Udicon
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Udicon
articoliSocieta'

Policlinico Modena, una rosa rossa per riaccogliere i medici sospesi

La Pressa
Logo LaPressa.it

Una rosa capace - almeno per qualche ora - di sanare la divisione tra un mondo di medici e sanitari di serie A e un ghetto di medici e sanitari di serie B


Policlinico Modena, una rosa rossa per riaccogliere i medici sospesi
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

'Questo fiore è per voi tutti, sanitari sospesi, veri guerrieri di luce. Che l'universo di renda merito. Vi vogliamo bene'. E' questo il cartello a commento di una splendida rosa rossa, appesa da una mano anonima questa mattina sulla porta dell'Ingresso 1 del Policlinico di Modena, riservato ai dipendenti. Fuori dalle polemiche e dalle proteste ideologiche di chi avrebbe voluto prolungare la 'punizione' sino a fine anno, fuori dalle discriminazioni che ancora questi sanitari dovranno subire una volta rientrati al lavoro, c'è ancora chi - anche a Modena - mette al primo posto la dignità di chi ha fatto scelte sanitarie difformi dalla maggioranza. Le scuse, probabilmente, non arriveranno mai per il dolore inferto a medici, lavoratori, famiglie attraverso l'orrore del green pass, ma piccoli segni di speranza permettono un sorriso in più dopo la decisione del Governo Meloni di rendere immediato il reintegno. Dopo poche ore il fiore appeso sulla porta di ingresso del Policlinico è stato rimosso da un'altra mano, altrettanto anonima. Ma questo nulla toglie alla delicatezza del gesto e di quella rosa rossa. Una rosa capace - almeno per qualche ora - di sanare la divisione tra un mondo di medici e sanitari di serie A e un ghetto di medici e sanitari di serie B, mettendo di nuovo tutti, senza etichette o medaglie, sullo stesso piano.
g.leo.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 


Whatsapp
Societa' - Articoli Recenti
'Chiusura mostra coincide con ..
L'avvocato Minutillo: 'La Chiesa consacrata di Carpi a questo punto, anche nel silenzio ..
17 Aprile 2024 - 18:32
Mirandola, falsa vendita on-line di ..
Fermati dall'ufficio anticrimine del locale commissariato un cittadino italiano e un ..
17 Aprile 2024 - 15:55
La mostra di Carpi chiude in ..
'La decisione è dettata dal mio precario stato di salute, conseguente all’aggressione ..
17 Aprile 2024 - 11:10
Amato, Nordio, Formigoni: il Festival..
Presentato questa mattina il programma della quinta edizione divisa tra Modena, Carpi, ..
16 Aprile 2024 - 18:09
Societa' - Articoli più letti
Reazioni avverse e morti: confronto ..
I morti sono stati sinora 223, 27 eventi gravi ogni 100.000 dosi. Nel periodo considerato ..
31 Maggio 2021 - 13:40
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 ..
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Il sindacato dei carabinieri: 'Green ..
'Al carabiniere non vaccinato è vietato mangiare in mensa con i vaccinati, però può ..
03 Ottobre 2021 - 23:39
'Trombosi cerebrale dopo la seconda ..
La storia di una ragazza 24enne residente nel milanese. Si chiama Valentina Affinito e vive ..
11 Febbraio 2022 - 14:24