Scuola: 200 studenti in meno nelle prime classi superiori, speranza per gli esclusi
App
Udicon
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Udicon
articoliSocieta'

Scuola: 200 studenti in meno nelle prime classi superiori, speranza per gli esclusi

La Pressa
Logo LaPressa.it

Dai dati dell'Ufficio Scolastico regionale diffusi dalla provincia aumenta di 726 il numero complessivo degli iscritti che arriva a 35.920 con la creazione di 13 classi in più


Scuola: 200 studenti in meno nelle prime classi superiori, speranza per gli esclusi
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Dati da interpretare quelli forniti nel report della Provincia di Modena, competente per l'edilizia scolastica delle scuole superiori, relativi alle iscrizioni. Perché se da un lato aumenta di 726 il numero di studenti iscritti portando il totale a 35.920, scende di oltre 200 quello degli iscritti alle classi prime e soprattutto negli istituti della città, passando dagli 8.432 dello scorso anno agli 8.212 

Dato che apre prospettive migliori rispetto agli studenti di terza media esclusi dall'accesso alla scuola scelta come prima preferenza.
Per l’anno scolastico 2024/2025 i 35.920 saranno distribuiti in 1.562 classi, appunto 13 in più rispetto lo scorso anno, ma calano i nuovi iscritti alla classe prima, che passano dagli per il prossimo anno scolastico.

I dati sono stati raccolti dall’Ufficio scolastico provinciale sulla base delle comunicazioni delle scuole stesse e sono trasmessi alla Provincia, al fine di programmare eventuali interventi di edilizia scolastica necessari per rispondere alle esigenze degli istituti.

In questo senso la Provincia sottolinea che «il calo delle iscrizioni in prima è compensato dagli incrementi che erano stati registrati negli anni precedenti relativi agli studenti iscritti il prossimo anno dalla seconda alla quinta classe. Per quanto riguarda la necessità di 13 nuove aule, non sono necessari interventi straordinari e gli spazi saranno messi a disposizione degli istituti attraverso riorganizzazioni interne».

In particolare si registra un incremento di due classi all’istituto Venturi e al liceo Wiligelmo di Modena, una classe in più al Corni nella sede di via Da Vinci, mentre a Sassuolo ci saranno aumenti di classi al liceo Formiggini che saranno “assorbite”dal nuovo edificio che entrerà in funzione a settembre e al all’istituto Morante. Altri incrementi di spazi si registrano al Meucci di Carpi con tre classi in più (classi aggiuntive saranno necessarie anche negli altri istituti carpigiani).

Si registrano incrementi di classi nell’area nord (Luosi di Mirandola e Morandi di Finale Emilia), oltre che all’istituto Cavazzi di Pavullo e al Ferrari di Maranello.

Per quanto riguarda la scelta dell’indirizzo di studi dei nuovi iscritti, 3.281 studenti (pari al 40 percento del totale) hanno scelto i licei, 3.321 (pari al 40 percento del totale) hanno scelto indirizzi tecnici mentre i restanti 1.620 (20 per cento) studenti si sono indirizzati verso istituti professionali. Rispetto allo scorso anno, rimangono stabili i licei, crescono gli indirizzi tecnici e calano quelli professionali.

Complessivamente si registrano, nel distretto Modena, 658 studenti in più per un totale di 15.220 iscritti, in quello di Carpi 217 studenti in più per un totale di 5.217 alunni iscritti, in quello di Mirandola invece l’incremento è di 193 studenti, per complessivi 4.191 iscritti, mentre in quello di Sassuolo ci sono 239 alunni in più su un totale di 5.465 iscrizioni.
A Pavullo ci sono 79 alunni iscritti alle classi prime in più, per complessivi 1.646 studenti, mentre si registrano incrementi anche a Vignola, con 143 studenti su 3.428 e a Castelfranco Emilia con 33 studenti su 753 iscritti complessivi.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Udicon

Whatsapp
Societa' - Articoli Recenti
Al via gli esami di Terza Media anche nel modenese
Si comincia oggi con la prova di italiano. Tre le tipologie di tracce, precedentemente ..
10 Giugno 2024 - 08:38
Modena, gita in barca a vela per sei ragazzi guariti dal cancro al Policlinico
Nell’ambito del progetto di Sea Therapy è stato possibile far partecipare un gruppo di ex..
09 Giugno 2024 - 12:58
Modena, sindacato in lutto: è morto Adelmo Bastoni
Storico dirigente sindacale, 94 anni, originario di Castelfranco Emilia, dove ha continuato ..
09 Giugno 2024 - 12:46
Tanta acqua e ancora tanta neve: risorsa idrica garantita in tutto il bacino del Po
Grandi Laghi e corsi d'acqua sopra il 100% di disponibilità: Il Po ha registrato a marzo la..
09 Giugno 2024 - 00:28
Societa' - Articoli più letti
Reazioni avverse e morti: confronto Astrazeneca, Pfizer, J&J e Moderna
I morti sono stati sinora 223, 27 eventi gravi ogni 100.000 dosi. Nel periodo considerato ..
31 Maggio 2021 - 13:40
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 anni. Ieri aveva fatto la seconda dose di Pfizer
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Il sindacato dei carabinieri: 'Green pass legge inaccettabile'
'Al carabiniere non vaccinato è vietato mangiare in mensa con i vaccinati, però può ..
03 Ottobre 2021 - 23:39
'Trombosi cerebrale dopo la seconda dose. E ora sono anche positiva'
La storia di una ragazza 24enne residente nel milanese. Si chiama Valentina Affinito e vive ..
11 Febbraio 2022 - 14:24