'Sì ad un presepe simbolo di sofferenza per la guerra, no al carro armato'
App
Udicon
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Udicon
articoliSocieta'

'Sì ad un presepe simbolo di sofferenza per la guerra, no al carro armato'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Il capogruppo di Modena Sociale - Indipendenza Beatrice De Maio sulla questione del Carro Armato in piazza XX Settembre: 'Se l'intento era rappresentare la pace, non è all'altezza. Per chi passa è simbolo di guerra'


'Sì ad un presepe simbolo di sofferenza per la guerra, no al carro armato'
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

'Quest’anno l’addobbo natalizio allestito in piazza XX Settembre è costituito da un carro armato che nelle intenzioni dell’artista che lo ha realizzato dovrebbe simboleggiare la speranza di pace, con la scritta modificata in Carro/Amato e la presenza di varie bandiere di stati belligeranti. Se questi erano gli intenti, certamente la realizzazione non è all’altezza delle aspettative. L’immagine del carro armato resta preponderante negli occhi di chi passa o anche di chi ne vede semplicemente l’immagine fotografica, resta un simbolo di guerra e come tale viene percepito dalla stragrande maggioranza dei cittadini, tutto questo succede mentre tanti civili muoiono nelle guerre spesso alimentate anche da coloro che si indignano per questo mal riuscito simbolo che dovrebbe risultare natalizio'. Così il consigliere comunale Beatrice De Maio, capogruppo di Modena Sociale-Indipendenza, sulla presenza del carro armato di Piazza XX Settembre. 

'Se il Comune di Modena vuole lanciare un sacrosanto messaggio di Pace, faccia allestire un Presepe, nella stessa Piazza o altrove, replicando quello che è stato fatto nella Chiesa della Natività di Betlemme, dove Gesù nascituro è stato posto in mezzo alle macerie che simboleggiano l’atroce sofferenza di Gaza, dove ogni 10 minuti un bambino palestinese muore sotto le bombe israeliane, allungando quella tragica lista che conta già più di 7.000 nomi, la metà delle vittime civili di Gaza delle ultime 9 settimane, un inferno in terra dove ora manca anche l’anestetico negli ospedali e si operano i bambini feriti provocando sofferenze indicibili. Questo - conclude il Consigliere, sarebbe un vero atto di solidarietà con tutte le vittime innocenti dei conflitti, a cui deve andare il nostro pensiero perché per loro il Natale non significa Pace ma continuazione della sofferenza. Un Presepe per tutti i bambini del mondo e per dire No alla guerra, senza se e senza ma'.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Udicon
Articoli Correlati
La piazza di Massimo
Politica
11 Giugno 2024 - 02:39
Modena, ecco i nomi del nuovo Consiglio comunale
Politica
10 Giugno 2024 - 23:06

Whatsapp
Societa' - Articoli Recenti
Al via gli esami di Terza Media anche nel modenese
Si comincia oggi con la prova di italiano. Tre le tipologie di tracce, precedentemente ..
10 Giugno 2024 - 08:38
Modena, gita in barca a vela per sei ragazzi guariti dal cancro al Policlinico
Nell’ambito del progetto di Sea Therapy è stato possibile far partecipare un gruppo di ex..
09 Giugno 2024 - 12:58
Modena, sindacato in lutto: è morto Adelmo Bastoni
Storico dirigente sindacale, 94 anni, originario di Castelfranco Emilia, dove ha continuato ..
09 Giugno 2024 - 12:46
Tanta acqua e ancora tanta neve: risorsa idrica garantita in tutto il bacino del Po
Grandi Laghi e corsi d'acqua sopra il 100% di disponibilità: Il Po ha registrato a marzo la..
09 Giugno 2024 - 00:28
Societa' - Articoli più letti
Reazioni avverse e morti: confronto Astrazeneca, Pfizer, J&J e Moderna
I morti sono stati sinora 223, 27 eventi gravi ogni 100.000 dosi. Nel periodo considerato ..
31 Maggio 2021 - 13:40
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 anni. Ieri aveva fatto la seconda dose di Pfizer
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Il sindacato dei carabinieri: 'Green pass legge inaccettabile'
'Al carabiniere non vaccinato è vietato mangiare in mensa con i vaccinati, però può ..
03 Ottobre 2021 - 23:39
'Trombosi cerebrale dopo la seconda dose. E ora sono anche positiva'
La storia di una ragazza 24enne residente nel milanese. Si chiama Valentina Affinito e vive ..
11 Febbraio 2022 - 14:24