinico
Nell’ambito del progetto di Sea Therapy è stato possibile far partecipare un gruppo di ex..
09 Giugno 2024 - 12:58
Modena, sindacato in lutto: è morto Adelmo Bastoni
Storico dirigente sindacale, 94 anni, originario di Castelfranco Emilia, dove ha continuato ..
09 Giugno 2024 - 12:46
Tanta acqua e ancora tanta neve: risorsa idrica garantita in tutto il bacino del Po
Grandi Laghi e corsi d'acqua sopra il 100% di disponibilità: Il Po ha registrato a marzo la..
09 Giugno 2024 - 00:28
Societa' - Articoli più letti
Reazioni avverse e morti: confronto Astrazeneca, Pfizer, J&J e Moderna
I morti sono stati sinora 223, 27 eventi gravi ogni 100.000 dosi. Nel periodo considerato ..
31 Maggio 2021 - 13:40
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 anni. Ieri aveva fatto la seconda dose di Pfizer
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Il sindacato dei carabinieri: 'Green pass legge inaccettabile'
'Al carabiniere non vaccinato è vietato mangiare in mensa con i vaccinati, però può ..
03 Ottobre 2021 - 23:39
'Trombosi cerebrale dopo la seconda dose. E ora sono anche positiva'
La storia di una ragazza 24enne residente nel milanese. Si chiama Valentina Affinito e vive ..
11 Febbraio 2022 - 14:24