Pioniere nella prevenzione dell'ipertensione: dottorato honoris causa
App
Udicon
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
CAFFE' L'ANTICO DANTE CAGLIARI
articoliPolitica

Pioniere nella prevenzione dell'ipertensione: dottorato honoris causa

La Pressa
Logo LaPressa.it

Conferito il dottorato di ricerca honoris causa in Clinical and Experimental Medicine al professor Paul K. Whelton, tra i massimi esperti a livello mondiale


Pioniere nella prevenzione dell'ipertensione: dottorato honoris causa
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Unimore ha conferito questa mattina il Dottorato di ricerca honoris causa in “Clinical and Experimental Medicine (CEM) - Medicina Clinica e Sperimentale” al professor Paul K. Whelton, figura di rilievo internazionale nel campo dell'epidemiologia e della prevenzione dell'ipertensione.

La cerimonia è iniziata con il saluto del Magnifico Rettore, Carlo Adolfo Porro, a cui è seguita la lettura delle motivazioni da parte del Michele Zoli, Direttore del Dipartimento di Scienze Biomediche, Metaboliche e Neuroscienze, che ha illustrato le ragioni che hanno portato alla scelta del professor Whelton per questo prestigioso riconoscimento.  Successivamente, Marco Vinceti, Ordinario di Igiene Generale ed Applicata e Direttore del Corso di Dottorato in Clinical and Experimental Medicine, ha presentato l’illustre dottorando con un excursus dettagliato del suo impressionante percorso accademico e professionale.

Il conferimento dell’onorificenza al professor Whelton è stato proposto dai prof Marco Vinceti, Giuseppe Boriani e Tommaso Filippini, del Dipartimento di Scienze Biomediche, Metaboliche e Neuroscienze, e approvato all'unanimità dal Consiglio dello stesso Dipartimento.

Le motivazioni della proposta, lette dal Michele Zoli, mettono in evidenza l'eccezionale caratura scientifica di Whelton, il suo ruolo pionieristico nell'epidemiologia e nella prevenzione dell'ipertensione, e il suo significativo contributo alla ricerca internazionale. Il Prof. Whelton, tra le altre cose, è stato Principal Investigator di importanti studi come il Trial of Hypertension Prevention (TOHP) e il Trial of Nonpharmacologic Intervention in the Elderly (TONE), e ha coordinato il Comitato dell’American College of Cardiology e dell’American Heart Association per la stesura delle attuali linee guida per la prevenzione, diagnosi e trattamento dell’ipertensione.
Dopo la consegna del titolo il professor Whelton ha tenuto la Lectio Magistralis “High Blood Pressure: A Worldwide Challenge that requires a New Approach to Prevention, Treatment, and Control”.

'Il conferimento del dottorato honoris causa a Paul K. Whelton – commenta il Rettore Unimore, Carlo Adolfo Porro - è motivo di grande soddisfazione per la nostra Università.

Il Prof. Whelton ha contribuito in modo determinante alla comprensione dei meccanismi dell'ipertensione e alla definizione di strategie di prevenzione efficaci. I suoi studi, riconosciuti a livello internazionale, hanno influenzato profondamente le linee guida cliniche e la pratica medica globale. Le sue ricerche sul controllo della pressione arteriosa e sugli interventi non farmacologici hanno fornito nuove prospettive per la gestione di questa condizione e hanno contribuito a migliorare la salute cardiovascolare in tutto il mondo. Onoriamo quindi col titolo di dottore un grande medico e un grande ricercatore, che ha saputo coniugare l’attività ricerca con l’attività didattica, normativa e divulgazione, sintesi d’eccellenza delle funzioni qualificanti l’essenza stessa dell’Accademia e dei valori cui Unimore intende ispirare l’intera propria attività'.

Gianni Galeotti
Gianni Galeotti

Nato a Modena nel 1969, svolge la professione di giornalista dal 1995. E’ stato direttore di Telemodena, giornalista radiofonico (Modena Radio City, corrispondente Radio 24) e consiglie..   Continua >>


 


e-work Spa
Politica - Articoli Recenti
La piazza di Massimo
Dopo la prima festa alla sede elettorale il neo sindaco Mezzetti saluta e ringrazia gli ..
11 Giugno 2024 - 02:39
Modena, ecco i nomi del nuovo Consiglio comunale
Il nuovo consiglio comunale di Modena è formato da 22 consiglieri di maggioranza, 8 ..
10 Giugno 2024 - 23:06
Voto a Modena: Mezzetti al 63%. Negrini si ferma al 28%
Segue la Modena al 3,16%, Mvp all'1,6%, Daniele Giovanardi all'1,4%, Chiara Costetti ..
10 Giugno 2024 - 21:11
I sindaci eletti in provincia di Modena
L'elenco dei 31 comuni della provincia di Modena al voto con i rispettivi sindaci eletti e ..
10 Giugno 2024 - 21:00
Politica - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in Italia fa davvero paura
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i 50enni l'Articolo 1 non vale più
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non dimenticheremo e non vi perdoneremo
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super Green Pass: lo specchio del Male
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58