Studio Aurora - Cerca la casa dei tuoi sogni
Mivebo
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Studio Aurora - Cerca la casa dei tuoi sogni
rubricheSpazio alle Imprese

Fondotinta, cosmetico più usato dalle donne per il make up quotidiano

La Pressa
Logo LaPressa.it

Disponibile in varie texture, il fondotinta si può declinare alle diverse epidermidi


Fondotinta, cosmetico più usato dalle donne per il make up quotidiano
Chi punta a valorizzare il viso, coprire le imperfezioni, uniformare l’incarnato vanta un alleato d’eccellenza quale il fondotinta.
Il cosmetico più utilizzato dalle donne per il make up quotidiano, è in grado di regalare una seconda pelle, garantendo un aspetto luminoso e sano. Valutando di utilizzare prodotti di qualità, come gli esclusivi fondotinta Lancome, è facile ottenere risultati straordinari e, soprattutto, soluzioni studiate per rispondere a ogni specifica esigenza della pelle. Si tratta di proposte più o meno coprenti, prodotti idratanti e no transfer.

Come scegliere il fondotinta su misura

Disponibile in varie texture, il fondotinta si può declinare alle diverse epidermidi, considerando che chi ha una pelle secca può utilizzare una soluzione più liquida e cremosa, oppure avvalersi di un prodotto che garantisce un effetto opaco in caso la pelle risulti mista o visibilmente grassa.
Il fondotinta ideale è quindi quello che:
- risponde alle esigenze dell’epidermide. La pelle secca deve essere trattata con un prodotto idratante e illuminante con base cremosa e liquida. Per la pelle grassa meglio optare per una soluzione solida in polvere, priva di oli, mentre ci si prende cura di una pelle sensibile grazie a un fondotinta privo di sostanze irritanti e profumate;
- valuta gli effetti. In caso di un viso lucido corretto utilizzare un fondotinta opacizzante, mentre una soluzione illuminante si adatta splendidamente a una pelle un po’ sottotono, e visibilmente stanca. Un prodotto idratante risponde alle esigenze della pelle secca, e uno liftante contribuisce a distendere le rughe.
- considera il livello di copertura. Una soluzione più coprente è ideale in caso d’imperfezioni della pelle, o presenza di acne. Una pelle priva di grossi problemi, invece può essere trattata con un fondotinta a bassa coprenza, che è in grado d’illuminare il viso, regalando una sensazione assolutamente naturale alla pelle.


- prende in esame colore e sfumature. Nella scelta del fondotinta è basilare prendere in esame la tonalità del prodotto, cercando la nuance che meglio si avvicina al colore naturale della pelle e ai prodotti che si desidera inserire nel make up, quali ad esempio gli illuminanti e i blush, per un look capace di valorizzare l’ovale del viso.
La sfumatura del fondotinta in linea di massima deve essere scelta in una nuance sempre leggermente più chiara rispetto al colore naturale, tenendo in stretta considerazione anche il tono della pelle. Il tono della pelle si scopre osservando attentamente le vene sul polso. Laddove le vene sono blu-viola siamo in presenza di un tono freddo, che privilegia l’applicazione di un fondotinta sulle nuance del rosa. In caso di vene verdi il tono è caldo, e necessita dell’applicazione di un fondotinta arancione-giallo.

Le diverse tipologie di fondotinta

In commercio sono disponibili diverse tipologie di fondotinta, a scelta fra le soluzioni liquide, compatte in crema o in polvere, o minerali.
Chi desidera un risultato decisamente naturale può affidarsi con serenità alle soluzioni liquide. Privilegiando le proposte compatte, la texture in crema è ideale per le pelli secche, sensibili, con problemi di alterazione del colore, ma si rivela perfetta laddove si sceglie di utilizzarla per realizzare un make up particolarmente complesso. Il prodotto compatto in polvere sposa alla perfezione le pelli miste o grasse, ed è in grado di eliminare l’effetto lucido e assorbire il sebo in eccesso.
Se si desidera una soluzione naturale si può propendere per l’uso di un fondotinta minerale, a base di minerali estratti dal suolo e sottosuolo. Si adegua a ogni tipo di pelle, regalando a piene mani elasticità e luminosità.


Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 

Mivebo

Spazio alle Imprese - Articoli Recenti
Salute orale e innovazione da ..
Ad oggi è presente in 8 regioni italiane con oltre 40 centri, conta 300.000 pazienti e più..
25 Novembre 2022 - 06:04
La 'Bassa modenese' (Seconda parte)
Se sei residente nelle zone di Modena, Bastiglia, Bomporto, Sorbara, San Prospero e ..
24 Novembre 2022 - 06:41
Occhi secchi: ecco le migliori lenti ..
Questa sensazione di forte disagio è spesso accentuata se ci si trova in ambienti con aria ..
23 Novembre 2022 - 10:56
Spazio alle Imprese - Articoli più letti
Roadhouse Restaurant: apre nuovo ..
Nei primi otto mesi?dell'anno sono stati?14 i nuovi ristoranti aperti dal gruppo Cremonini
18 Settembre 2019 - 17:09
Azienda agricola Cavazzuti, ..
Prima tappa del nostro viaggio che insieme a Confagricoltura Modena ci porterà in dieci ..
12 Aprile 2018 - 10:40
Azienda agricola Giovanni Solmi, ..
Quarta tappa del nostro viaggio nel mondo delle aziende Confagricoltura Modena, eccellenze ..
24 Luglio 2018 - 00:20
Azienda vinicola Zucchi, l'evoluzione..
Con Confagricoltura Modena settima tappa del viaggio nelle aziende top per qualità ..
18 Dicembre 2018 - 09:26