Ricerca su cellule staminali: per il prof De Luca 'promozione' internazionale
MIRANDOLA CARLO BASSOLI SINDACO
Udicon
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
MIRANDOLA CARLO BASSOLI SINDACO
articoliSocieta'

Ricerca su cellule staminali: per il prof De Luca 'promozione' internazionale

La Pressa
Logo LaPressa.it

Il direttore del Centro di Medicina Rigenerativa di Unimore entra a far parte del consiglio direttivo della Società internazionale di Ricerca sulle staminali


Ricerca su cellule staminali: per il prof De Luca 'promozione' internazionale
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

L'International Society for Stem Cell Research (ISSCR) ha annunciato i risultati delle elezioni del 2023. Tra i membri eletti al Board Direttivo per un mandato triennale figura il professor Michele De Luca, direttore del Centro di Medicina Rigenerativa dell'Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Altri membri eletti sono la dottoressa Shuibing Chen, PhD, della Weill Cornell Medicine, USA e la dottoressa Megan Munsie, PhD, dell'Università di Melbourne, Australia.

Il professor Hideyuki Okano, MD, PhD, Professore e Direttore del Dipartimento di Fisiologia e ex Decano della Keio University School of Medicine (Giappone), assumerà il ruolo di Vicepresidente.

“Attraverso il ruolo di membro del consiglio ISSCR – commenta Michele De Luca - vorrei mettere a disposizione della comunità scientifica internazionale e di giovani ricercatori, che mirano a sviluppare nuove terapie avanzate per pazienti senza reali alternative terapeutiche, la mia lunga esperienza nel campo della medicina traslazionale basata sulle cellule staminali”.

“Le criticità che stanno affliggendo il settore delle terapie avanzate per le malattie rare – continua De Luca -, poco appetibili economicamente per gli investitori privati, impongono una riflessione sul modello sinora adottato, per ricercare nuove soluzioni più sostenibili per favorire la ricerca sulle cellule staminali e trasformarle in vere e proprie terapie per i pazienti. Sono fermamente convinto che l'ISSCR possa e debba essere un volano fondamentale in questa riflessione”.

L'International Society for Stem Cell Research, con oltre 4.500 membri provenienti da più di 70 paesi, è l'organizzazione globale interdisciplinare leader nel campo della ricerca sulle cellule staminali e della sua traslazione in ambito clinico. La missione dell'ISSCR è promuovere l'eccellenza nella scienza delle cellule staminali e nelle applicazioni per la salute umana. 

Michele De Luca è professore ordinario di Medicina Rigenerativa all’Università di Modena e Reggio Emilia e direttore del Centro Interdipartimentale Cellule Staminali e Medicina Rigenerativa.

È tra i cofondatori dello spin-off universitario Holostem Terapie Avanzate.
Laureato con lode in Medicina e Chirurgia nel 1980 e specializzato in Endocrinologia nel 1984, è stato il primo ricercatore in Europa ad applicare, più di vent’anni fa, le cellule staminali epidermiche per la cura delle grandi ustioni ed è considerato, a livello internazionale, uno dei principali scienziati nello studio della biologia delle cellule staminali epiteliali finalizzata all’applicazione clinica di diversi epiteli di rivestimento.
De Luca è famoso in tutto il mondo anche per le sue ricerche sulla terapia genica per la cura di una grave malattia genetica degli epiteli, l’Epidermolisi Bollosa o “Sindrome dei Bambini Farfalla” e coordina diversi progetti di ricerca, nazionali e internazionali.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Udicon

CISL Emilia Centrale
Societa' - Articoli Recenti
Lo spettacolo del Po in golena
La piena è ormai arrivata al mare e in queste ore ha attraversato il tratto veneto in ..
19 Maggio 2024 - 14:53
Dopo il disastro di Nonantola, studio Unimore per prevedere alluvioni
'Riusciremo per esempio a preannunciare quali case saranno allagate e quali rimarranno ..
18 Maggio 2024 - 12:12
E' morto il giornalista Franco Di Mare: un mese fa sua denuncia in tv
Un mese fa disse: 'Da inviato di guerra ho respirato amianto: sono sereno e non mollo, ma da..
17 Maggio 2024 - 18:01
Una nuova strategia per l'Italia: domani Carlo Pelanda a Modena
Il libro del noto politologo ed economista sollecita una strategia per l’Italia dove ..
17 Maggio 2024 - 17:45
Societa' - Articoli più letti
Reazioni avverse e morti: confronto Astrazeneca, Pfizer, J&J e Moderna
I morti sono stati sinora 223, 27 eventi gravi ogni 100.000 dosi. Nel periodo considerato ..
31 Maggio 2021 - 13:40
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 anni. Ieri aveva fatto la seconda dose di Pfizer
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Il sindacato dei carabinieri: 'Green pass legge inaccettabile'
'Al carabiniere non vaccinato è vietato mangiare in mensa con i vaccinati, però può ..
03 Ottobre 2021 - 23:39
'Trombosi cerebrale dopo la seconda dose. E ora sono anche positiva'
La storia di una ragazza 24enne residente nel milanese. Si chiama Valentina Affinito e vive ..
11 Febbraio 2022 - 14:24